Qui Villa Silvia - Sono ripresi mercoledì pomeriggio gli allenamenti in seduta unica al Rognoni. Alle ore 15.30 i ragazzi di Mimmo Di Carlo hanno lavorato in vista di Napoli - Cesena, partita prevista per lunedì prossimo. Esercizi basati sull'aspetto tecnico, poi attenzione sul possesso palla e infine la consueta partitella conclusiva. Aggregati dalla Primavera Pierfederici e Saporetti. A Villa Silvia non era presente Lucchini (permesso), Valzania e Magnusson hanno invece continuato il programma di recupero dai rispettivi infortuni. Giorgi si è sottoposto a terapie a seguito di una lesione al polpaccio destro subita nel corso del riscaldamento del match di domenica scorsa. Nuovo allenamento giovedì alle 15 sempre a Villa Silvia.

Nicola Dalmonte si è messo in mostra con l'Italia Under 18. L'attaccante della Primavera (ma ormai trapiantato con la squadra di mister Di Carlo) è sceso in campo dal 46' nell'amichevole tra la selezione azzurra e i pari età dell'Iran, match disputato a Gualdo Tadino che ha visto la vittoria dei giovani allenati da Paolo Vanoli con il risultato di 2-1.

Lunedì scorso il Cda si è ritrovato nella stanza dei bottoni di Corso Sozzi e si è deciso di aumentare il capitale sociale. Allenatore e squadra dovranno essere scelti da Foschi, in attesa dell'ufficialità della sua scelta di rimanere. Il Piano B, come lo avevamo chiamato i giorni scorsi, è pronto. Per la prima squadra dovrebbero essere disponibili 4 milioni, mentre 1 dovrebbe essere garantito al settore giovanile. Ecco le nuove quote sul toto-allenatore:
Marino (prima scelta di Foschi) 25%
Boscaglia 20%
Drago (alternavita a Marino di Foschi, scendono le quotazioni) 15%
Mangia (alternavita a Marino di Foschi) 14%
Rastelli (inizialmente in lotta con Boscaglia e Drago, ora pare come alternativa) 10%
Di Carlo (le ultime prestazioni sembrano non avere convinto, poi costa troppo) 10%
Zeman (costo altissimo per sè e lo staff) 5%
Bisoli (è nella lista solo perché ancora sotto contratto e stipendiato) 1%

Notizie calciomercato. Una panoramica va fatta ai giovani in prestito: da Modena potrebbe tornare Garritano, mentre Melgrati tornerà dal Sud Tirol come vice Agliardi. Da San Marino si fa affidamento a Sensi, invece da Santarcangelo la colonia è più nutrita: Traore, Capitanio, Adorni, Ballardini e Pedrabissi.
In difesa Rea si è proposto dopo la retrocessione del Varese, ma solo in caso di fallimento del club potrebber riapprodare in bianconero.
A centrocampo Cascione dovrebbe rimanere al 90% avendo un contratto ancora che lo lega al Cesena fino al 2017, invece Zè Eduardo dovrebbe lasciare.
In avanti La Voce di Romagna conferma due interessamenti: Mancosu e Vantaggiato. Sarebbero due grandi colpi per la categoria.

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha