BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

venerdì 13 luglio 2018

Un rischio concreto: Cesena senza calcio per un anno

Qui Corso Sozzi - Sono ore frenetiche, da oltre un mese prosegue la battaglia contro l'Agenzia delle Entrate e contro l'iscrizione alla Serie B che è stata illusoriamente presentata incompleta.
Giovedì la Covisoc ha bocciato, come normale che fosse, i documenti del Cesena (insieme a quelli di Bari e Avellino) portati incompleti di pagamenti degli stipendi e del consenso sulla rottamazione di debiti dopo i tre dinieghi dell'Erario. Intanto in Comune è battaglia dura tra Paolo Lucchi e l'attuale dirigenza. Dopo aver aperto il bando per un futuro "Cesena" (nessuna proposta al momento è arrivata a palazzo Albornoz), il sindaco si è scagliato contro Lugaresi in quanto è mancata trasparenza su quanto stava in realtà accadendo. Non ci si rende conto che però parte della responsabilità è proprio dell'attuale amministrazione per non aver vigilato sul morto che camminava. Dall'altra parte, nel consiglio comunale, Lugaresi e soci non hanno avuto modo di replicare personalmente e ne è nato un contenzioso politico con l'opposizione.
Da tutto questo escono i tifosi, ogni giorni in un diverso angolo della provincia spuntano striscioni contro il "cacciatore", che intanto sul suo profilo satellite di Girolamo Pompetti pubblica foto di caccia.
Mentre quindi c'è chi pensa al futuro, a corso Sozzi i soldi di un fondo di investimento inglese sembrano esserci ma i tempi burocratici sono assai stretti. Lunedì 16 ci sarà il ricorso al Collegio di Garanzia del Coni, poi nella prima decade di agosto si aprirà il processo della procura di Forlì che aveva chiesto il fallimento societario e di conseguenza quello del commisariamento slittato da parte della sezione di Bologna.
Il paradosso è che il rischio di non avere il calcio per una stagione è vicinissimo e se da qui a lunedì davvero non ci saranno quei salvatori della patria (capitanati da una cordata misteriosa del Nord Italia che da un fondo di finanziamento inglese promette di saldare tutti i debiti - 73 milioni di euro, al netto diventerebbero una cinquantina), lunedì Lugaresi sarebbe costretto a portare i libri contabili in tribunale e alzare bandiera bianca.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti