BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

giovedì 12 settembre 2013

Prepartita Palermo - Cesena 4° giornata Serie B 2013/2014

Nella quarta giornata di campionato Serie B il Cesena affronta nell'anticipo il quotatissimo Palermo. Al Barbera di Palermo scenderanno in campo Palermo - Cesena (ore 20.30) che sarà trasmessa in tv su Sky Calcio 1.  Puoi vedere la diretta streaming di Palermo - Cesena cliccando qui.

Saranno circa 40 i tifosi bianconeri a scendere in Sicilia al Barbera a supporto della squadra.




Nella settimana di lavoro, Bisoli ha confermato il 3-5-2, impiegato poi nella rifinitura di giovedì mattina. D'Alessandro e Tabanelli sono rientrati in gruppo, ma non partiranno titolari, mentre Galli è alle prese col suo infortunio. Krajnc ha lavorato a parte e a sorpresa partirà titolare insieme ad Alhassan. Cascione quindi rifiaterà. Ad assistere Succi ci penserà Defrel.
La squadra è atterrata a Palermo dopo la partenza da Rimini nel tardo pomeriggio di ieri.
Corriere Romagna - Garritano passione di famiglia
Il Resto del Carlino - Baby rampanti
La Voce - Garritano: "Mi mordo ancora le mani"
La Gazzetta dello Sport - Un Trapani di granito non perde da 9 mesi
Corriere Romagna - Il manifesto dell'estetica di Bisoli
La Gazzetta dello Sport - Tra gioie e brutti ricordi Palermo resta casa mia
La Voce - Cesena, ringhia forte e brinda al Barbera
La giornata di mercoledì ha visto il Palermo di Gattuso scendere in campo al Tenente Onorato per una seduta atletica e tattica. Tutti i giocatori rosanero, ad eccezione di quelli impegnati ieri con le rispettive nazionali, hanno lavorato in gruppo. All'allenamento ha preso parte regolarmente anche il nuovo acquisto Andrea Belotti, ma salterà al sfida. Nella rifinitura di giovedì, Pisano e Bolzoni dovrebbero partire titolari. In avanti Di Gennaro sarà a supporto di Dybala e Hernandez.

Probabili formazioni.

Palermo - Sorrentino; Morganella, Munoz, Terzi, Pisano; Bolzoni, Barreto,  Stevanovic; Di Gennaro; Dybala, Hernandez.

Cesena - Campagnolo; Volta, Capelli, Krajnc; Consolini, De Feudis, Alhassan, Coppola, Renzetti; Succi, Defrel.

I precedenti.
Sono ben 15 le sfide al Barbera tra Palermo e Cesena. In vantaggio ci sono i rosanero con 5 vittorie, poi vengono però 8 pareggi e due sole vittori di bianconeri, l'ultima nella seconda sciagurata stagione in Serie A (gol di Mutu, 0-1 finale).

INTERVISTA PRE PARTITA.

Rino Gattuso
"Affrontiamo il Cesena con grande rispetto è una squadra giovane, con buoni giocatori, inoltre hanno un buon allenatore, che cambia spesso atteggiamento tattico durante la partita. Domani possono giocare a 5 come non hanno mai fatto. Staremo molto attenti. Spero che domani il ‘Barbera’ sia gremito e che ci sostenga fino al novantesimo."
 
Pierpaolo Bisoli
"La sconfitta col Lanciano non mi pesa, vado avanti per la mia strada seguendo il programma di lavoro quotidiano. Sei punti in tre partite sono un gran bottino considerando il nostro obiettivo stagionale. Il Palermo è la squadra candidata numero uno alla promozione, sarà una partita di grande sofferenza. Loro hanno giocatori tecnici, noi dovremo essere aggressivi e sfruttare le ripartenze negli spazi. Sarà importante la prestazione, chiederò ai miei grande applicazione mentale nei novanta minuti. Cercheremo di trovare un equilibrio fra la fase offensiva e la manovra offensiva."

3 commenti:

  1. L'esonero dovrebbe averlo bisoli non Gattuso......Liberiamoci alla svelta di questo allenatore permaloso bugiardo e che sta facendo giocare una signora squadra costruita da un gran direttore come foschi da cani.Ma la societa' dov'e'?ma chi e' il presidente lugaresi o bisoli? Mi meraviglio di foschi che si fa mettere i piedi in testa da bisoli.Via da qua Cesena non ha bisogno di finti amanti e tifosi come ha sempre dimostrato lui.Cesena nel cuore .Roberto

    RispondiElimina
  2. L'anno scorso l'allenatore è stato esonerato dopo 3 giornate e nessun punto raccolto: l'errore è stato assumerlo oppure cacciarlo troppo presto?

    Quest'anno lo vogliamo cacciare dopo 3 giornate, 6 punti in classifica e prima di una partita che, vista la caratura tecnica e storica dell'avversario, sulla carta è la più difficile della stagione: l'errore è stato riconfermare Bisoli oppure sarà cacciarlo a metà settembre?

    RispondiElimina
  3. Penso che sia stato quello di riconfermalo.Comunque speriamo sempre nel risultato della nostra squadra e non altro.Le decisioni se cacciarlo adesso o settembre e' un compito che speriamo lo faccia il prima possibile Rino foschi visto che almeno quest'anno abbiamo un direttore sportivo vero e non come quello dell'anno scorso.Roberto

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti