martedì 14 gennaio 2020

Padovan per l'attacco del Cesena

Qui Villa Silvia - Inizio d'anno amaro per il Cavalluccio, uscito sconfitto dalla contesa in casa della Vis Pesaro in quello che è stato il primo impegno ufficiale del 2020. Prestazione insufficiente per i ragazzi di mister Modesto, affondati dal penalty di Lazzari ed incapaci di rimettere in equilibrio il match. Nessun giorno di riposo per la truppa bianconera, radunatasi già il giorno successivo al centro sportivo Conte Alberto Rognoni per preparare al meglio la partita di sabato prossimo con la Virtus Verona da affrontare all'Orogel Stadium Dino Manuzzi. Nella seduta di martedì mattina Valeri e compagni hanno cominciato un lavoro sulla forza, seguito da una serie di esercizi di affinamento del possesso palla e delli conclusioni in porta. Nelle battute finali i ragazzi hanno disputato una partitella a campo ridotto. La lista degli infortunati è ridotta: solo Brunetti prosegue le sessioni di fisioterapia mentre l'esperto Ricci ha sudato con i compagni nella prima fase dell'allenamento. Gli impegni della prima squadra a Villa Silvia sono fissati al mattino sino a venerdì, giorno della rifinitura in vista della partita che si disputerà il giorno seguente.

Foto Sabato Sera
Notizie calciomercato. La punta Stefano Padovan sembrava davvero ad un passo dal compiere il trasloco dall'Imolese al Cesena ma ora, nonostante l'arrivo sul Santerno di Chinellato, le operazioni stanno vivendo un momento di stallo. Nulla di preoccupante, il ds Pelliccioni insisterà per portare a conclusione l'affare, visto anche l'accontanamento dell'operazione Mangni, bloccato a Catanzaro da cavilli normativi.
Sugli esterni, si segnala l'interesse del Fano per Zecca, attualmente fuori dai titolari del Cesena ma, ad oggi, unica vera alternativa come centravanti a Butic (il croato non segna su azione dal match interno con l'Imolese di fine settembre). Restando nello stesso reparto resta monitorato Giacomo Tulli dal Trapani. 
Nello stesso club siciliano milita - seppur ai margini della rosa - anche Alessandro Minelli, difensore centrale classe 1999 di proprietà del Parma. 
Da Bari non arrivano segnali positivi per il centrocampista Awua: i galletti sembrano decisi a non chiudere anzitempo il suo prestito dallo Spezia dopo l'infortunio occorso a Hamlili. Il nigeriano è un pupillo di mister Modesto che lo ha allenato lo scorso anno a Rende.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti