Il Cesena torna a giocare tra le mure amiche e lo fa contro la seconda in classifica. All'Orogel Stadium Dino Manuzzi di Cesena scenderanno in campo Cesena - Roma (ore 20.45) che sarà trasmessa su Sky Calcio 1 e Premium Calcio. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Roma cliccando qui.

Dati sui biglietti non comunicati. I tifosi della Roma potranno usufruire dei parcheggi posti dietro la Curva Ferrovia o in alternativa recarsi presso il piazzale del centro commerciale Montefiore.
I supporters bianconeri invece potranno sostare gratuitamente presso l'Ospedale Bufalini, la zona ferroviaria e il parcheggio della zon Montefiore accessibile dalla rotonda "Sozzi".


Mister Di Carlo ha diramato la lista dei convocati per la partita contro i capitolini. Esclusi Magnusson e Renzetti che hanno dato forfait dopo la rifinitura di sabato; ai due difensori si aggiunge Brienza che aveva già per infortunio non era sceso in campo in casa dell'Inter. Confermato il 4-3-1-2 come modulo di gioco. Davanti a Leali ci sarà qualche cambiamento rispetto all'ultimo match. Da destra a sinistra giocheranno Perico, Capelli, il rientrante Lucchini e Krajnc che scala in fascia. In mediana confermatissimo Giorgi, le altre due casacche sono contese da Mudingayi, De Feudis e l'outsider Pulzetti. Carbonero agirà ancora dietro la coppia Defrel - Djuric con Rodriguez ad insidiare la titolarità del bosniaco. Ai giocatori infortunati già citati si aggiungono i "soliti" Marilungo (7 giorni), Tabanelli (15), Cazzola (10), Yabre (50), Valzania (20).

Corriere dello Sport Stadio - Lugaresi: "Cesena salvo e.. mi butto"
Periodiaccio per la compagine della capitale, provenienti da una doppia sconfitta casalinga in campionato (Sampdoria) ed Europa League (Fiorentina). Ormai la squadra di Garcia deve solo difendere il secondo posto dalle inseguitrici. In porta torna De Sanctis dopo i disastri europei di Skorupski, linea difensiva composta da Torosidis, Manolas, Astori e Cole che vede il posto insidiato da Holebas. A centrocampo ballottaggio Florenzi/Paredes per il ruolo di interno destro, gli altri sono De Rossi e Nainggolan. Nel trio d'attacco troviamo Iturbe, Ljajic e Gervinho (con Doumbia che potrebbe rilevare l'ivoriano). Totti out, problema ai flessori per il capitano. Indisponibili: stagione finita per Balzaretti e Strootman; tempi da valutare per il lungodegente Castan, lo stesso Totti, Yanga-Mbiwa e Keita; recuperabili in pochi giorni Maicon, Ibarbo e Sanabria.

Cesena (4-3-1-2): Leali; Perico, Capelli, Lucchini, Krajnc; Giorgi, Mudingayi, De Feudis; Carbonero; Defrel, Djuric. All. Di Carlo.

Roma (4-3-3): De Sanctis; Torosidis, Manolas, Astori, Cole; Florenzi, De Rossi, Nainggolan; Iturbe, Ljajic, Gervinho. All. Garcia.

I precedenti
13 i precedenti in assoluto tra le due formazioni. 12 gli incontri in Serie A con 8 pareggi, 2 vittorie bianconere (l'ultima nel 1976/1977 per 4-0 con le reti di Pepe, Piangerelli, Mariani e De Ponti) e 2 sconfitte (l'ultima datata 2011/2012 per 2-3 con le reti di Del Nero, Bojan, Lamela, De Rossi, Santana). Anche nell'unico incontro in Coppa Italia il Cesena uscì vincitore per 3-1.

INTERVISTE PRE PARTITA

Domenico Di Carlo
"Da quando sono arrivato abbiamo fatto quattro punti in trasferta, l'obiettivo è migliorare sempre. Bisogna fare meno calcoli, bisogna avere più coraggio, questa squadra ha un cuore grande. E stiamo curando tuttti i particolari: abbiamo anche cambiato il fondo di allenamento.
L'Inter sta cambiando mentalità, è una squadra che lotta per le prime posizioni.
Infortunati? Non vogliamo rischiare, dobbiamo gestirli al meglio.
Come vorrei il Cesena? Con concentrazione, coraggio e cuore, insomma, vorrei un Cesena con le tre C. Noi comunque siamo carichi. Siamo carichi, c'è consapevolezza dei nostri mezzi e andiamo a Milano per fare la nostra partita" .

Rudi Garcia
"Nessuno può essere felice di un risultato del genere, anche se una sconfitta di misura, magari per 2-1, avrebbe potuto starci. Comunque sono convinto che la mia squadra sia in grado di recuperare il risultato, ma adesso dobbiamo concentrarci sul Cesena.
Carrizo è un buonissimo portiere e nel primo tempo ha compiuto due interventi molto importanti, gli errori sono umani. Mi dispiace per lui perché era partito bene, abbiamo iniziato così e continueremo".

0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha