martedì 16 aprile 2019

Stop per Tortori

Qui Villa Silvia - La breve marcia di avvicinamento alla prossima trasferta è a metà percorso. Dopo la ripresa immediata di lunedì a seguito del successo ottenuto a Vasto, i bianconeri si sono ritrovati anche martedì pomeriggio al Centro Sportivo Conte Alberto Rognoni per prepararsi al meglio per il secondo match esterno consecutivo: giovedì sarà affrontato il San Nicolò Notaresco allo stadio Bonolis di Teramo. Nel secondo allenamento della settimana i ragazzi di Beppe Angelini hanno eseguito una prima parte sulla rapidità; a seguire il mister ha diretto alcune esercitazioni tattiche senza difesa e nella parte finale di giornata si è giocata una partitella a campo ridotto. Tonelli, assente lunedì per permesso, è tornato in gruppo così come Fortunato, rimasto in tribuna domenica scorsa e lasciato a riposo lunedì per un risentimento muscolare: l'ex Pineto sarà arruolabile per la prossima partita. Out Zammarchi per un problema all'inguine, fisioterapia per Sarini e De Angelis (è certo che questi ultimi non saranno convocati). Altra tegola per Angelini con lo stop forzato di Tortori. Infatti l'attaccante reduce di un problema patito al ginocchio destro al termine della gara con la Vastese ha svolto una risonanza mgnetica. L’esame strumentale ha evidenziato una distrazione di secondo grado al legamento collaterale mediale: i tempi di recupero verranno verificati giorno per giorno ma per giovedì certamente non recupererà. Il calciatore ha già iniziato le cure fisioterapiche, al suo posto scontato Capellini.
Mercoledì alle ore 10:30 sarà effettuata la rifinitura a Villa Silvia prima della partenza in pullman verso il ritiro in Abruzzo.

I biglietti per il settore dello stadio di Teramo destinato ai tifosi bianconeri saranno disponibili fino a mercoledì sera presso la sede del Centro Coordinamento: sui 1000 messi a disposizione, ne sono stati venduti 104 nel solo pomeriggio di lunedì e martedì si è arrivati a quota 223. L'orario del calcio d'inizio (ore 15) e la data si scontrano con le esigenze lavorative dei tifosi ma il cuore bianconero si farà sentire ancora in questa nuovo vigaggio in Abruzzo. Procede anche la prevendita per l'ultimo incontro interno con il Castelfidardo, già condannato all'Eccellenza nonostante la rocambolesca vittoria a Campobasso di domenica scorsa.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti