BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

mercoledì 19 giugno 2019

I baby Jassey e Cortesi in bianconero

Matteo Cortesi in Cesena - Forlì 1-0
Notizie calciomercato. Alfio Pelliccioni sta muovendo i primi passi per l'allestimento della rosa che andrà a disputare la terza serie ed è a stretto contatto con Francesco Modesto per scegliere le pedine giuste. Si partirà da quello che è già in casa: Valeri, Agliardi, Ciofi e De Feudis compongono la base che ha vinto l'ultimo campionato e a loro si aggiungono i prodotti locali, ovvero Casadei, Andreoli, El Bouhali, Poggi, Zammarchi e Campagna. Il ritiro di Monzone in Val di Non sarà il banco di prova di questi giovani che hanno già vestito la maglia bianconera: prestito in D (la Savignanese si appresta a collaborare) o permanenza a Cesena.
Sotto la lente d'ingrandimento ci saranno anche Yaya Jassey e Matteo Cortesi, entrambi arrivati attraversando i pochi chilometri che dividono Forlì alla città malatestiana.
Jassey è un attaccante del Gambia arrivato dal Ronco Edelweiss, vincitore del girone D di Promozione. Classe 2000, ha cominciato nel Reda, un anno fa è passato al club forlivese e ha effettuato anche un provino con il Carpi. I 15 gol con i biancozzurri gli sono valsi la chiamata dei bianconeri che gli faranno firmare un contratto tecnico, una sorta di premessa al contratto professionistico.
Cortesi è un trequartista nato nel 1998 e nel corso della sua breve carriera ha girato per la Romagna (Cesena, Ravenna, Classe e Romagna Centro) prima di fermarsi a Forlì dove nell'ultima stagione ha segnato 5 reti, ora si appresta a firmare un contratto biennale con il Cavalluccio. Modesto li vorrà con sé anche a settembre? Il ritiro e le partite amichevoli del precampionato saranno il banco di prova per questi due giovani.
In sala d'attesa resta Capellini, non ancora 'convocato' da Pelliccioni. L'ingaggio non è un problema, il giocatore è disposto a restare anche con il ruolo di riserva ma non è chiara l'intenzione della società. E' meno certa la permanenza di Tortori, pare che non verrà usufruito il secondo anno di prestito dal Venezia. Intanto Nicola Gori lascia la Romagna, dopo la stagione divisa tra Cesena e Giulianova il centrocampista ha firmato con il Trestina, club umbro di serie D.
Il sogno per la difesa risponde al nome di Luca Ricci: il centrale della Carrarese è ben disposto a tornare a casa. E' sicuro l'accordo con il ragazzo, servirà fare lo stesso con la società apuana e quindi sarà necessaria qualche settimana di trattativa prima di poter ufficializzare l'affare. C'è interesse anche per un altro giocatore in forza al club toscano: si tratta di Giacomo Rosaia, duttile centrocampista che conosce bene la categoria. Occhi puntati anche su Mirko Drudi, il difensore classe '87 cresicuto a Villa Silvia però pare destinato a restare al Cittadella.
Un altro 'pallino' di Pelliccioni è Roberto Zammarini del Pisa e visto nella scorsa stagione a Pordenone. Il centrocampista vuole giocare in serie B, non sarà semplice convincerlo a restare ancora in C. Per Sounas si aspetta il termine del contratto che lo lega al Monopoli, c'è fiducia per l'arrivo del greco.
Il neo tecnico Modesto vedrà esaurita la richiesta di portare a Cesena due pupilli già allenati a Rende, Sabato sarà bianconero al pari del giovane Borello, c'è già l'intesa con il Crotone e resta da sciogliere il nodo sulla cessione (prestito annuale o cessione definitiva). Lontani e meno raggiungibili invece Petar Zivkov e Domenico Franco mentre Viteritti ha già firmato con il Potenza.
Confermata la voce su un possibile arrivo di Riccardo Maniero. L'attaccante è di proprietà del Novara e ha vissuto una stagione priva di gioie in prestito al Cosenza. Nonostante l'età non verdissima (32 anni), si tratta di un prezzo pregiato per queste latitudini e come tale richiede un ingaggio da top player. Complicato l'eventuale arrivo di Serao, in odore di riconferma con la Virtus Francavilla ma cercato con forza anche dal Gubbio.
Sono fitti i rapporti con le società di serie A per portare qualche giovane promessa a crescere in riva al fiume Savio. Si parlerà con il Torino innanzitutto per riportare Munari in bianconero dopo la buona parentesi dei mesi scorsi e poi, a mercato in movimento, potrebbe arrivare almeno un altro elemento (sulla lista della spesa ci sono Butic, De Luca e Onisa).
Restano sotto osservazione gli atalantini Emmanuel Latte Lath (l'attaccante conosce i già citati Ricci e Rosaia, compagni fino a poco tempo fa alla Carrarese) e Alberto Dossena, centrale difensivo di rientro dalla Pistoiese. Con gli orobici sarà definito anche il passaggio in prestito di Carnesecchi che sarà seguito e cresciuto dall'esperto Agliardi.
Piace anche Raffaele Celia, terzino sinistro di proprietà del Sassuolo e reduce da un'esperienza al Cuneo mentre a Parma si osserva Davide Mastaj, esterno offensivo che ha conquistato la cadetteria con la maglia del Trapani.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti