BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

sabato 21 febbraio 2015

Prepartita Milan - Cesena 24° giornata Serie A 2014/2015

Classifica ancora pesante ma Diavoli come non mai abbordabile. Al Meazza di Milano scenderanno in campo Milan - Cesena (ore 15.00) che sarà trasmessa su Sky Calcio 1 e Premium Calcio 1. Puoi vedere la diretta streaming di Milan - Cesena cliccando qui.

Saranno circa 600 i tifosi romagnoli presenti a San Siro. Il gruppone è sparpagliato tra il terzo ed il secondo anello.


Oltre ai soliti infortunati Pulzetti, Cazzola, Tabanelli, Marilungo, Valzania e Perico squalificato, Di Carlo dovrà fare a meno anche di Cascione. Continua quindi a rimanere fermo ai box l'ex Pescara e non è stato nemmeno convocato, al suo posto chiamata per Dalmonte della Primavera. Da valutare anche il giovane Moncini. Ad eccezione dell'innesto di Nica, gli altri 10 interpreti dovrebbero essere gli stessi visti in campo con la Juventus. Dopo la rifinitura a porte chiuse la squadra è partita sabato pomeriggio per il ritiro di Milano.

Si gioca tutto Pippo Inzaghi contro i bianconeri. La settimana è stata durissima senza contare i moltissimi problemi legati agli assenti.
Venerdì si è fermato anche Albertazzi e si aggiunge alla lunga lista composta da: El Shaarawy e Mastour (60 gg.), De Sciglio (30), Agazzi (20), Abate, Armero e Zapata (15), Paletta e Zaccardo (7). Spazio a Bonaventura per Honda sulla trequarti, mentre nel reparto avanzato agiranno Cerci e Destro. Menez quindi sembrerebbe non partire titolare. Alex è invece in ballottaggio con Bocchetti dopo l'operazione al naso. Convocati i due baby Gori e Donnarumma a badare le spalle ad Abbiati.

Probabili formazioni

Milan (4-3-1-2): Abbiati; Bonera, Alex, Rami, Antonelli; Poli, De Jong, Montolivo; Bonaventura; Cerci, Destro. All.: Inzaghi.

Cesena (4-3-1-2): Leali; Nica, Lucchini, Krajnc, Renzetti; Giorgi, De Feudis, Zè Eduardo; Brienza; Defrel, Djuric. All. Di Carlo.

I precedenti
11 gli incontri nel passato tra le due formazioni. Il bilancio è nettamente a favore dei rossoneri con ben 9 vittorie (l'ultima nella stagione 2011/2012 con la rete di Seedorf al 5') e solo 2 pareggi (l'ultimo nell'annata 88-89 a reti inviolate). Il Cesena non ha mai vinto al Meazza contro il Diavolo. In Serie B si registra un solo incontro terminato 1-1.

INTERVISTE PRE PARTITA

Filippo Inzaghi
"Domenica abbiamo un'altra grande occasione, giochiamo in casa e deve essere la partita della svolta. Con una bella vittoria possiamo ritrovare l'entusiasmo che avevamo fino a due mesi fa.
Giocare a San Siro, soprattutto quando le cose non vanno bene, non è facile. I tifosi sono stati pazienti e bravi e noi dovremo essere altrettanto bravi a mettere in campo quello che facciamo in allenamento. La miglior medicina è quella della vittoria.
Il Cesena ha fatto un'ottima partita con la Lazio. Io però spero che la squadra faccia una grande partita per riconquistare il nostro pubblico.
L'obiettivo è ridare un'identità di gioco a questa squadra. Fino a gennaio c'è stata. Fino al 31 di dicembre abbiamo giocato bene e avevamo un'identità di gioco chiara. Poi abbiamo perso diversi giocatori per sfortuna ed è diventato difficile ridare continuità perché sono cambiati gli interpreti. Ora cominciamo a recuperare giocatori e potremmo ricominciare".

Domenico Di Carlo
"La squadra sta bene ed è consapevole delle proprie qualità. La settimana è stata buona, teniamo le antenne dritte, ci attende una gara difficilissima.
Il Milan è una squadra di qualità, dobbiamo giocare con carattere e velocità innescando al meglio gli attaccanti. L’obiettivo è dare continuità ai risultati, i ragazzi sono fiduciosi. Mi aspetto dei miglioramenti domani, giocheremo con la testa libera.
Mudingayi? Sta crescendo, ci darà una grande mano.
Marilungo lo aspettiamo, più avanti potrà essere importante".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti