Nuova ricerca di punti per i bianconeri. All'Alberto Picco di La Spezia scenderanno in campo Spezia - Cesena (ore 15.00), che sarà in diretta televisiva sul canale Sky Calcio 7. Puoi vedere la diretta streaming di Spezia - Cesena cliccando qui.

Dalla biglietteria arriva la conferma che sono 98 i tagliandi venduti per il settore dedicato ai tifosi cesenati.
  


Perde i pezzi il Cesena di Camplone: sono ben 6 gli assenti e solo 20 i convocati tra cui i due Primavera Cavallari e Setola. Out Agazzi, Schiavone che rientreranno la prossima settimana e Perticone (da valutare perché ancora alla prese con il sovraccarico all coscia), Capelli (trauma distorsivo ginocchio sinistro, ieri ci siamo sbagliati), Falasco (attacco influenzale con gastroenterite) e Filippini (affaticamento adduttore, da valutare). Nel 4-3-3 ipotizzato, la coppia centrale sarà composta da Rigione e Ligi e c'è da aver paura. A sinistra dubbio tra Laribi, Cinelli e Vitale con il primo favorito. Rodriguez dovrebbe partire dalla panchina concedendo la maglia da titolare a Djuric.

I padroni di casa non vincono da un mese esatto e hanno ottenuto appena due punti, l'ultimo è arrivato a Bari solo grazie all'autogol pazzesco di Fedele. Non convocati Errasti, Signorelli e Pulzetti, inoltre mister Di Carlo farà a meno anche dello squalificato Nenè. Piu e Deiola hanno recuperato e saranno valutati nelle prossime ore, dentro anche Piccolo e Mastinu. In difesa ballottaggio serrato tra Valentini e Datkovic. Okereke possibile sorpresa in attacco.

Probabili formazioni
Spezia (4-3-3): Chichizola; Migliore, Terzi, Datkovic, De Col; Sciaudone, Deiola, Maggiore; Baez, Granoche, Piu. All.: Di Carlo

Cesena (4-3-3): Agliardi; Balzano, Rigione, Ligi, Renzetti; Kone, Cascione, Laribi; Ciano, Djuric, Dalmonte. All.: Camplone.

Arbitro: Manganiello di Pinerolo
Assistenti: De Troia - Tardino
Meteo: 17°, nuvoloso con medio vento

I precedenti
Sono 13 i precedenti tra Spezia e Cesena in terra ligure (4 vittorie dei liguri, 6 pareggi e 2 del Cavalluccio). 7 sono i match svolti in Serie C (prima vittoria in campionato ed unica del Cesena con la rete di Leoni nel 1961-1962), 1 in Coppa Italia di Serie C (seconda ed ultima vittoria del Cesena 0-1 dopo i tempi supplementari). Gli ultimi cinque incontri sono in cadetteria: due pareggi (1-1 Dionigi, Pestrin 2006-2007) e tre sconfitte per i romagnoli (1-0 Guidetti 2007-2008, 1-0 Okaka 2012-2013, 2-1 nel 2013-2014 con le reti di Defrel, Lisuzzo, Catellani). Lo scorso anno a Ragusa rispose Nenè per l'1-1 finale.

Le interviste della vigilia
Andrea Camplone
!Il principio fondamentale per fare bene in serie B è la continuità di prestazioni e di risultati. A La Spezia non sarà facile, il Picco è un campo piccolo dove i tifosi si fanno sentire per tutta la partita e di conseguenza la squadra di casa prende subito fiducia.
Veniamo da una prestazione non esaltante ma che ci ha regalato la vittoria, importante e che ci ha convinto dei nostri mezzi. Siamo contati in difesa ma abbondanti in attacco.
Di Carlo è un buonissimo tecnico, il loro gruppo è cambiato molto rispetto allo scorso anno ma hanno trovato la quadra giusta".

Domenico Di Carlo
"La gara di Bari è stata buona, noi abbiamo creato più occasioni ma con il Cesena vogliamo fare tre punti, i ragazzi hanno tutta la mia stima e insieme proveremo a cambiare la classifica. Di là ci saranno Djuric o Rodriguez dall'inizio, io non so chi sceglierò tra Datkovic e Valentini per fermarli ma entrambi mi danno ampie garanzie.
Il nostro gruppo è eccezionale, ci sono anche giovani del vivaio spezzino che tengono di più alla maglia. I nostri allenamenti sono convincenti, presto arriveranno anche i risultati.
Affronteremo una squadra che ha un nuovo allenatore e che già possedeva grandi qualità e capacità di giocare velocemente. Noi, al contrario, dobbiamo avere meno frenesia in partita. Conosco molti giocatori cesenati e la vittoria con il Pisa gli ha donato maggior fiducia".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha