Il dubbio è emerso e lo ha notato il Corriere Romagna di questa mattina in edicola. E se Rino Foschi non sbarcasse a Palermo? I motivi sono due.
Il pre-contratto è noto, tre anni di contratto dal 11 luglio, giorno del compleanno del direttore. Fino al 30 sarà in casa Cesena, poi il ritorno a Palermo. E' cosa già fatta, diceva Zamparini. Probabilmente sarà così ma la pulce è arrivata: Foschi potrebbe non sbarcare in Sicilia per problemi di salute. Non è più un giovincello, l'anagrafe segna una certa età anche per lui. Non ci sono ulteriori notizie in merito. Staremo a vedere, per ora rimane un grande punto interrogativo.
Un secondo avvenimento potrebbe aggiungersi a tutto ciò: la vendita del Palermo ad una cordata cinese. Foschi cosa farà? Si tirerà indietro, o rimarrà con la nuova proprietà? Sembra proprio che in base alle scelte di Zamparini, che potrebbe anche vendere la quota maggioritaria ma rimanere con una minoritaria, il ds prenderà le contromisure.
Intanto si è chiusa la seconda settimana di campagna abbonamenti #Seiconvocato: altre 501 prelazioni rinnovate portano il totale a 3619. Lunedì sarà l'ultimo giorno di rinnovi, poi via alla libera vendita.

Notizie calciomercato. Il frone più caldo è quello della Juventus. Schiavone e Vitale sono due centrocampisti che fanno al caso del Cesena. Per Brignoli pare essersi fatta avanti una squadra spagnola: il Leganes. Il portiere però dà priorità al Cesena. Vita dura invece per convincere a Lirola, Cerri e Pasquato che ambiscono ad altri lidi. Già da mercoledì potrebbero arrivare le prime ufficialità già slittate di una settimana. Spunta anche la dubbia, per ora, sfida tra Cesena e Lugano per il baby attaccante Andrea Favilli.
Un profilo decisivo è quello di Karim Laribi. Il giocatore del Sassuolo per la categoria è fondamentale. Esperienza, tecnica e visione tattica nei suoi inserimenti. Su di lui si è mosso anche lo Spezia. Con i neroverdi però c'è da risolvere la pratica Alessandro Pilati, nome nuovo di giornata, classe 1996 del Mantova.
Viene dato per imminente anche  Perticone, che si svincolerà dal Trapani. Lui è un ex, essendo stato alla corte di Castori nel lontano 2005 ma solo in ritiro.
Altri rinforzi baby dalla Roma: la lista è lunga e comprende Falasco già visto, sono sotto la lente Capradossi, Machin, Calabresi, Pettinari, Verde, Machin, D'Urso e Marchizza. L'idea è che ne potrebbero arrivare al massimo due.
Rimangono monitorati De Luca, Caldara, Saugher, Kresic dell'Atalanta. I primi due saranno osservati da Gasperini in ritiro, quindi potranno arrivare solo ad agosto inoltrato. Su Caldara c'è anche il Torino.
E' lotta col Frosinone per Cinelli del Cagliari.
Capitolo uscite: per Ciano non ci sono novità. Il Cesena chiede al Palermo circa 3 milioni più alcune contropartite tra cui: Giacomarro, Cionek (non arriverà), Bentivegna, La Gumina, Cassini o Goldaniga. Difficile l'arrivo degli ultimi 2. Prima però dovrà essere ceduto Vazquez.
Milan Djuric è in stand-by. Dovrà vedersi con la società per discutere del suo futuro. Su di lui tanto mercato estero: in testa c'è il Panathinaikos di Stramaccioni, poi seguono Stoccarda, AEK, Middlesbrough, Amburgo, Darmstadt e Augusta. L'operazione di mercato vale 3 milioni circa.
Il Pisa spinge per Tabanelli ed è lotta per Ricci della Roma.
Emmanuel Cascione ha ancora un anno di contratto ma parlerà con Drago per il suo futuro. Sarebbe un peccato perderlo dopo l'addio di Sensi.
Capitolo giovani. Ci sono da capire i destini di Adorni, Gasperi, Yabrè, Dalmonte e Mordini, dei portieri Grandi (verso la conferma a Catanzaro) e Melgrati che verranno ancora valutati ad Acquapartita. Verso Santarcangelo Capitanio, Marko Djuric, Ingegneri, e Moncini. Venturini pare diretto a Ravenna.

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha