BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

lunedì 7 dicembre 2015

Prepartita Cesena - Trapani 17° giornata Serie B 15/16

Non c'è tregua nel campionato di Serie B. Le squadre che hanno giocato sabato scorso saranno ancora di scena nel martedì festivo. All'Orogel Stadium - Dino Manuzzi scenderanno in campo Cesena - Trapani (ore 15.00) che sarà in diretta televisiva sul canale Sky Calcio 3. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Trapani cliccando qui.

Dalla biglietteria, dati biglietti venduti non comunicati.

http://2.bp.blogspot.com/-OEZXIdfn47o/UkF52SfwxtI/AAAAAAAALak/-nICMyhE0tg/s1600/Trapani+Calcio+Scudetto.png

Il Cesena è reduce dalla sconfitta subita a Crotone. Resta piena l'infermeria con i soliti Improta e Dalmonte a cui si aggiungono Djuric, Ciano, Mazzotta e Capelli, quest'ultimo non è riuscito a recuperare e mister Drago ha scelto di non convocarlo. Sulla carta il modulo dovrebbe essere il consueto 4-3-3 ma mister Drago ha provato alcune soluzioni tra domenica e lunedì, probabile un passaggio al 4-2-3-1. Gomis confermatissimo, davanti al portiere da destra a sinistra agiranno Perico, Caldara, Magnusson e Renzetti. Nella mediana prevista ci saranno Kessie, Sensi e Kone. Il terzetto offensivo vedrà Molina, Ragusa in veste di punta centrale e Garritano. Il tecnico in conferenza stampa non ha escluso cambiamenti in extremis, lasciando porte aperte a Cascione e Rosseti, rispettivamente al posto dei tre centrocampisti o dei tre attaccanti. In caso di 4-2-3-1 Sensi giocherebbe trequartista.

Il Trapani avrà nuovamente a disposizione Torregrossa, arma pericolosa per Sersi Cosmi. Il giocatore era in panchina nel match contro l'Avellino ma potrebbe essere tra i protagonisti a Cesena. Assente l'amato ex Ciaramitaro, tra i convocati dei siciliani troviamo anche Terlizzi e Nadarevic. 3-4-1-2 lo schema di gioco impostato dall'allenatore ex Perugia. Nicolas tra i pali difeso da Perticone, Scognamiglio e Rizzato. Nella mediana a quattro spazio per Fazio, Raffaello, Scozzarella e l'eclettico Eramo. La coppia d'attacco Citro - Montalto sarà supportata da Coronado.

Probabili formazioni
Cesena (4-3-3): Gomis; Perico, Caldara, Magnusson, Renzetti; Kessie, Sensi, Kone; Molina, Ragusa, Garritano. All.: Drago.

Trapani (3-4-1-2): Nicolas; Perticone, Scognamiglio, Rizzato; Fazio, Raffaello, Scozzarella, Eramo; Coronado; Citro, Montalto. All.: Cosmi.

Arbitro: Marini di Roma 1
Assistenti: De Meo - Raspolini
Meteo: nubi sparse, 10° con venti deboli

I precedenti
Una sola sfida al Manuzzi tra le due squadre in cadetteria. Nel campionato 2013-2014, culminato con la promozione in Serie A del Cesena, finì 2-2 (doppietta ospite di Mancosu seguita da quella di Rodriguez per i locali).

Le interviste della vigilia
Massimo Drago
"Veniamo dalla sconfitta a Crotone e questa deve essere per noi un’occasione di rivalsa. Non dovrà mancare la lucidità e la voglia di fare bene, mantenendo però il giusto equilibrio in ogni zona del campo.
Sabato nel primo tempo abbiamo disputato una partita discreta, il problema deriva dal fatto che nei momenti di difficoltà non abbiamo la rabbia e l’esperienza per gestire queste fasi della partita. A Crotone è successa una cosa analoga a quella capitata con il Bari, quando la traversa di Rosina ha trasmesso una sensazione di sfiducia generale che ci ha portato inconsciamente a chiuderci in difesa.
Rispetto alla formazione di sabato abbiamo provato alcune situazioni ma l’idea è quella di non stravolgere l’undici iniziale. Il Trapani è camaleontico, composta da una difesa dotata di fisicità e un attacco caratterizzato da giocatori imprevedibili. Dati alla mano, non abbiamo la stessa continuità delle squadre che ci precedono".

Serse Cosmi
"Andiamo ad incontrare in trasferta una squadra che statisticamente ha conquistato la maggior parte dei punti che ha sul campo di casa ed alla quale dovremo stare molto attenti. Ci siamo allenati soltanto due volte in una settimana e dovrò valutare la condizione psicologica più che fisica di alcuni giocatori dove abbiamo provato diverse soluzioni.
Sono contento di quanto fatto fin qui dai nostri attaccanti, sappiamo tutti quanto li abbiamo presi e quanto percepiscono di ingaggio i vari Coronado, Citro Torregrossa e Montalto.
Pur non avendo tantissima esperienza in B stanno dimostrando di poterci stare perfettamente. Nicola in particolare  ha dei colpi importanti ed è uno che in questa categoria fa la differenza. Sapevamo che Eramo è un giocatore che può ricoprire diversi ruoli; è un ragazzo in gamba che sta crescendo partita dopo partita. Il vero Terlizzi  lo vedremo nel campionato di ritorno. In fase difensiva stiamo facendo bene e il suo recupero per me attualmente rappresenta l'ultimo dei problemi".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti