In cerca di continuità. All'Orogel Stadium Dino Manuzzi scenderanno in campo Cesena - Bari (ore 15.00), che sarà in diretta televisiva su Sky Calcio 4. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Bari cliccando qui.

Sono stati venduti 2042 tagliandi per Cesena - Bari in prevendita, di cui ben 922 per la Curva Ferrovia.

   

Cerca altri punti salvezza il Cesena che è uscito dalla zona rossa per appena un punto. Camplone dovrebbe confermare gli stessi 11 scesi in campo a Carpi. In porta Agazzi torna disponibile mentre nei 22 convocati manca ancora Capelli che si sta allenando in gruppo ma deve abituarsi in maniera graduale ai nuovi carichi di lavoro dopo l'infortunio. Stagione finita per Cascione.

Sono 5 mesi che manca la vittoria al Bari lontano da casa. Colantuono ne ha chiamati 24 per il ritiro romagnolo. L'ex Moras e Romizi rientrano dagli infortuni, Raicevic dovrebbe partire dalla panchina. Oltre al solito Ivan, è assente anche Furlan per un leggero problema fisico. Gli 11 sembrano confermati dall'ultimo turno. A centrocampo staffetta Salzano-Greco.

Probabili formazioni

Cesena (3-5-2): Agliardi; Perticone, Rigione, Ligi; Balzano, Kone, Schiavone, Garritano, Renzetti; Ciano, Cocco. All.: Camplone.

Bari (4-2-3-1): Micai; Sabelli, Tonucci, Capradossi, Morlei; Salzano, Basha; Brienza, Parigini, Galano; Floro Flores. All.: Colantuono.

Arbitro: Minelli di Varese
Assistenti: Rossi - Tardino
Meteo: nuvoloso, 7° e vento debole

I precedenti

Classica della B tra le due formazioni. In Serie B sono 20 i precedenti al Manuzzi: sono 11 le vittorie bianconere, 2 pareggi e 3 sconfitte. L'ultimo incontro terminò 0-2 con le reti di De Luca e Maniero.

Le interviste della vigilia
Andrea Camplone
"Stiamo facendo un processo di crescita importante e da Roma in avanti si sono viste tante belle cose. Col 3-5-2 è cambiata la mentalità: facciamo tanti gol su azione e va bene, ma ne prendiamo troppi. I ragazzi credono di più in quello che fanno.
Il campionato è lungo e ancora non siamo salvi. Serve continuità di risultati. Il Bari è una squadra forte e a gennaio è stato il leader del mercato, non dobbiamo sottovalutarli. Colantuono cambia spesso il modulo e si adatta alle diverse situazioni, ma noi abbiamo il nostro equilibrio. Se dovessimo vincere faremo un filotto importante ma non abbiamo fatto nulla ancora".

Stefano Colantuono
"Affrontiamo un'altra squadra in forma dopo il Vicenza ancora in trasferta. Non facciamoci ingannare dalla posizione in classifica dei bianconeri. In questo momento, è la migliore squadra del campionato. La formazione di Camplone gioca un buon calcio e dovremo stare attenti.
Siamo a ridosso della zona play-off ma facciamo fatica in trasferta. Voglio vedere a Cesena un atteggiamento differente rispetto a quello messo in campo a Cittadella. Il Bari deve avere una mentalità diversa, di potersela giocare anche lontano dal San Nicola per vincere. A fine campionato non voglio rimpianti".

1 commento:

  1. C'è un po' troppa euforia nell'aria. Piedi per terra, che questa è ben dura!

    RispondiElimina

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha