BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

venerdì 6 novembre 2015

Prepartita Latina - Cesena 12° giornata Serie B 15/16

Dolci ricordi in terra laziale. Allo Stadio Francioni scenderanno in campo Latina - Cesena (ore 15.00) che sarà in diretta televisiva sul canale Sky Calcio 2. Puoi vedere la diretta streaming di Latina - Cesena cliccando qui.

Dalla biglietteria fanno sapere che sono stati venduti ben 170 tagliandi.


Il torpedone di Massimo Drago è partito per Latina con 22 convocati. Assenti ovviamente gli infortunati Improta, Rosseti, Molina, Tabanelli e Dalmonte. Partiranno dal primo minuto Perico e Renzetti, così come Sensi e Kessie. Ballottaggio Kone - Cascione con favorito il primo sul secondo. I avanti turno di riposo per il diffidato Ragusa, dentro quindi Garritano. Nella rifinitura di venerdì mattina la squadra ha approfondito le palle inattive con particelle a tema.

Il nuovo mister del Latina è Mario Somma. Esonerato Iuliano, il tecnico predisporrà un 4-2-3-1. Non recupera Corvia, per cui spazio a Jefferson. Attenzione alla tattica: è stato avvistato un individuo a Villa Silvia durante la rifinitura del Cesena intento a filmare la seduta dei bianconeri. Diversi gli indisponibili: Bandinelli, Esposito, Minala, Schiattarella, Talamo. New entry Milani e Campagna, da vedere se saranno inseriti.

Probabili formazioni
Latina (4-2-3-1): Di Gennaro; Baldanzeddu, Brosco, Dellafiore, Calderoni; Oliveira, Marchionnni; Acosty, Ammari, Scaglia; Jefferson. All.: Somma.

Cesena (4-3-3): Gomis; Perico, Caldara, Capelli, Renzetti; Kessie, Sensi, Kone; Ciano, Djuric, Garritano. All.: Drago.

Arbitro: Pezzuto di Lecce
Assistenti: Caliari - Zappatori
Meteo: soleggiato con 21°, vento debole

I precedenti
2 soli i precedenti tra le due squadre, entrambi in Serie B. Il bilancio è di 1 pareggio (0-0 nel 2013/2014) e 1 vittoria bianconera nello spareggio play-off dello stesso anno per la promozione in Serie A. A siglare reti Bruno, Defrel e Cascione.

Le interviste della vigilia
Massimo Drago
"Latina è un campo difficile, cercheremo di migliorare in trasferta. Nelle ultime uscite stavamo facendo bene, come a Salerno. Avevamo fatto una buona gara e potevamo portare a casa di più di quanto accaduto. Ci sarà da soffrire, dobbiamo ribattere colpo su colpo a quello che sarà la loro voglia di imporsi a noi. Loro sono stati costruiti per centrare i play-off, è inutile nasconderlo.
Ho un solo modo di rispondere in campo: cercare di far giocare meglio la gara e coinvolgere più giocatori possibili mentalmente. Tutti migliorano di allenamento in allenamento e mi fa molto piacere.
Iuliano è stato molto sfortunato col suo 4-3-3. Adesso c'è Somma, ma l'ultimo esempio è dato dal Bologna che ha cambiato l'aspetto. Dopo 4 giorni dubito che possano aver cambiato molto dal punto di vista tattico ma i giocatori vorranno mettersi in evidenza. Lui usa il 4-2-3-1 già dai tempi della Cavese.
Sensi l'ho richiamato e gli ho fatto vedere i filmati su dove ha sbagliato. Spero abbia capito che a volte bisogna badare al sodo e non all'estetica. Io sono il primo al quale piace vedere giocatori di personalità.
Ho scelto Renzetti perché in settimana ha lavorato meglio di Mazzotta".

Mario Somma
"Finalmente ho coronato il mio sogno di allenare il Latina, la squadra della mia città. Non prometto nulla, in quattro giorni non si possono fare molte modifiche tattiche. La difesa sarà a 4. Affrontare ora il Cesena non è di certo facile. Proveremo a risollevarci subito ma contro la prima in classifica soffrirermo".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti