BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

venerdì 2 ottobre 2015

Prepartita Cesena - Livorno 6° giornata Serie B 15/16

Ritorno tra le mura amiche dopo il teso pareggio di Perugia. All'Orogel Stadium scenderanno in campo Cesena - Livorno (ore 15.00) che sarà in diretta televisiva sul canale Sky Calcio 2. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Livorno cliccando qui.

Dalla biglietteria fanno sapere che i tagliandi venduti in prevendita sono 1078 di cui 202 riservati ai tifosi toscani che si accomoderanno in Curva Ferrovia.


Il Cesena ha sostenuto le ultime due sedute di allenamento a porte chiuse al Manuzzi. Lontano da occhi indiscreti Massimo Drago ha voluto effetuare gli ultimi esperimenti, tra cui appunto la rifinitura, anti Livorno. A tenere banco è il modulo che adotterà il mister: Kone dovrebbe essere schierato dal primo minuto al fianco di Sensi, mentre dall'altra parte troverà spazio Molina, in vantaggio su Valzania ancora non adatto al ruolo di primario candidato. In avanti occorrerà capire se Rosseti o Djuric dovrà partire dall'inizio ma ai loro lati agiranno Garritano e Ragusa. Un altro dubbio è in porta: Gomis è in vantaggio sul rientrante Agliardi. Il quartetto difensivo invece sarà confermato.

Gli amaranto di Panucci hanno lavorato in rifinitura sotto la pioggia al Centro Coni di Tirrenia. Menù a base di schemi su calcio da fermo e tattica. Venerdì dopo pranzo il torpedone di 22 uomini è partito per il ritiro romagnolo.
Nel 4-2-3-1 consolidato di Panucci partirà titolare Comi e non come pensato dalla panchina perchè Vantaggiato non ha del tutto recuperato dai suoi guai fisici. Una tegola non da poco, ma anche l'ex milanista ha già colpito il Cavalluccio. Anche Emerson non sarà della sfida del Manuzzi insieme a Fedato che ha dei problemi alla caviglia sinistra. Entrambi non sono stati convocati. In ballottaggio Calabresi e Maicon per il ruolo di centrali difensivi di destra.

Probabili formazioni
Cesena (4-3-3): Gomis; Perico, Caldara, Capelli, Mazzotta; Kone, Sensi, Molina; Ragusa, Rosseti, Garritano. All.: Drago.

Livorno (4-2-3-1): Pinsoglio, Ceccherini, Calabresi, Lambrughi, Gasbarro; Schiavone, Luci; Aramu, Vajushi, Pasquato; Comi. All.: Panucci.

Arbitro: Chiffi di Padova
Assistenti: Mondin - Raparelli
Meteo: 23°, poco nuvoloso, umidità bassa e vento debole

I precedenti
Appena 5 i precedenti in Serie B tra Cesena e Livorno al Manuzzi. Il bilancio recita: 4 pareggi (l'ultimo coincice con l'ultimo incontro avvenuto nel 2012-2013 terminato 0-0) e 1 vittoria nel 1971-1972 per 2-0.

Le interviste della vigilia
Massimo Drago
“Il Livorno è una squadra attrezzata e costruita con intelligenza perchè anche loro sono un mix di gioventù ed esperienza. Giocano un buon calcio però noi siamo orgogliosi di potercela giocare con le stesse loro armi. Daniele Vantaggiato è un valore aggiunto, usa la fisicità per far salire i compagni ed è un buonissimo goleador. Come noi, loro fanno parte del gruppo di 13-14 squadre che possono ambire ai playoff ma nei momenti bui potrebbero trovarsi in situazioni di classifica non comode.
Il modulo dovrebbe essere il 4-3-3, in base a se riuscissi a recupeare Kone, altrimenti dovrei giocare con il vertice alto a centrocampo. L'importante è l'atteggiamento, questo conta.
Il video di Striscia la Notizia? Me l'hanno raccontato. Essendo scaramantico ci spero ma per come è stata annunciata la promozione in quelle circostanze, mi pare fuori dal comune.
Garritano giocherà con Ragusa ed è un giocatore importante ma è stato fuori per un mese, non è al 100%. Quando sarà al massimo della condizione farà cose importanti.
Capelli è il capitano della squadra e comanda la linea difensiva. Devo fare i complimenti però a Lucchini perchè ha fatto cose eccezionali in queste tre partite che nessuno pensava potesse reggere.
Agliardi ha subito un infortunio e Alfred ha trovato il grande merito di farsi trovare pronto e ha confermato quello che io sapevo. Per ora ha qualche vantaggio su Federico ma non ci vuole niente per far cambiare le gerarchie. Nella mia carriera ho sempre variato i portieri perchè in un campionato così lungo anche in questo ruolo c'è un calo di forma".

Christian Panucci
"Della gara contro lo Spezia l'unica cosa che non mi è piaciuta è il risultato, perché la prestazione c'è stata. Abbiamo preso due reti in modo ingenuo ed è quello su cui abbiamo lavorato in settimana. Dopo la sconfitta c'era tanta amarezza e ora dobbiamo pensare a riscattarci e guardare avanti. I ragazzi si impegnano sempre al massimo, siamo la squadra che fa più possesso palla nel campionato. Continuando con queste prestazioni i risultati positivi arriveranno. Il Cesena è una delle favorite del campionato, giocano a ritmi molto alti, sono veloci, pressano e ripartono. Dovremo stare attenti e far girare molto la palla".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti