martedì 27 agosto 2019

Rientra Zerbin ma Sabato, Butic e Russini a parte alla ripresa

Qui Villa Silvia - Allo stadio Cabassi di Carpi è avvenuto un patatrac, il Cesena ha perso all'esordio per 4 a 1, a nulla è servita la rete di Borello che all'intervallo aveva impattato il match. Alla vigilia certo ci si aspettava un altro risultato e non c'è dubbio che sia una brutta sconfitta ma è molto meglio perdere (male) la prima partita e farne tesoro per le battaglie successive. E' stato concesso un giorno di riposo alla squadra che si è ritrovata a Villa Silvia martedì: il Cavalluccio deve leccarsi le ferite e guardare dritto verso la prossima sfida che lo vedrà opposto lunedì 2 contro la Vis Pesaro all'Orogel Stadium Dino Manuzzi. Match che salterà Roberto Sabato dopo l'espulsione di domenica al Cabassi.
Chi è sceso in campo domenica ha svolto lavoro defaticante, mentre gli altri hanno svolto un lavoro prevalentemente atletico sulla forza. In gruppo finalmente ha lavorato a pieno ritmo Zerbin, mentre Marson ha incominciato ad assaggiare il campo con il preparatore Magrini. A parte si sono allenati Sabato, Butic e Russini, tutti leggermente affaticati.
Intanto gli abbonati hanno fatto un altro piccolo balzello in avanti con altri 196 fedelissimi che consentono di raggiungere quota 7421. A tal proposito ci sarà tempo fino a lunedì mattina per abbonarsi, mentre giovedì Ciofi, Capellini, Rosaia e Ricci saranno alla sede del Coordinamento per incontrare i tifosi alle 17.30.

UFFICIALE - Il Cesena ha acquistato l'attaccante Giordano Bardeggia dall'Inter. Il ragazzo classe 2000 è reduce da due stagioni in D con le casacche di San Marino e Reggio Audace ed è stato girato in prestito al Real Giulianova.

Notizie calciomercato. L'alter ego di Emanuele Valeri. Pelliccioni lo aveva promesso, Patrignani pare smentire. Dove sta la verità? Semplice depistaggio o realtà? Di fatto non è ancora arrivato. Il paventato Manuel Nicoletti da qui al 2 settembre potrebbe divenire la sorpresa per Modesto.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti