martedì 12 febbraio 2019

Vigilia Forlì - Cesena 27° giornata Serie D 18/19


Secondo derby della Via Emilia in pochi giorni: archiviato il tris al Santarcangelo, questa volta i bianconeri vanno in direzione nord. Nella ventisettesima giornata del Campionato di Serie D 2018/2019 il Cesena affronterà il Forlì allo Stadio Tullo Morgagni. La prevendita per questa partita è aperta da una settimana: saranno 1.552 i tifosi del Cavalluccio in gradinata più altri che si accomoderanno in tribuna.

Le ultime dai ritiri dei club
FORLI' - In città arriva la capolista. Per l'occasione è stata istituita la Giornata Biancorossa (abbonamenti non validi) e i galletti scenderanno in campo con la divisa celebrativa del centenario. Stefano Protti, subentrato in corsa a Nicola Campedelli, si affida agli ex cesenati Cascione e Vesi oltre alle doti offensive di Graziani e Ambrosini, quest'ultimo autore di una doppietta nel pari di domenica a Giulianova. Out l'infortunato Sabbioni.

CESENA - Angelini ritrova Valeri dopo il turno di squalifica e l'accoppiata Benassi-Rutjens, fermi con il Santarcangelo rispettivamente per infortunio e influenza: il terzino ha il posto assicurato mentre al centro probabilmente tornerà Benassi. Campagna (a segno sabato scorso) dovrebbe riposare per Munari su di giri, davanti spazio a Tonelli assieme al duo delle meraviglie Ricciardo-Alessandro. Indisponibile Mantovani che ha lavorato a parte.

Le probabili formazioni
Forlì (4-3-3): Aglietti; Croci, Vesi, Brunetti, Possenti; Cenci, Cascione, Baldinini; Gimelli, Graziani, Ambrosini. All.: Protti.

Cesena (4-3-1-2): Agliardi; Noce, Ciofi, Benassi, Valeri; Fortunato, De Feudis, Munari; Tonelli, Ricciardo, Alessandro. All.: Angelini.

Arbitro: Croce di Novara
Assistenti: Dell'Orco - Signore
Meteo previsto: cielo sereno con leggera foschia, 3°

I precedenti
Nei decenni passati Forlì e Cesena si sono affrontate 12 volte in campionato sotto San Mercuriale: 2 soli successi per i bianconeri a fronte delle 7 vittorie ottenute dai biancorssi e di 3 pareggi. Nel match di andata all'Orogel Stadium Dino Manuzzi vinse il Cavalluccio di misura grazie alla rete di Ricciardo. Statistica insolita: il centravanti ha totalizzato 15 gol ma finora è l'unico realizzato nel corso dei secondi tempi.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti