BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

martedì 14 maggio 2019

Patrignani: "Apriamo un progetto triennale"

Con le bocce ferme a Villa Silvia, è tempo di dare uno sguardo al futuro e alla prossima annata di Serie C. A Pianeta Bianconero è intervenuto il presidente Corrado Augusto Patrignani. Tanti i temi snocciolati.
“Siamo entusiasti della vittoria del campionato, è merito di tutti e vuol dire che si è lavorato bene. La settimana è stata molto piacevole e rilassante, soprattutto perchè sul campo non è mai facile vincere. Scindere la società in due entità era necessario perchè lo scorso anno avevamo la matricola sportiva come RC Cesena. Ora invece Cesena FC srl detterà il titolo e i selezionati del settore giovanile. Ma ci son voluti mesi a causa di tempi burocratici. Invece l’Holding CFC Spa ingloberà anche l’accademia che sarà il terzo vertice della piramide.
Una volta completati questi passi obbligati, la società prenderà decisioni per quanto riguarda il responsabile dell’area tecnica e poi scendere di livello per gli altri ruoli (allenatore e squadra).
Ci sono 27 soci che hanno dato la possibilità di costruire questa squadra. Speriamo di essere competitivi ma ci vogliono molti soldi e di azzeccare le scelte.
A me piace solo vincere ma purtroppo dipende da molti altri fattori. Abbiamo un progetto triennale che segue quello annuale di quest’anno. Cerchiamo tante risorse perchè ne serviranno, ma tutto è da decidere e mettere in campo.
Sappiamo che in Serie C un budget lo abbiamo ma è molto limitato e di assestamento. Noi ci auguriamo che ci siano altre new entry per allargare la base della società, anche perchè dovrà essere eletto il nuovo cda.
Avremo 1 milione in più perchè in C entrano in ballo i contributi e a parità di condizioni con quest’anno ci vuole questa cifra. Per fare il salto di qualità occorrono però somme maggiori. Faremo la Serie C ma il ‘come’ ancora è da valutare.
Da fuori ci sono richieste per entrare in società: dobbiamo valutarle per capire se sono fondate e attendibili. Abbiamo una responsabilità verso i nostri tifosi e dovremo fare attente valutazioni. Cesena è una piazza appetibile a prescindere dalla vittoria della poule scudetto. E’ chiaro che vincere ci farebbe bene ma non sono queste le differenze.
Speriamo di avere dei giovani forti per fare la differenza in campo, non solo per i contributi. I prestiti dalla Serie A e B potranno essere solo 6".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti