BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

domenica 25 febbraio 2018

Pessimi segnali da Ascoli, serve il polso di Castori

 Mister Castori allo stadio Del Duca (foto Ac Cesena)


Qui Villa Silvia - Brevissimo riposo per i bianconeri dopo la sconfitta di Ascoli, infatti già domenica mattina si sono ritrovati al centro sportivo Alberto Rognoni per prepararsi in vista del delicato match contro la Pro Vercelli all'Orogel Stadium Dino Manuzzi che si giocherà martedì sera. Notizie preoccupanti anche per quanto riguarda il meteo: temperatura sotto 0° e neve. Il Giudice Sportivo fermerà Scognamiglio (quinta ammonizione stagionale) e Fedele (doppio giallo) mentre c'è allarme per Perticone, fermatosi nel riscaldamento prepartita per noie muscolari. I giocatori scesi in campo in terra picena si sono dedicati a un lavoro di scarico mentre tutto il resto della rosa ha cominciato la seduta in palestra per poi passare sul campo disputando alcune partitelle su spazi ridotti. Lunedì alle ore 15:00 è programmata la rifinitura, a seguire la consueta conferenza stampa prepartita di Fabrizio Castori. Il tecnico è chiamato al duro compito di ricostituire una squadra unita, ovvero quanto non si è visto in occasione degli ultimi due impegni coincisi con altrettante battute d'arresto. Un'intera settimana di allenamenti a porte chiuse culminata con la peggior prestazione dal punto di vista mentale della stagione, forse al pari di quella di Vercelli che coincise con l'esonero di Andrea Camplone. Un atteggiamento passivo ai limiti dell'arroganza, aggressività - marchio di fabbrica delle squadre di Castori - inesistente fatto salvo per isolate eccezioni, l'esultanza tutt'altro che euforica di Fedele e dei compagni in occasione del gol dell'uno a uno, lo stesso centrocampista che prende due gialli in un amen, Fulignati che perde le staffe ad ogni errore suo o dei compagni... Le dichiarazioni dei giocatori (quelle della dirigenza le leggete o le sentite?) valgono poco, dallo spogliatoio escono fumate nere. Non ci sono dubbi: è il punto più basso della gestione castorizzata 2.0. Come recitava Shade nel suo tormentone estivo, "Bene ma non benissimo". Chiudiamo con una statistica spicciola ma indicativa dello status attuale del Cavalluccio. Lo sapevate che il Cesena sarebbe quarto in classifica se si tenesse conto dei primi tempi delle partite? Buona domenica e buona settimana.

1 commento:

  1. Cerrori è completamente in bambola. La formazione di ieri è un insulto al concetto di calcio. Un centrocampo a 4 fatto da 4 mediani. Davanti a una difesa a 4 fatta da 3 centrali (sarebbero stati 4 centrali se non si fosse fatto male perticone nel riscaldamento). Questo non è calcio.

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti