BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

giovedì 23 novembre 2017

I bookmaker avevano ragione: Cesena nella sabbie mobili

Qui Orogel Stadium Dino Manuzzi - Il Cesena ritorna dentro il proprio stadio in vista del match di lunedì contro il Brescia. Sotto un tipido sole, i bianconeri hanno svolto il riscaldamento iniziale per poi concentrarsi col pallone sulla tattica di squadra. Un elemento fondamentale sarà non incassare gol, il centrocampo deve garantire maggior copertura e la retroguardia commettere meno errori individuali in una sindrome che vale la peggior difesa della Serie B da diverse settimane. In infermeria rimangono i soliti Eguelfi, Di Noia e Cascione. In panchina si accomoderà Cacia, però potrebbe scendere in campo negli ultimi minuti per ritrovare il campo. Con diversi giorni di lavoro, anche Donkor, da qui a lunedì dovrebbe anche lui essere tra i convocati. Da valutare il modulo se il 4-4-1-1 o testare il 4-3-3 visto in allenamento negli ultimi giorni. Dall'altra parte ci sarà un Brescia a 4 punti dai romagnoli, fuori dalla zona play-out che verrà determinato per fare cassa, senza contare l'ultra decennale gemellaggio tra alcune fazioni delle due tifoserie.
I bookmakers avevano ragione in estate: il Cesena lotterà per la salvezza, scrivevamo il 16 agosto scorso. I più, allora, non ci credevano, ma ora è tutto vero purtroppo. Da qui alla fine saranno tutte battaglie, gli scontri facili sono già stati passati (ultimo appunto il Brescia) poi toccherà alle corazzate del torneo con Frosinone, Pescara, Parma, Palermo e la rivelaziona Cremonese. Insomma, in queste cinque gare sarà difficile raggranellare 4 punti (saremo ben lieti di essere smentiti dai fatti sul campo!). La lotta alla salvezza è quindi lunga, a gennaio verranno fatti rinforzi mirati (esterni e centrocampo), ma se guardiamo al bilancio di galleggiamento, il Cesena è rimasto solo 2 volte fuori dalla zona rossa: alla 2° e alla 4° giornata. Troppo poco per puntare alla salvezza diretta e troppo rischioso per puntare ai play-out.

2 commenti:

  1. Ma Lugaresi,vendendo tutti,quelli che erano vendibili se ne frega dei bookmaker...

    RispondiElimina
  2. Ma Lugaresi,vendendo tutti,quelli che erano vendibili se ne frega dei bookmaker...

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti