BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

sabato 6 febbraio 2016

Prepartita Modena - Cesena 25° giornata Serie B 15/16

Dodici i punti di distacco tra le due formazioni con i padroni di casa inguaiati nella zona rossa. Al Braglia di Modena scenderanno in campo Modena - Cesena (ore 17.30) che sarà in diretta televisiva sul canale Sky Calcio 3. Puoi vedere la diretta streaming di Modena - Cesena cliccando qui.

Dalla biglietteria si registrano circa 1000 tagliandi venduti per il Settore Ospiti destinato ai tifosi romagnoli.


I dubbi di Drago vertono principalmente su due posizioni: difensore centrale e trequartista. Capelli ancora non è al top quindi Lucchini dovrebbe partire dall'inizio. Confermo Magnusson. In mediana se Kone sarà in coppia con Kessie, Sensi verrà dirottato sulla trequarti, altrimenti toccherà allo stesso Kone prende il posto di Sensi. Sulle corsi esterne Ciano e Ragusa confermati, con Garritano che dovrebbe ritagliarsi uno spazio nella ripresa. Falco anche lui potrebbe giocare negli ultimi minuti anche se nei giorno scorsi era affaticato. Non sono partiti per il ritiro gli infortunati Improta, Caldara e Succi.

Il tecnico Crespo deve rinunciare a Mazzarani (in recupero ma non convocato), Provedel (squalificato dopo l'espulsione di Terni) e Bentivoglio, vittima di una contrattura in allenamento. Il Modena schiererà quindi Manfredini tra i pali, confermati in fascia difensiva Gozzi a destra e Rubin a sinistra, in mezzo Gozzi affiancherà uno tra Marzorati e il neo acquisto Bertoncini. C'è Giorico in cabina di regia, ai suoi lati l'ex Belingheri e l'esperto Galloppa. Abbondanza offensiva per i canarini: Luppi sicuro largo a sinistra, dall'altra parte "sfida" Camara/Nardini e per il ruolo da 9 uno tra Stanco e il rientrante Granoche.

Probabili formazioni
Modena (4-3-3): Manfredini; Aldrovandi, Bertonicini, Gozzi, Rubin; Belingheri, Giorico, Galloppa; Camara, Stanco, Luppi.All.: Crespo.

Cesena (4-2-3-1): Gomis; Perico, Lucchini, Magnusson, Renzetti; Kone, Kessie; Ciano, Sensi, Ragusa; Djuric. All.: Drago.

Arbitro: Saia di Palermo
Assistenti: Bindoni - Bottegoni
Meteo: coperto con piccola pioggia, 9°, vento debole

I precedenti
Risalgono a 20 le gare nell'archivio tra Modena e Cesena, quasi tutte giocate in Serie B. Il bilancio è di 8 vittorie per i gialloblu, 9 pareggi (0-0 nella stagione 2013-2014) e solo 3 le vittorie dei bianconeri. La più pesante sconfitta è quella del 4-0 subìto nel 2004/2005 e nel 2012/2013 (reti di Signori e tripletta di Ardemagni), mentre l'ultima vittoria del Cavalluccio risale al 2006/2007 per 1-0 con rete di Pellè.

Le interviste della vigilia
Massimo Drago
"Mi riservo di tenere la formazione al giorno della gara, così i giocatori rimangono più sul pezzo. E' frutto dell'abbondanza, prima non l'ho mai potuto fare perché avevamo molti infortunati e le scelte erano obbligate.
I dubbi sono su Capelli e Sensi. Se il primo recuperasse Lucchini, che sta facendo bene, partirebbe dalla panchina. Sensi può giocare davanti alla difesa ma anche da trequartista.
Il Modena è una squadra che ha avuto molti infortuni come noi e sicuramente non sarebbe stata nella stessa zona della classifica di adesso. Il loro centrocampo è tra i più forti della Serie B, solo il nostro è migliore. Granché è stato fermo per tanto tempo e quando manca il capocannoniere dello scorso anno si sente.
Molina e Mazzotta, l'ho cresciuto per 4 anni, li abbiamo dovuti cedere. Il primo perché voleva giocare, il secondo davanti aveva Renzetti e a Pescara avrà più spazio. Mi dispiace perché se fosse stato come ad inizio campionato e non frenato dall'infortunio avrebbe fatto una stagione diversa. Rimane comunque un giocatore di valore e la società ha ottenuto del denaro importante".

Hernán Crespo
"Sono tranquillo, a fianco del nostro pubblico penso che faremo risultato contro il Cesena. Non stavano passando un bel periodo, poi la squadra di Drago ha ottenuto due vittorie consecutive e si è risollevata. Loro sono valore assoluto, ritengo comunque che abbiamo tutte le carte in regola per batterli.
Ci mancano alcuni punti in classifica che ci avrebbero fatto molto comodo, questa sensazione si è creata vedendo giocare il Modena quest’anno, gli episodi però fanno parte del calcio, come la partita di ieri sera a Bari ha dimostrato".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti