Scontro ai piani alti per aggiudicarsi la vetta solitaria. Al Sant'Elia scenderanno in campo Cagliari - Cesena (ore 12.30) che sarà in diretta televisiva sul canale Sky Calcio 1. Puoi vedere la diretta streaming di Cagliari - Cesena cliccando qui.

Dalla biglietteria fanno sarepe che si va verso il pubblico delle grandi occasioni. Oltre 12000 spettatori sono attesi e forse qualcosa in più, dalla Romagna saranno circa una cinquantina a partire per la Sardegna.


Il torpedone è arrivato nella serata di venerdì a Cagliari. La rifinitura svolta in Sardegna sabato ha visto in campo Stefano Sensi. Su di lui vertono gli interpreti della squadra. Conferme per Gomis (dentro Carroli come terzo portiere visto l'infortunio di Menegatti), De Col, restano quindi i dubbi Succi-Moncini ed eventualmente Kone-Kessie a centrocampo.

Con il pareggio del Crotone col Vicenza, il big match del Sant'Elia potrà dire chi sarà la nuova regina della Serie B. L'incontro però è reso "monco" da tantissime defezioni e Rastelli, così come Drago, paga pegno. Nel Cagliari mancheranno i nazionali Cragno, Murru, Barreca, Cerri, Barella e l'ex Krajnc. Nella lista degli assenti compaiono pure lo squalificato Di Gennaro e l'infortunato Balzano, con Munari in bilico fino all'ultimo.

Probabili formazioni
Cagliari (4-3-1-2): Storari; Dessena, Salamon, Capuano, Pisacane; Tello, Munari, Deiola; Joao Pedro; Melchiorri, Sau. All.: Rastelli.

Cesena (4-2-3-1): Gomis; De Col, Capelli, Lucchini, Mazzotta; Kessie, Sensi; Molina, Kone, Ragusa; Ciano. All.: Drago.

Arbitro: Pasqua di Tivoli
Assistenti: De Meo - De Troia
Meteo: 23°, poco nuvoloso, vento moderato

I precedenti

Le interviste della vigilia
Massimo Drago
"Vivo con la tranquillità di avere una rosa composta da ragazzi importanti che hanno creato un gruppo già molto affiatato, inoltre ho la possibilità di valutare altri giocatori che fino ad ora hanno trovato poco spazio.
Ci sono abituato agli impegni delle nazionali e non ne sono infastidito, quando ero a Crotone tutte le volte dovevo fare a meno di 4/5 giocatori e all’ora non avevo di certo una rosa vasta come quest’anno; piuttosto la cosa che mi dispiace e mi infastidisce maggiormente è dovuta dal fatto che spesso quando i giocatori rientrano dai vari impegni sono infortunati o acciaccati, ritengo ci debba essere maggior collaborazione tra lo staff tecnico dei club con quello della nazionale.
A Cagliari andremo a fare la nostra prestazione e il reparto più forte che hanno è l'attacco". 

Massimo Rastelli
"Il Cesena è un'ottima squadra che come noi punta a conquistare la Serie A, non ho ancora deciso l'undici titolare e lo farò domani. Lo scontro è per la promozione diretta sarà un match molto intenso e difficile.
I giocatori si sono messi in evidenza negli ultimi allenamenti questo è un buon segnale. Non siamo abituati a giocare ad un orario insolito come quello delle 12.30, credo che però anche il Cesena non lo sia ma siamo preparati per affrontare anche questo".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha