Qui Villa Silvia - Sabato scorso è terminato il cammino prestagionale in vista del campionato di serie B, la vittoria sul Pontedera (3-1 con le reti di Ragusa, Moncuni e  Cascione) ha suggellato un cammino che ha visto il Cesena uscire sempre vincitore dal campo sia in amichevole che negli impegni di Coppa. Gli uomini di Drago sono ritornati sul campo lunedì pomeriggio alle ore 17 presso il campo sportivo di Villa Silvia. Testa rivolta all'esordio di sabato prossimo contro il Brescia che si disputerà all'Orogel Stadium Dino Manuzzi, i bianconeri vogliono mantenere il passo mantenuto.
Seconda operazione superata da Riccardo Improta. Su Facebook ha postato alle 23.30 una foto dal letto d'ospedale e V di vittoria in bella mostra. Rientrerà in campo non prima di febbraio-marzo se non ancora più tardi.
Ieri sera si è chiusa anche la rassegna dei tifosi Bianconeri in Festa. Venerdì sera la prima squadra è stata ospite con lo staff tecnico al completo.
Prosegue bene la campagna abbonamenti che terminerà sabato 5 settembre, nella giornata di lunedì  sono state staccate altre 105 tessere, il totale ammonta ora a 8.643. In contemporanea è aperta anche la prevendita per Cesena - Brescia. 

Il Consiglio Federale ha aggiornato il calendario della prossima serie B con l'implemento delle due società X e Y, ovvero Entella e Ascoli. A questo punto il Cesena ha ben chiaro il proprio cammino, infatti dovrà affrontare in trasferta sia i liguri nella seconda giornata che la squadra marchigiana nel turno seguente. Lo stesso organo ha concesso a queste squadre ripescate di poter operare sul mercato sino al 10 settembre, di conseguenza le altre compagini di B potranno operare solamente in uscita.


Nell'ultima giornata di calciomercato, chiusura alle ore 23.00 il Cesena ha effettuato i seguenti movimenti. Nelle giovanili sono arrivati Pietro Menegatti svincolato dalla Spal, Kessie dall'Atalanta, Daniele Filippi in prestito dall'Accademia Rimini, Enrico Giunchetti in prestito dal Valfoglia Tavoletto, Matteo Rizzi in prestito dalla Reggiana,

Ufficiale - Alejandro Rodriguez è passato alla Sampdoria in prestito oneroso con diritto di opzione a favore della società blucerchiata. Le cifre, non ufficiali, che sono circolate parlano di 350mila euro al Cesena e 2,1 milioni per il riscatto. Dubbi sulla durata del contratto se quadriennale o solo annuale vista l'opzione.

Ufficiale - In ingresso arriva Filippo De Col in prestito con diritto di riscatto dallo Spezia (ore 21.20).

Ufficiale - Ritorna in bianconero Hordur Magnusson nella posizione di terzino sinistro. La scorsa stagione ha raccolto con la maglia del Cavalluccio 12 presenze dalla Juventus. Nel contratto è prevista l'opzione di obbligo di riscatto in caso di promozione (ore 21.20).

Con l'arrivo di De Col, terzino destro, probabilmente Gabriele Perico potrebbe essere ceduto.

Ufficiale - Matteo Gasperoni saluta il Cesena Primavera e si accasa all'Atalanta in prestito ma con obbligo di riscatto per la Dea (ore 21.44).

Ufficiale - Tommaso Arrigoni è passato al Santarcangelo in prestito. Inizialmente aveva sostenuto un lungo provino con il Forlì (ore 21.50).

Ufficiale - Andrea Mandelli approda dal Sassuolo in prestito (ore 22.40).

Chiusura del calciomercato ore 23.00.

Il pagellone del calciomercato di Alfredo Pedullà sul Cesena. Voto 7: "Mi piace la squadra, completa, che è almeno da play-off. Forse l'infortunio ad Improta ha complicato un po' le cose e qualche inseguimento non è riuscito".

Il pagellone del calciomercato di Michele Criscitiello sul Cesena. Voto 6,5: "Grandi acquisti per Rino Fosch. La squadra per puntare ai play-off c'è tutta però attenzione perchè qualche problema societario economico c'è. Va bene il paracadute ma deve aprirsi".

6 commenti:

  1. Magnusson viene a fare il centrale, non il terzino... almeno spero.

    Perche' dovremmo cedere Perico? De Col e Perico le due opzioni come terzino destro, Molina utlizzato piu' avanti (mezz'ala e, quando serve, esterno d'attacco).

    L'unico rammarico e' non aver ceduto un altro attaccante o due (Succi + Djuric) per far posto a un centravanti piu' di spessore.

    Ma tutto sommato siamo a posto cosi'.

    Teniamoci Renzetti e Garritano! Niente scherzi dell'ultima ora, per favore!

    RispondiElimina
  2. Magnusson è polivalente, certamente è stato preso per fare il centrale, giusta osservazione.
    Ho dei dubbi su Molina, fino ad ora ha giocato praticamente come terzino. Però l'eventualità c'è. Il centrocampo formato da Kone, Sensi, Cascione sembra consildato
    Renzetti e Garritano sarebbero due ottime presenze ma nel pre campionato sono stati usati molto poco. In maniera particolare il secondo

    RispondiElimina
  3. Nel modo di giocare di Drago non me lo vedo Magnusson terzino: non ha abbastanza tecnica per fare il fluidificante. Se teniamo Renzetti, il campionato e' lungo e servira'.

    Garritano e' stato fuori infortunato, ma e' la prima alternativa a Ciano/Ragusa.

    Il ruolo naturale di Molina e' mezz'ala. Io vedo bene lui a destra, Kone a sinistra e Sensi e Cascione a giocarsi il posto di regista.

    Poi nell'arco della stagione avranno tutti spazio questi e anche Valzania.

    Piuttosto abbiamo 4 prime punte ma nessuna che dia vere garanzie (nessuno e' da doppia cifra). Speriamo che i gol arrivino molto dagli esterni.

    RispondiElimina
  4. Criscitiello vergognati

    RispondiElimina
  5. Magnusson non è un terzino, lui è un centrale. Non ha andato a Cesena per giocare nel ruolo di terzino ma nel ruolo di un difensore centrale.

    RispondiElimina
  6. Sì lo sappiamo, ma può giocare anche da terzino sinistro. Visti i tanti infortuni sicuramente da qui a fine stagione scommetto che almeno una volta ci giocherà ;)

    RispondiElimina

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha