Qui Villa Silvia - Il conteggio allo start di Campionato Serie B Conte.it 2015/2016 recita -3. Sabato arriverà il Brescia del temutissimo Caracciolo, che per la cronaca non dovrebbe fare parte della spedizione. Sono attesi oltre 400 bresciani in un clima di amicizia e fraternità come sempre avvenuto nelle ultime stagioni. Dal campo Mister Massimo Drago ha ripreso le redini dei lavori dopo l'assenza di ieri per due esercitazioni di tattica mista a tecnica suddivise tra mattina e pomeriggio. A parte hanno lavorato Tabanelli, Capelli, Ciano e Rosseti con Garritano a mezzo servizio. Out Improta infortunato, Djuric, Dalmonte e Kessie saranno indisponibili per le chiamate delle rispettive nazionali.
Sale ancora la quota abbonamenti di 118 tessere, ora il dato è 8873.
Per giovedì e venerdì sono in programma due sedute alle 17.00. La prima al Rognoni, la seconda risulterà la rifinitura a porte chiuso all'Orogel Stadium Dino Manuzzi.

La Gazzetta dello Sport - Chi potrà fermare il Cagliari?
Il calciomercato è chiuso. Finalmente. Niente più trattative da qui fino a gennaio, anche se sotto traccia i movimenti ci sono sempre. Peccato per le tante polemiche interne scaturite da decisioni molto delicate ma alcune sono affiorate anche dall'esterno, vedi la poca pacatezza di Michele Criscitiello direttore di Sportitalia e Tuttomercatoweb.
Voltiamo pagina, la Rosea di oggi propone la griglia delle formazioni partenti del prossimo campionato. "Chi potrà fermare il Cagliari?", o meglio, "Cesena, ce la farai a lottare per i piani alti?" e centrare almeno i play-off? Missione difficile ma non impossibile. La settimana scorsa ce lo eravamo chiesto, ma anche nell'attenta analisi del quotidiano milanese i bianconeri partono tra i favoriti. L'ultima volta finì con la corsa di Latina... Il verdetto lo emanerà il campo, certo che i presupposti ci sono tutti.

Scortati da Rino Foschi sono stati presentati ufficialmente Menegatti e Kessie, mentre le parole di Magnusson e De Col verranno diramate domani.

Pietro Menegatti
"Sono davvero contentissimo di essere qui, e come prima cosa voglio ringraziare la società per la fiducia dimostrata. Per un ragazzo cresciuto nel settore giovanile del Ravenna avere l'opportunità di giocare in un grande club di Serie B come il Cesena è davvero il massimo, ricordo con piacere le emozioni provate nel momento in cui sono stato contattato dal Direttore, un qualcosa di inspiegabile. Sono arrivato in bianconero con la voglia di crescere e migliorarmi e sono certo che allenandomi quotidianamente con un portiere del calibro di Francesco Antonioli questo avverrà in maniera naturale.
Una caratteristica? Mi piace giocare fuori dai pali anche se preferisco concentrarmi di più nei difetti piuttosto che nei pregi.
Il mio idolo? Sarebbe scontato dire Buffon, per cui torno un pochino indietro nel tempo e cito Toldo, da bambino mi affascinava molto il suo stile di gioco."

Franck Kessie
"E' un'avventura nuova e importante per me, sono qui per dimostrare a tutti il mio reale valore. L'impatto con lo spogliatoio e tutto l'ambiente è molto positivo e spero di potermi esprimere al meglio.
Nasco come centrocampista anche se poi sono stato utlizzato come difensore centrale, ruolo che attualmente preferisco.
Il mio idolo? Thiago Silva è il miglior difensore in circolazione".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha