Trasferta durissima per i bianconeri. All'Arechi di Salerno scenderanno in campo Salernitana - Cesena (ore 15.00), che sarà in diretta televisiva su Sky Calcio 8. Puoi vedere la diretta streaming di Salernitana - Cesena cliccando qui.

A supportare i romagnoli, ci saranno 93 tifosi nel settore ospiti.

   

Camplone si è portato 21 giocatori nel ritiro campano. Dall'elenco dei convocati mancano gli infortunati Rodriguez e Schiavone, con Cascione la cui stagione è finita da tempo. Il 3-5-2 è confermato, unico dubbio riguarda la posizione di play: Crimi è in vantaggio su Vitale. Difesa quindi confermata, in avanti Cocco recuperato pienamente farà coppia con Ciano. Panico è pronto a giocare uno spezzone. In classifica sono appena tre i punti che separano le squadre, con i granata a quota 31, quindi i romagnoli sono in vista, ma appena sopra la zona rossa. Meglio guardarsi alle spalle.

Mister Bollini si affida al 4-3-3 per tenere testa al Cesena. In porta c'è Alfred Gomis; Tuia rileva l'infortunato Bernardini al centro della difesa. Sull'out di destra torna Perico, altro giocatore passato dal Manuzzi. A centrocampo le chiavi della regia sono affidate a Ronaldo, spazio ancora per Minala che in poche settimane è già diventato uno dei uomini chiave dei campani. Il tridente è guidato da Coda, ai suoi lati altri due ex bianconeri, ovvero Rosina e Improta. Out per infortunio anche Della Rocca, gli acciaccati Schiavi e Donnarumma vanno in panchina.

Probabili formazioni
Salernitana (4-3-3): Gomis; Perico, Schiavi, Tuia, Vitale; Busellato, Ronaldo, Minala; Rosina, Coda, Improta. All.: Bollini.

Cesena (3-5-2): Agliardi; Perticone, Rigione, Ligi; Balzano, Kone, Crimi, Garritano, Renzetti; Ciano, Cocco. All.: Camplone.

Arbitro: La Penna di Roma 1
Assistenti: Gori - Raspollini
Meteo: coperto, 13°, vento forte

I precedenti
Sono 7 i precedenti in Serie B, lo scorso anno finì 1-1 con le reti di Boco e Ciano. Il bilancio, in totale 8 incontri tra cui uno di Coppa Italia, recita 4 vittorie campane e 4 pareggi. In trasferta quindi il Cavalluccio non ha mai vinto nella sua storia.

Le interviste della vigilia
Andrea Camplone
"L'Arechi è un campo difficilissimo. I tifosi trascinano e aiutano la squadra. Io ci sono stato col Bari da gemellati ed è stata una festa, ma anche da avversario col Perugia.
La squadra è molto pratica, ha un allenatore preparato che dal suo arrivo ha portato equilibrio. Hanno Vitale che fa tanto movimento, mentre Rosina e Coda attaccano. Il modulo spesso varia.
Io chiedo continuità di risultati, siamo in salute ma abbiamo bisogno di punti e dovremo farli anche in trasferta. Occorre dare la svolta al campionato perchè affronteremo un mese importantissimo con scontri diretti.
Capelli verrà in panchina ma deve ancora fare minutaggio.
I rigori? Ce ne fischiano tanti, andiamo avanti. Loro invece ne hanno subiti pochissimi".

Alberto Bollini
"La squadra sta bene, la vittoria di Vicenza ha donato entusiasmo. Fare punti lontano da casa regala forza e motivazione, è un segnale di crescita che parte comunque dall'impegno quotidiano in allenamento. Stiamo trovando unione e compattezza che ci aiutano a reagire in campo in modo compatto giocando bene le due fasi di gioco. Ogni reparto sta crescendo ed è pericoloso.
I risultati del Cesena non rispecchiano il suo valore reale, la classifica è bugiarda nei loro confronti; hanno fatto un bel percorso in Coppa Italia, non posso che fargli i complimenti per l'impianto difensivo, la costruzione del centrocampo e la potenza offensiva: Camplone ha plasmato bene il gruppo.
Chi gioca? Ho già in mente la formazione, mi baso sullo stato mentale e fisico dei miei ragazzi. La parte tattica sarà fondamentale in questa partita, una giocata individuale può comunque cambiare il risultato".

1 commento:

  1. Oggi è molto più dura che a Carpi. E più dura che col Bari, dato il fattore campo.

    Loro hanno un ottimo tridente d'attacco. Secondo me davanti sono più forti di noi, che dipendiamo troppo da Ciano.

    Serve la prestazione da squadra.

    RispondiElimina

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha