Per leggere i tour agli altri stadi europei da noi visitati visita la sezione I VIAGGI DI MARCO POLO!

Caratteristiche principali
Nome: Craven Cottage
Inaugurazione: 1896
Ristrutturazioni: 2002
Capacità (posti a sedere): 25700
Nazione: Inghilterra
Squadra di casa: Fulham FC

Come raggiungere lo stadio (la mappa):


Il tour al Cravent Cottage
Il Craven Cottage è lo stadio che ospita le partite casalinghe del Fulham Football Club e si trova nel West-London, nell’omonimo quartiere. La costruzione dello stadio risale a fine ottocento, con il passare degli anni e con l’entrata in vigore di norme per la sicurezza, la capienza è stata ridotta, oggi lo stadio ospita all’incirca 25.000 spettatori. Il Cravent Cottage risulta uno degli stadi più “antichi” della capitale britannica, il suo mattone a vista e la tribuna situata proprio su una sponda del Tamigi, sono gli elementi che lo rendono caratteristico. L'impianto si mimetizza con i complessi residenziali, non sembra nemmeno di andare a vedere una partita di calcio ma piuttosto di tornare indietro nel tempo e rivivere i fasti dell'Era Imperiale per quanto concerne l'aspetto architettonico.
All’interno del complesso non possono mancare le agenzie di scommesse sportive, i bar con birre e panini caldi, bagni ben strutturati. Insomma, nulla  che vedere con l'Italia, seppur questo impianto risulti davvero anziano.
All'esterno è presente l'immancabile official store dove si possono acquistare tantissimi articoli: dal materiale sportivo (maglie, calzettoni, scarpini, pantaloncini, divise da gara, da tutti i giorni e da allenamento, sia estivo che invernale), al Monopoly, fino a qualsiasi accessorio per la casa o per la scuola. Il tutto rigorosamente con il logo o il nome del club. Il tifoso viene quindi immerso e fidelizzato ai massimi livelli e sugli spalti si nota tutto ciò con tantissime maglie del club a scapito dei "gruppi organizzati" che sono sempre meno e affievoliti dalle leggi inglesi.
Ho visto una partita di Championship vinta dal Fulham durante il Boxing Day. acquistando molto facilmente un ticket per un posto in curva del Fulham in mezzo ai tifosi di casa. A scapito di quanto si dica, non è poi così impossibile mettere mano su un tagliando, ovviamente per partite non di cartello in cui abbonati e la via online la hanno da padroni. Nella B inglese quindi qualcosa si riesce a trovare, in Premier League meglio affidarsi ad "amici" del luogo.
Durante il match costoro hanno intonato cori-sfottò contro il Chelsea, i Blues infatti sono l’altra squadra del quartiere di Fulham e lo Stamford Bridge si trova a sole due fermate di Underground dal Cravent Cottage. 

La nostra opinione
Situato in un quartiere residenziale molto carino, la visita allo stadio è stata piacevole. La posizione è speciale e comodissima. La fermata dell’underground per raggiungere il Cravent Cottage è Putney Bridge, sulla Distict Line. Una volta scesi dalla metro, bisogna attraversare una bella zona verde di Fulham e dopo quasi 1 chilometro di cammino sarete arrivati al Cravent Cottage. Tutto quindi molto facile a piedi.
Le gradinate dello stadio sono molto distese, non sono a spiovente, per cui i posti migliori per vedere la partita sono a metà della struttura.
Un punto a sfavore è il seguente: ho trovato fastidiosissimi i pali installati in mezzo ai posti a sedere per reggere la tettoia, ma la cosa è giustificata dall’età della costruzione. Occorre fare di necessità, virtù. Va tenuto conto che è previsto un nuovo restyling che porterebbe la capienza a 30mila posti, magari con migliorie da questo punto di vista.
Sicuramente il Fulham non è uno dei club più blasonati di Londra quindi è inutile fare confronti con altri stadi londinesi con capienze maggiori, ma per gli appassionati resta una tappa da visitare, magari per un bel match di sabato pomeriggio in mezzo al pieno stile British di Fulham.

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha