Dieci i punti di distacco tra le due formazioni. All'Orogel Manuzzi di Cesena scenderanno in campo Cesena - Ascoli (ore 15.00) che sarà in diretta televisiva sul canale Sky Calcio 5. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Ascoli cliccando qui.

Dalla biglietteria si registrano 1624 tagliandi venduti di cui 957 per il Settore Ospiti.


A porte chiuse il Cesena ha chiuso la settimana di lavoro. Va detto che in sede di mercato Federico Varano è stato ceduto in prestito all'Arezzo in Lega Pro. Drago recupera per la sfida con i marchigiani Ragusa, Molina, Capelli e Sensi. Di questi solo 2 rimarranno in panca. Out solo Improta, Agliardi e lo squalificato Cascione. Il modulo dovrebbe essere il 4-2-3-1 con Capelli che contende il posto a Lucchini e Sensi a Kone. Se il secondo verrà messo sulla trequarti rimarrebbero fuori Molina e Garritano, con il simultaneo rientro di Ragusa. Ciano dovrebbe partire titolare. Sulla sinistra Renzetti dovrebbe essere preferito a Mazzotta.

Infermeria mezza-piena per Mangia con Ragni (contuso), Canini e Del Fabro (influenza) indisponibili. Appena 21 i convocati dopo la rifinitura svolta sul sintetico di Sant'Egidio alla Vibrata. Prima convocazione per Dimarco e Bianchi. Confermato il modulo del 3-5-2 con Cinaglia che rileva il partente Antonini, Mengoni è favorito su Mitrea. Gli ex Almici e Giorgi in mediana sul centro destra e Jankto ad agire sulla corsia mancina. In avanti duo consolidato Cacia e Petagna con Bianchi pronto a subentrare.

Probabili formazioni
Cesena (4-2-3-1): Gomis; Perico, Caldara, Lucchini, Renzetti; Sensi, Kessie; Ciano, Kone, Ragusa; Djuric. All.: Drago.

Ascoli (3-5-2): Lanni; Cinaglia, Milanovic, Mengoni; Almici, Giorgi, Addae, Benedicic, Jankto; Cacia, Petagna. All.: Mangia.

Arbitro: Baracani di Firenze
Assistenti: Margani - Lanza
Meteo: nuvoloso, 16°, vento debole

I precedenti
10 gli incontri in Serie B. Il bilancio parla di 5 vittorie bianconere (l'ultima nel 2009/2010 per 1-0), 2 pareggi e 3 sconfitte (l'ultima avvenuta la scorsa volta che le due squadre si sono affrontate, 1-2 con le reti di Ceccarelli e doppietta di Zaza).

Le interviste della vigilia
Massimo Drago
"Ho dubbi positivi, rispetto alle altre volte. In difesa è per problemi è di fisico, a centrocampo invece si tratta di pura scelta tecnica. C'è chi mi dimostra di voler la maglia da titolare. Le varianti sono tre: Sensi e Kessie con Kone trequartista oppure Sensi e Kone con Molina in avanti, oppure Sensi e Kessie con Kone.
Ho visto la partita che l'Ascoli ha fatto con l'Entella. La prima parte è stata tutta in mano all'Ascoli poi in 10 minuti hanno preso 4 gol. Fino a quel momento avevano fatto benissimo con 2 vittorie consecutive. Hanno comprato giocatori giovani come Dimarco, è venuto Bianchi che la Serie B la conosce benissimo. La squadra è da pigliare con le molle. Cacia e Petagna sono temibili.
La rivelazione è Jankto, un giovane del 96. Non pensiamo alla classifica ma siamo consapevoli che la gara è difficile, come tutte in Serie B".

Devis Mangia
"La gara di domani è delicata, il Cesena è una squadra di altissimo livello, con valori importanti, ha ottimi giocatori dietro, esperti per la categoria e buoni elementi a centrocampo; in avanti hanno tante varianti. In settimana ci siamo allenati sul sintetico di Sant'Egidio, un terreno di qualità simile a quello di domani e su cui torneremo anche in futuro. Bianchi e Dimarco sono disponibili; dobbiamo dare continuità ai risultati, ma non alla prestazione contro il Lanciano che non è stata soddisfacente; non avrò a disposizione Del Fabro, alle prese col virus influenzale, Ragni che non ha recuperato da una botta, oltre a Canini".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha