BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

mercoledì 6 dicembre 2017

Rotazioni a centrocampo col Pescara

Qui Villa Silvia - Un'ora e mezza è durata la sessione del giovedì pomeriggio nel gelo del Rognoni, baciato però da un forte sole. Una cinquantina gli spettatori, i soliti volti per ammirare la sessione dell'antivigilia di Cesena-Pescara. Fabrizio Castori ha aperto con il riscaldamento dei suoi uomini con scatti nel breve e sul lungo per poi passare a un turno di palla avvelenata e dare sfogo alla tattica. Da una parte i verdi col 4-3-3 a difendere la porta di Fulignati, dall'altra i neri impegnati nel pressing asfissiante con recupero della palla e sviluppo delle azioni offensive. Donkor, Esposito, Scognamiglio e Perticone a sinistra, con davanti Fazzi, Sbrissa, Kone e Dalmonte a supporto di Laribi e Jallow. Questo pare l'undici candidato a giocare contro il Pescara ma nei 40 minuti di test a Fazzi è stato alternato Vita, mentre Cascione e Di Noia si giocano una maglia da titolare per stare vicino a Kone. La fase offensiva è letale e si conferma tale: 3-4 giocatori si portano davanti la porta avversaria e anche nell'ultima gara, Frosinone, ciò ha funzionato. Un piccolo break di difensori e mediani contro attaccanti e trequartisti ha aperto la mezz'ora finale di partitella: 0-0 con numerosi occasioni sprecate da Moncini, Kone, Di Noia e Cacia. Out Eguelfi e terapie per Schiavone con le stampelle, solo corsa per Panico che ha superato la febbre dei giorni scorsi. Perticone e Fazzi hanno saltato solo la partitella finale. Contro la squadra di Zeman mancheranno gli squalificati Kupisz (3 giornate) e Cacia, in attesa del ricorso. Giovedì rifinitura a porte chiuse all'Orogel Stadium Dino Manuzzi alle 15 con conferenza stampa di Castori alle 16.30.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti