BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

sabato 13 settembre 2014

Prepartita Lazio - Cesena 2° giornata Serie A 2014/2015

Finita la sosta nazionali che ha visto ben 5 bianconeri impegnati nel mondo, è tempo di riprendere il torneo di massima serie. Di fronte la Lazio dell'ex Parolo il cui maestro Bisoli lo ha allevato e fatto esplodere, nonchè dell'amico Volta. Un'altra vecchia conoscenza è Antonio Candreva. All'Olimpico di Roma scenderanno in campo Lazio - Cesena (ore 15.00) che sarà trasmessa su Sky Calcio 3 e Premium Calcio 4. Puoi vedere la diretta streaming di Lazio - Cesena cliccando qui.
 
La quota abbonamenti della Lazio è incredibilmente arrivata a 14.100 tessere. La discesa in campo della Nord ha riportato la passione e colore che mancavano ultimamente. In prevendita sono stati staccati 14000 tagliandi, per un totale di quasi 30000 voci all'Olimpico. Nel settore ospiti si contano 457 supporters biaconeri.


 

Carbonero ha svolto venerdì pomeriggio il primo allenamento in bianconero a base di test atletici e corsa con Ragnacci. E' stato convocato per Roma ma non giocherà. Out Defrel, Tabanelli, Cazzola e Pulzetti.
La squadra ha svolto la rifinitura a Roma, sede del ritiro. Recuperati gli affaticati Capelli e De Feudis che venerdì si erano fermati in allenamento. Confermato il modulo e gli interpreti che hanno superato il Parma. In avanti Brienza sarà a supporto di Marilungo e Rodriguez, probabile la staffetta con Djuric, al rientro dalla squalifica rimediata nello scorso campionato.
Intanto è stato superato il record di abbonati: il nuovo dato è di 12135 e fino al 20 settembre sarà possibile sottoscriverlo.
Il Messaggero - Lazio, c'è voglia di sorrisi
Corriere dello Sport Stadio - Pioli: "La Lazio ha un giocatore in più, i tifosi"
Il Resto del Carlino - Cesena, devi mostrare i denti
La Voce - Bisoli a Parolo: figliolo fai il bravo oggi

Tanti guai per la Lazio di mister Pioli. In primis il caso Marchetti: reduce da un infortunio muscolare ha un blocco psicologico di ricaduta. Ebbene sì, nel tuffarsi a sinistra, afferma Il Messaggero, ha paura di rifarsi male. Spazio quindi a Berisha, già titolare a Milano. Al centro, in coppia con De Vrij pronto a fare il suo esordio l'argentino Gentiletti. La coppia non ha mai giocato insieme e non offre certo garanzie. Novità a sinistra: l'esordiente Braafheid sostituirà Radu, fermo ai box. A destra confermato il motorino Basta. A centrocampo, fa sapere La Gazzetta dello Sport, è ballottaggio tra Biglia e Ledesma (con il primo favorito). Dopo la rifinitura di sabato, Djordjevic ha superato la concorrenza di Klose che quindi partirà dalla panchina (rientrato ieri a Formello dopo aver ricevuto un premio dalla cancelliera Angela Merkel presso il Ministero degli Esteri tedesco), Keità.

Probabili formazioni
Lazio (4-3-3): Berisha; Basta, De Vrij, Gentiletti, Braafheid; Parolo, Biglia, Lulic; Candreva, Djordjevic, Keita. All. Pioli

Cesena (4-3-1-2): Leali; Capelli, Volta, Lucchini, Renzetti; De Feudis, Cascione, Coppola; Brienza; Rodriguez, Marilungo. All. Bisoli

I precedenti.
Sfogliando gli almanacchi sono 9 i precedenti in Serie A (a cui si aggiungono i 5 in Serie B e 2 in Coppa Italia per un totale di 16 incontri globali) contro i biancocelisti all'Olimpico. In massima serie si contano 6 vittorie per la Lazio (l'ultima coincide con l'incontro del 2011/2012 in cui è nata una rimonta da 0-2 a 3-2 che ha praticamente retrocesso i bianconeri già a febbraio. Le reti furono di Mutu, Iaquinta, Hernanes, Lulic, Kozak) e solo 3 pareggi (ultimo il 30 marzo 1991 con gol di Leoni). Il Cesena ha un tabù da sfatare: vincere a Roma contro le Aquile; nella sua storia non è mai accaduto. Ma c'è sempre una prima volta.. chiedere al Parma.

INTERVISTE PRE PARTITA

Pierpaolo Bisoli
"La vittoria sul Parma non deve illuderci. Nessuno se la aspettava. Noi continuiamo a lavorare su questa strada ma sappiamo che è in salita. Il lavoro quotidiano porterà i suoi frutti anche se tutti ci vedono retrocessi. La Lazio è ferita dopo la batosta della prima giornata e vorrà riscattarsi. La Serie A è un campionato difficile, i biancocelesti hanno una rosa attrezzata che è dietro solo a Roma e Juventus. Lottermo su ogni pallone carcando di non lasciare occasioni agli avversari e campo.
Parolo? E' uno dei giocatori più importanti della storia recente del Cesena. Un grande giocatore. Speriamo che la nascita del primo figlio lo abbia distratto, due giorni fa gli ho scritto un sms per congratularmi. Questa estate era venuto a trovarmi al mare e mi ha presentato la sua famiglia portandomi anche la magli azzurra autografata".

Stefano Pioli
"Ci sono scelte da fare in formazione e tanti dubbi. Preferisco non dare l'abbozzo e pensarci dopo la rifinitura. Non credo ci saranno problemi per Gentiletti e Braafheid a sinistra. Si allenano da tempo e si sono conosciuti. Klose - Djordjevic? Mi stanno mettendo in difficoltà ma ho idee chiare sul titolare.
La partita col Cesena sarà complicata perchè sanno difedersi molto bene. Gli avversari saranno rispettati, hanno vinto contro il Parma, noi non abbiamo vinto. Vogliamo fare bene e conquistare i primi tre punti. Tutte le partite sono delicate, importanti. Non siamo riusciti a Milano a vincere e abbiamo capito il perchè.
Cataldi prenderò una decisione oggi se convocarlo o meno. Onazi ha avuto problemi, è tornato solo sta mattina. Nel pomeriggio valuterò le condizioni di entrambi.
Speravo dal mercato di maggiori uscite, invece abbiamo qualche giocatore in più. Tuttavia non cambierà il mio modo di relazionarmi con i ragazzi. Ci sono gerarchie ma le porte sono aperte per tutti. A parità di condizione e motivazione, l'allenatore fa le scelte, schierando i giocatori più in forma. La società ha messo a dispozione un organico importante."

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti