domenica 11 agosto 2019

Cesena - Vis Pesaro 3-1 1° turno Coppa Italia Serie C 19/20

 CESENA VIS PESARO 3-1 (3' Gennari, 27' Brignani, 32' Capellini, 83' Russini)

IL RACCONTO DELLA GARA
Secondo match del minigirone di Coppa Italia di Serie C ma il Cesena contro la Vis Pesaro si gioca la qualificazione al turno a tabellone. L’avvio è del tutto shock perché al primo affondo al 3’ i marchigiani passano con Gennari, bravo ad approfittare di una torre ravvicinata di un compagno. Il Cesena prende le misure. Il più in palla è Borello che al 16’ alza la testa e dal limite destro dell’area mira l’angolino lungo ma non è preciso per il pari. 1-1 invece che arriva con il colpo di testa di Brignani da corner al 27’, poi dopo 5 minuti la bordata al volo di Capellini mette le cose come dovrebbero stare ovvero col Cavalluccio in avanti 2-1. La Vis è tutta schiacciata nella propria metà campo e al 40’ Butic lascia partire un destro teso che è di poco fuori bersaglio. Prima del the freddo, durante i due minuti di recupero Misin spara altissimo dal limite con Agliardi comunque in volo di protezione,
Si riparte con il Cesena sempre e comunque in avanti. Al 52' Butic scarica un tiro dai 20 metri che termina fuori di pochissimo. 57', dentro Maddaloni, Cortesi e Sarao per Ricci , Capellini e Butic. Al 63' opera anche Pavan, entra Tessiore per Tascini; al 67' si vede il romagnolo Farabegoli per Adorni. Cambia ancora Modesto, al 72' Franco lascia per Valencia. Il dominio bianconero prosegue al 74', azione manovrata a lungo con Russini che sciupa sul fondo un bel pallone. 76', ci prova Sarao liberandosi della difesa e calciando in diagonale verso la porta, palla out. 79', la Vis fa entrare Pannitteri per Gennari; all'81' esordio ufficiale per Brunetti che sostituisce Valeri. Terzo gol del Cesena al minuto 83: Russini mette il turbo sulla corsia di sinistra arrivando in area per battere Bianchini. Russini cerca il 4-1 al 90', pallone bloccato dal portiere. I quattro minuti di recupero non scalfiscono il punteggio e il Cesena, con il 3-1 finale, ottiene il passaggio del turno senza dover attendere il risultato di Vis Pesaro - Rimini. Altra prova convincente degli uomini di Modesto che hanno dominato anche nella ripresa. 

I BIANCONERI: TOP E FLOP 
Russini: assist da calcio d'angolo per Brignani, third pass sull'azione del gol di Capellini, pennellata a chiudere la contesa. Tre perle in una serata dedicata al vino pregiato Russini. Per chi non l'avesse ancora visto dal vivo: è il Danilo Alessandro del nuovo Cesena, adatto alla C e all'impronta di gioco di Modesto. Nota positiva anche per Capellini.
Rosaia: bene ma non eccellente tra copertura e manovra, è il meno appariscente in una serata allegra e gli capita di faticare nei rari sussulti marchigiani. Discorso simile per Franco. Partita da 6, non di più.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti