Qui Villa Silvia - Due giorni di riposo devono per forza aver fatto scattare quel qualcosa che permetta alla truppa di Drago di affrontare gli ultimi impegni con furore e dedizione massime. Sotto un sole spazzolato da un gelido vento, Capelli e compagni si sono quindi ritrovati a sudare al Rognoni, c'è da pensare al match casalingo in posticipo con la Pro Vercelli al Manuzzi. Quel Manuzzi che rappresenta un fortino e che ha fatto le fortune bianconere, cosa che invece non si può dire delle trasferte. In classifica, i bianconeri occupano l'ottava posizione in compagnia del Novara, nono. Oltre ai punti anche le reti fatte e subite sono le medesime: lo scontro diretto avverrà al Manuzzi nella penultima giornata. C'è da preoccuparsi perché la zona play-off è a rischio. Il bilancio pende da una parte sola e se da un lato la media è da promozione diretta, dall'altro è si riassume con una parola: retrocessione. Mancano quattro giornate, la svolta non ci potrà essere, ma non bisogna farsi sfuggire l'obiettivo.
Lavoro di riscaldamento e muscolare a base di corsa ed esercizi a gruppi per pressing e tecnica. Drago ha fatto svolgere dal preparatore un lavoro sulle ripetute per togliere un po' di pesantezza creata negli ultimi giorni. Nella partitella finale i rosa hanno vinto per 5-3 contro i neri con la tripletta realizzata da Raffini e la doppietta di Improta. Dall'altra parte gol di Severini e Falco. Come anticipato la settimana scorsa, Djuric è tornato in campo. Ancora in infermeria Perico e Caldara. Dalla Primavera sono stati aggregati Gabrielli, Dhamo e Pregnolato. Per mercoledì è prevista una seduta alle 15.00 al Rognoni.

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha