BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

lunedì 25 aprile 2016

TOCCATA E FUGA -- Marco Rossi

LA SCHEDA DEL GIOCATORE 

Nome: Marco
Cognome: Rossi
Nazionalità: Italiana 
Luogo e data di nascita: Parma, 30/09/1987 
Ruolo: Difensore centrale
Altezza e peso forma: 188cm, 78kg
Stagioni a Cesena: 2 (2011-2013, serie A) 
Presenze-reti: 21-0 Serie A
Carriera: Parma (2005-2007); Modena (2007); Parma (2007-2009); Sampdoria (2009-2010); Bari (2010-2011); Cesena (2011-2013); Perugia (2014-2015); Varese (2015); Perugia (2015-attualmente).

Marco Rossi (foto Cesena Calcio)
Marco Rossi, uno dei nomi italiani piu comuni che ci sia, tra l'altro ci sono stati anche diversi calciatori con quel nome, lo stesso Cesena nei primi anni '80 ebbe un Marco Rossi attaccante. Quest'altro Marco Rossi, di cui si parlerà d'ora in avanti, fa il difensore (o meglio, cerca di fare il difensore), e ha giocato nel Cesena in tempi abbastanza recenti, ovvero nella sciagurata stagione 2011/12, annata in cui in estate si parlava di un Cesena che poteva andare in Europa League e a maggio è retrocesso con appena 22 punti in classifica. Fra i tanti nomi altisonanti di quella campagna acquista estiva, oltre a Mutu, Eder, Candreva, Comotto, ecc, c'era anche il nome di Marco Rossi, famoso perchè nel campionato precedente tra le fila del Bari, era stato preso a cazzotti sia da Ibrahimovic che da Chivu rispettivamente in Milan-Bari 1-1 e Bari-Inter 0-3, entrambi espulsi con giornate di squalifica annesse. Come numero di maglia al Cesena, Rossi si prende il 13, stesso numero di un grande difensore italiano, Alessandro Nesta! Ovviamente Rossi di Nesta giusto il numero in comune può avere. La sua stagione bianconera fu una sciagura. Ripetiamo: una sciagura in mezzo a una squadra di sciagure. Qualcuno ad esempio si ricorda di un Cesena-Lazio 1-2, una delle prime giornate di quel campionato, quando Klose lo saltò come un birillo per poi segnare sotto la Mare? Uno dei tanti errori da lui commessi. Tra l'altro a fine anno si beccò quasi 2 anni di squalifica per il calcioscommesse per i fatti risalenti a quando giocava nel Bari, e per fortuna lasciò Cesena per via di questa squalifica. Come se ci fosse bisogno di corromperlo per truccare una partita, tanto in malafede o no i danni li faceva lo stesso in campo. Un conto è dire che era scarso ma si impegnava e dava tutto per la maglia, ma francamente già chi viene coinvolto nelle scommesse e prende in giro i suoi tifosi fa abbastanza schifo, quindi le critiche a lui rivolte sono piu che giuste.
Nella stagione 2011/2012 colleziona in tutto 21 presenze, anche troppe! La seconda annata quindi dovette rimanere fermo per la sentenza sul calcioscommesse e messo fuori rosa.
Per fortuna, sentendosi forse un pò in debito con Cesena, decide di riscattarsi col popolo bianconero a distanza di qualche anno, nell'ultimo Cesena-Perugia giocato nel febbraio 2016 infatti, è protagonista in positivo per il Cesena nel gol del 2-1 di Ciano al 90', ovviamente Rossi gioca nel Perugia. C'è anche una foto immortalata scattata da bordo campo nel momento preciso del colpo di testa di Ciano, in cui si vede bene Rossi che va a vuoto, con una mossa acrobatica che sembra la famosa figura del calciatore dell'album Panini che fa una rovesciata. Almeno un qualcosa di positivo per il Cavalluccio lo ha fatto, meglio tardi che mai.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti