BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

martedì 9 aprile 2019

Rientrano Noce e De Angelis

Qui Villa Silvia - La ripartenza è stata nuovamente ritardata: anche domenica scorsa è mancato il ritorno alla vittoria con un Montegiorgio stoico e determinato a strappare un brandello della pellaccia dei bianconeri. Altro pareggio e altra delusione agli occhi dei tifosi sempre più intimoriti da un possibile sorpasso del Matelica, ancora a due lunghezze di distanza in classifica. Lunedì sera è arrivato il comunicato rassicurante della società. Si tratta di una dura presa di posiziona che conferma la volontà della dirigenza a continuare il percorso senza stravolgimenti da qui al 5 maggio, data dell'ultima giornata di campionato. Angelini, con tutti i meriti e i demeriti, resterà al timone della nave fino alla fine, nel bene e nel male. I giocatori remano seguendo le direttive del mister e un cambiamento a 360 minuti dal traguardo potrebbe rivelarsi una mossa difficilmente digeribile e accettabile da chi scende in campo. La promozione in Serie D non è più cosa certa e la squadra - con l'apporto fondamentale e caloroso della tifoseria - dovrà lottare su ogni pallone nelle prossime quattro partite senza fare alcun calcolo.
La ripresa a Villa Silvia è avvenuta martedì pomeriggio. Il Cavalluccio è chiamato alla trasferta sul campo della Vastese: il mantra è sempre quello, conquistare tre punti. Il primo allenamento della settimana è cominciato con una serie di esercizi tecnici individuali e di coppia. Nella seconda parte, i giocatori non utilizzati domenica scorsa hanno disputato alcune partitelle mentre i titolari hanno svolto un lavoro atletico. Mario Noce è tornato in gruppo dopo alcuni giorni di assenza dovuti all'improvvisa perdita del padre; si è rivisto anche De Angelis, la punta però si è fermata nei minuti finali della seduta per un affaticamento agli adduttori: nulla di preoccupante per l'ex Monopoli, si tratta di un semplice stop precauzionale.
De Feudis e compagni torneranno al Rognoni mercoledì alle ore 15:00 per una nuova seduta di allenamento.

Come preannunciato ad agosto in occasione della presentazione della campagna abbonamenti e dopo la composizione dei calendari del girone F, le tessere sono valide per 16 dei 19 turni casalinghi previsti. Contro Agnonese e Sammaurese il Cesena ha giocato a Forlì, resta ora l'ultima partita tra le mura amiche con il Castelfidardo, in programma domenica 28 aprile. La società ha comunicato che in occasione del 'ballo finale' all'Orogel Stadium Dino Manuzzi gli 8.364 abbonati potranno acquistare i biglietti a prezzi agevolati confermando il proprio posto. Presso la sede del Coordinamento, da giovedì 11 a sabato 20 sarà aperta la prevendita di prelazione; la vendita libera avverrà tra martedì 23 a sabato 27.

1 commento:

  1. Far pagare una partita agli abbonati, per incassare 30-40 mila euro, in una situazione come questa dove la squadra ha assoluto bisogno del suo pubblico per una promozione che vale ben oltre quella cifra esigua, mi sembra una mossa completamente fuori luogo e che si potevano risparmiare..... Non è la questione dei pochi euro, ma di principio e di rispetto per chi fino a qui ha dato un contributo fondamentale per potersi giocare la promozione. Ricordiamo che le aspettative della società come numero di abbonati in estate erano molto più basse, e potevano ringraziare i tifosi per l'amore dimostrato con un semplice gesto, ovvero concedere anche questa partita agli abbonati. Io per principio, e non per soldi, dopo quasi 25 anni da abbonato in curva, all'ultima partita non andrò .... questa presa di posizione della società mi ha parecchio infastidito.....

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti