venerdì 22 febbraio 2013

Prepartita Cesena - Ascoli 27° giornata Serie B 2012/2013

Nella ventisettesima giornata di campionato Serie B il Cesena di Bisoli viene da un trend positivo di quattro partite consecutive e risulta la miglior squadra nel 2013. Al Manuzzi di Cesena scenderanno in campo Cesena - Ascoli (ore 15.00) che sarà trasmessa in tv su Sky Calcio 10. Puoi vedere la diretta streaming di Cesena - Ascoli cliccando qui.

Per il settore ospiti sono stati venduti 300 tagliandi, mentre i settori di casa sono stati raggiunti da appena 3000 persone, per causa neve. L'affluenza però è molto più alta rispetto alla media di giornata di Serie B.



L'allenamento di giovedì è stato caratterizzato dalla forte pioggia. Bisoli ha sviluppato trame offensive e situazioni in area avversaria. Il modulo è confermato il 4-2-3-1. Comotto torna centrale con Consolini a sinistra. Come detto invece mercoledì, Giandonato partirà titolare a fianco di Parfait, così come Defrel per sostituire l'infortuanto Djokovic (Dallamano e Gessa hanno svolto terapie). Coppola, squalificato (ma ha un'elongazione di primo grado al flessore della gamba sinistra), ha lavorato a parte. In questi giorni si sta allenando con la prima squadra il giovane Luciano Antunes, svincolato, ex del Bologna.
In concomitanza dell'allenamento, Balestra e Fabbri (i due nuovi consiglieri del cda di Orienta Partners) hanno incontrato Luca Mancini per discutere della sua situazione all'interno della società. La situazione non è sembrata tesa è c'è collaborazione dello stesso Mancini per risolvere la questione in maniera amichevole. Certamente, come afferma il Corriere Romagna, non sarà più il direttore del settore giovanile.
Venerdì mattina la squadra ha sostenuto la rifinitura e nel pomeriggio è scesa la neve su Cesena, piuttosto abbondante sino alla tarda nottata. La partitella finale ha visto vincere le riserve per 3-1. Sabato mattina però le condizioni delle strade sono migliorate e al Manuzzi ci sono gli addetti ai lavori, aiutati dai mezzi meccanici, che cercheranno di rendere l'impianto non proibitivo per i tifosi. L'unico inconveniente è la nevicata che dovrebbe abbattersi dalle 13.00 sino alle 23.00 circa che potrebbe far sospendere la gara.

La Voce - Il Cesena 2013 vuole continuare a stupire
Corriere Romagna - Le due gare al Manuzzi

La preparazione dell'Ascoli è stata più problematica, i dubbi sono stati risolti solo con la rifinitura. Il tecnico Silva ha recuperato Soncin, in dubbio sino venerdì, ma non è al top. Chance per Fossati, che sarà dietro Feczesin, scrive La Gazzetta dello Sport. Oltre a Zaza, assente l’infortunato Morosini. Al rientro Peccarisi e Scalise.
La gara rimane comunque a rischio sompensione per via della neve.

Probabili formazioni

Cesena - Campagnolo; Ceccarelli, Tonucci, Volta, Comotto; Giandonato, Parfait; Defrel, Succi, D'Alessandro; Granoche.

Ascoli - Maurantonio; Prestia, Peccarisi, Faisca; Scalise, Di Donato, Loviso, Fossati, Pasqualini; Soncin; Feczesin.

I precedenti.
Sono moltissimi i precedenti tra Cesena - Ascoli al Manuzzi. Il bilancio complessivo tra Serie A, B, C e Coppa Italia (ultimo incontro ad agosto del 2011, 1-0 per il Cesena) parla di ben 23 incontri. I romagnoli si sono imposti per 13 volte, i pareggi sono stati 8 e sono appena 2 le vittorie dei marchigiani (entrambe terminate 1-2 nel 1992-1993 e l'altra nel 2004-2005).

INTERVISTE PRE PARTITA.

Gianluca Comotto
"Ogni partita in Serie B è fondamentale anche questa gara con l’Ascoli per noi è fondamentale perché dietro stanno facendo tutte punti e dobbiamo correre anche noi, ma siamo in grande forma, speravo in una classifica più tranquilla ma anche avere sempre la tensione addosso per noi resta un aspetto positivo.
Il nostro potenziale ora è elevato anche per ambire qualcosa di più rispetto alla salvezza, ma visto come siamo partiti meglio stare con i piedi per terra."

Maurizio Peccarisi
"In Romagna sono stato solo una stagione, ma avrei molte cose da raccontare. Come ad esempio il gol al Rimini, me lo ricordo ancora. A Cesena ho avuto Castori, mi sono rilanciato dopo la sventurata situazione ad Arezzo. Sono convinto di aver passato un crocevia importante passando per Cesena. Ricordo molto bene anche la corsa alla Serie B con la finale playoff a Lumezzane.
La batosta presa a La Spezia si fa ancora sentire, eravamo in vantaggio 3-0 poi è finita con una sconfitta. Invece l'ultimo turno è finito 0-0 e a Cesena verremo per vincere. Sappiamo bene il momento di forma che sta attraversando il Cesena ma conosco la voglia di riscatto del mio Ascoli."

Christian Bucchi
"Ad Ascoli ho vissuto due annate ma sono state molto diverse tra loro. La prima fu ricca di gratificazioni, con Giampaolo. Perdemmo ai playoff ma riuscimmo a salire in Serie A per la famosa valigetta del Genoa e i fallimenti di Torino e Perugia. Invece la seconda annata andò male: subii due infortuni e feci solo tre reti.
Anche a Cesena ho dovuto convivere con qualche acciacco, ma ripensando a quella unica stagione che sono in Romagna mi si scalda il cuore. Quella promozione è stata raccolta contro ogni pronostico, e sono riuscito a dare un piccolo contributo con quattro reti.
Il mio pronostico per Cesena - Ascoli? Il Cesena sta meglio, però la squadra di Silva è difficile da affrontare. Bisognerà stare attenti ai contropiedi, ma dico 1-0 per il Cesena.
Io mi sono straferito a Cesena, sono rimasto colpito dal calore della gente, dalla società ambiziosa e dalla passione dei tifosi. Ne ho conosciute tante di piazze nella mia carriera ma ho deciso di prendere qui la residenza e appena posso mi faccio trovare in città."

Roberto Guana
"Ho giocato sia ad Ascoli che a Cesena, continuo a seguire i Romagnoli perchè ricordo la passione della gente e durante la mia sfortunata avventura culminata con la retrocessione mi sono trovato bene. Il Presidente è un galantuomo e l'ambiente è splendido. Mi informo sulle gesta dei miei ex compagni e credo che abbiano fatto bene a non mollare e a rimanere in vita. Bisoli poi ha svolto un grande lavoro, aiutato dai colpi del mercato. Ora la squadra è rinata e si può guardare con fiducia al futuro.
Un pronostico? Faccio fatica a farlo perchè ho ancora tanti amici ad Ascoli ma dico 2-1 per il Cesena. Succi potrebbe colpire, lo conosco bene ma occhio ad un altro ex Cesena: parlo di Ricci. Lo sto seguendo, è un giovane molto interessante. Lo scorso anno in Serie A ha trovato poco spazio ma sta facendo un campionato straordinario."

Pierpaolo Bisoli
"Questa partita contro l’Ascoli la vedo molto simile a quella contro la Ternana, l’Ascoli è una squadra scorbutica che non ti lascia giocare ma l’Ascoli ha in più una serie di giocatori che hanno una grande esperienza della Serie B come Soncin, Di Donato, Capece, Feczesin, Peccarisi."

Massimo Silva
"Il Cesena è una squadra diversa rispetto al passato , il mercato li ha rinforzati e me l’ha confermato anche Bisoli a Coverciano qualche giorno fa. E’ una squadra che soprattutto in casa gioca molto alta, aggredendo molto, facendo di questo la loro caratteristica. Noi, però, non dovremo farci intimidire, rimanendo concentrati. Se ritroviamo l’intensità di gioco che avevamo qualche tempo fa faremo risultato. Sarà una battaglia.
La batosta di La Spezia ha rovinato due mesi di belle partite e grandi risultati. Da gennaio guardavamo in alto, ora invece dobbiamo lottare: è il nostro destino. Ma i tempi torneranno buoni. Il pronostisco è a nostro sfavore, eppure siamo noi sopra in classifica. Forse sono stati ingannati dalle ultime gare. Non andremo a chiuderci, anzi. Vogliamo aggredirili alti per rubare palla e fare gol. Credo che li sorprenderemo tatticamente. Ma, ripeto, sarà anche una questione di testa: e, se da questo punto ne usciamo bene, allora anche per il Sassuolo sarà dura."

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti