BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

giovedì 7 giugno 2018

Tribunale, primo atto: lo "zero a zero" non accontenta il Cesena


Qui Corso Sozzi - La prima puntata ufficiale del piano previsto di ristrutturazione del debito si chiude con un nulla di fatto. Il sito della società riporta in un comunicato l'avvenuta udienza nella giornata di giovedì al Tribunale di Forlì. Una buona fetta dei creditori è già in accordo con il club cesenate ma manca ancora l'ok da parte dell'Agenzia delle Entrate. I crediti fiscali verso lo stato sono certamente fondamentali e la decisione del giudice è stata quindi rimandata. Una fase di stallo che non lascia spazio ad entusiasmi in quanto incombe l'iscrizione alla prossima Serie B: sabato 30 giugno i conti bianconeri dovranno essere sistemati e, come ripetuto dal presidente Giorgio Lugaresi, si farà di tutto per rispettare i parametri. In breve, al di là di tutti gli sforzi dell'avvocato Christian Dionigi che segue accuratamente la pratica, senza l'accordo con l'Agenzia delle Entrate non si va da nessuna parte.

Notizie calciomercato. Nell'attesa dello sblocco della ristrutturazione del debito societario, il mercato del Cesena vede solo rumors in uscita. Ci sarà tempo per definire quali saranno i nuovi innesti della rosa bianconera. 
Grosso punto di domanda su Schiavone. Il centrocampista scuola Juve vorrebbe restare ma non è impassibile di fronte alle offerte altrui, su tutte quella del Padova (triennale e ingaggio, lo conferma l'agente del ragazzo) mettono a serio rischio il rinnovo di contratto con il Cavalluccio. Nel frattempo si cercherà anche di non lasciar partire Laribi troppo facilmente.
Occhi del Pescara su Scognamiglio che però, dopo il buon finale di stagione, sarà una delle colonne della squadra di mister Castori. Stesso discorso per Fulignati che piace alla Spal. Dalmonte resta nel taccuino di alcuni club di A e del Benevento pronto ad offrirgli quasi 300mila euro a stagione. 
Nereo Bonato, dato nei giorni scorsi come possibile nuovo ds, si allontana: l'ex Sassuolo è destinato alla Sampdoria. A questo punto tornano in auge Antonio Recchi, Davide Cangini e Fabio Lupo.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti