Match insidioso lungo la strada in salita della salvezza. Al Meazza di Milano scenderanno in campo Inter - Cesena (ore 20.45) che sarà trasmessa su Sky Calcio 1 e Premium Calcio. Puoi vedere la diretta streaming di Inter - Cesena cliccando qui.

Anche domenica nel pre partita sarà possibile acquistare i tagliandi della gara. Dalla Romagna giungerenno circa 300 tifosi ospiti. Anche una nostra minuta delegazione presenzierà a San Siro.


Negli ultimi due giorni il Cavalluccio si è rintanato nel centro sportivo di Martorano. Di Carlo confermerà il solito modulo ma Defrel e Brienza sono in dubbio a causa di acciacchi che si portano dietro da tempo. Potrebbe prendere piedi la doppia ipotesi Rodriguez - Carbonero. Con Lucchini infortunato, Capelli prenderà il suo posto, mentre è ballottaggio tra Pulzetti e De Feudis. In infermeria stazionano sempre Marilungo (10 giorni), Tabanelli (15), Cazzola (10), Yabre (50), Valzania (25), Renzetti (5).

In casa neroazzurra c'è da ricompattare subito l'ambiente perchè la cocente sconfitta in Europa League col Wolfsburg può lasciare imporanti strascichi. Venerdì è stata anche effettuata una grigliata di gruppo ad Appiano Gentile per riunire il gruppo anche se era in programma da tempo. In difesa tocca ad Andreolli. Juan Jesus è squalificato, mentre i ballottaggi sono tra: Dodò-Santon 55-45%, Medel-Kuzmanovic 70-30%, Kovacic-Shaqiri 60-40%, Podolski-Palacio 70-30%. Indisponibili: Jonathan (stagione finita), Obi (da valutare), Nagatomo (10 giorni), Campagnaro (da valutare).

Inter (4-3-1-2): Handanovic; Dodò, Ranocchia, Andreolli, D'Ambrosio; Guarin, Kuzmanovic, Brozovic; Kovacic; Icardi, Podolski. All. Mancini

Cesena (4-3-1-2): Leali; Perico, Capelli, Krajnc, Magnusson; Giorgi, Mudingayi, De Feudis; Carbonero; Defrel, Djuric. All. Di Carlo.

I precedenti
Ben 12 i precedenti nella storia tra le due compagini in Serie A: 9 le vittorie dell'Inter (l'ultima nel 2011-2012 per 2-1 con le reti di Obi e Zarate a ribaltare il gol iniziale di Ceccarelli), 1 del Cesena (1974-1975 con rete di Orlandi grazie ad una azione personale e un diagonale preciso che superò Vieri in uscita) e 2 pareggi.
Inoltre si conta anche 1 incontro in Coppa Italia terminato 1-0 nel 1998-1999 con rete di Zamorano.

INTERVISTE PRE PARTITA

Domenico Di Carlo
"Da quando sono arrivato abbiamo fatto quattro punti in trasferta, l'obiettivo è migliorare sempre. Bisogna fare meno calcoli, bisogna avere più coraggio, questa squadra ha un cuore grande. E stiamo curando tuttti i particolari: abbiamo anche cambiato il fondo di allenamento.
L'Inter sta cambiando mentalità, è una squadra che lotta per le prime posizioni.
Infortunati? Non vogliamo rischiare, dobbiamo gestirli al meglio.
Come vorrei il Cesena? Con concentrazione, coraggio e cuore, insomma, vorrei un Cesena con le tre C. Noi comunque siamo carichi. Siamo carichi, c'è consapevolezza dei nostri mezzi e andiamo a Milano per fare la nostra partita" .

Roberto Mancini
"Nessuno può essere felice di un risultato del genere, anche se una sconfitta di misura, magari per 2-1, avrebbe potuto starci. Comunque sono convinto che la mia squadra sia in grado di recuperare il risultato, ma adesso dobbiamo concentrarci sul Cesena.
Carrizo è un buonissimo portiere e nel primo tempo ha compiuto due interventi molto importanti, gli errori sono umani. Mi dispiace per lui perché era partito bene, abbiamo iniziato così e continueremo".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha