lunedì 12 agosto 2019

Abbonamenti: la Romagna siamo Noi!

La passione della Curva Mare in Cesena - Vis Pesaro di Coppa
Qui Orogel Stadium Dino Manuzzi - Tutto tace in casa Cesena perchè quando la pancia è piena ci si pensa a riposare. La bella e convincente prestazione messa in mostra nella seconda gara del primo turno di Coppa Italia di Serie C contro la Vis Pesaro ha già lasciato tanti commenti positivi via social e su tv e carta stampata. Il 3-1 impartito però in rimonta da Brignani goleador, Capellini e Russini fa ben sperare e consente al Cesena di qualificarsi al tabellone della Coppa Italia di Serie C.
Intanto che all'Orogel Stadium Dino Manuzzi si attende il Milan dell'ex Marco Giampaolo, si è chiusa la fase di prelazione della campagna Capitolo79. Il Cavalluccio potrà contare su 4414 fedelissimi che hanno rinnovato il proprio posto all'interno del catino bianconero. Da martedì 13 alla sede di via Plauto del Coordinamento Clubs Cesena (9-12.30 e 15-19, chiuso giovedì per rispettare Ferragosto) partirà la vendita libera che proseguirà fino al 31 agosto. Un dato finale che dovrà quantomeno raggiungere gli 8354 supporter dello scorso anno ma il sogno è sempre quello dei 10000 festanti all'ex Fiorita. Il record assoluto in Serie A sarà impossibile da raggiungere, con le oltre 12mila tessere staccate.
In Romagna non c'è paragone: il Rimini si ritrova con appena 351 abbonati, il Ravenna migliora dai 241 prelazionati dello scorso anno in C a 671, l'Imolese ne ha poco più di 200 dopo che la libera vendita è partita dal primo agosto. Insomma, come sempre la ROMAGNA SIAMO NOI e parla bianconero.
In Serie A il Bologna ha sfondato lunedì le 15mila tessere, inarrivabile nonostante tre settimane di campagna battere il record dell'era Roberto Baggio quando con Gazzoni furono 26.976 gli inossidabili rossoblu. Bene anche per il Parma: la Curva Nord del Tardini è esaurita (erano 6045 le prelazioni al 13 luglio) e il picco è di circa 15mila aficionados. Il termine ultimo è il 13 agosto, prima dell'esordio con la Juventus in Serie A. Tutto da fare invece in casa Spal dopo il dissequestro dello stadio Mazza, nel 2018-2019 furono 8474.
Tornando in C ma sempre lungo la via Emilia, il Modena ha chiuso i prelazionati con 3202 rinnovi, dato apparentemente basso ma sottoscritto in una settimana. In casa Reggiana dopo circa 12 giorni le prelazioni sono state 2618, dato che aumenterà con la libera vendita. Non si sa nulla invece sulla situazione del Carpi, mentre il Piacenza fatica con 667 tessere riconfermate e dal 1 agosto è iniziata la vendita libera con poco più di 1000 affezionati. L'obiettivo è di confermare da qui al 13 settembre, giorno di fine campagna, le 1600 tessere dell'anno scorso.


Potrebbe interessarti: https://www.sportpiacenza.it/calcio/piacenza-calcio/piacenza-gli-abbonamenti-sfondano-quota-1000-c-e-tempo-fino-a-settembre-per-la-tessera-annuale.html
Seguici su Facebook: https://www.facebook.com/sport.piacenza


Come in serie D, anche il regolamento della serie C prevede l’assegnazione ad ogni calciatore di un numero di maglia fisso per l’intera stagione sportiva. Questi sono quelli scelti dai bianconeri:
PORTIERI: 1 Agliardi, 22 Olivieri, 30 Stefanelli, 33 Marson
DIFENSORI: 5 Brignani, 25 Brunetti, 15 Ciofi,6 Maddaloni, 13 Ricci, 23 Sabato, 3 Valeri
CENTROCAMPISTI: 32 Capellini, 8 De Feudis, 11 Franchini, 16 Franco, 4 Rosaia, 10 Valencia, 20 Zammarchi
ATTACCANTI: 19 Bernardi, 28 Borello, 9 Butic, 26 Cortesi, 14 Pantaleoni, 7 Russini, 18 Sarao, 24 Zerbin

Notizie calciomercato. Due le operazioni in uscita vicine all'esecuzione: Andrea Zammarchi è atteso dal prestito al Campobasso dove ritroverà Alessandro, mentre Tommaso Leon Bernardi arrivato dal Santarcangelo sarà a disposizione di mister Cascione al Cattolica San Marino. Entrambi andranno a farsi le ossa per poi ritornare alla base.
In entrata Manuel Nicoletti, come informa il Corriere Romagna, si allontana così Modesto potrebbe adattare Cortesi sulla sinistra e liberare uno slot per l'attaccante esterno mancino (vice Russini).

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti