sabato 29 dicembre 2012

Prepartita Sassuolo - Cesena 22° giornata Serie B 2012/2013

Nella ventiduesima giornata di campionato Serie B, prima giornata di ritorno, il Cesena affronta la capolista Sassuolo. Al Braglia di Modena scenderanno in campo Sassuolo - Cesena (ore 15.00) che sarà trasmessa in tv su Sky Calcio 1.  Puoi vedere la diretta streaming di Sassuolo - Cesena cliccando qui.

Dati sui biglietti non comunicati.



Durante la seduta di venerdì al Manuzzi, Bisoli potrebbe rinunciare a Iori, già promesso al Padova e pure infortunato. Se ne va anche Belardi, che ha rescisso il contratto. Il tecnico del Cesena ha provato una formazione con Consolini, ex di turno e arrivato da una settimana, titolare sulla fascia sinistra.
Sabato pomeriggio c'è stata la rifinitura e poi la partenza per il ritiro in Emilia. Fermi ai box ci sono ancora Parfait, Morero, Lapadula. Da valutare rimangono Caldirola e Favalli. Bisoli rinuncia anche a Iori, che dalla riapertura del mercato sarà ceduto al Padova, per una lieve contusione. Ma c’è l’ex Consolini, tesserato solo 9 giorni fa.

La Voce - Cesena pochi rinforzi e mirati
Corriere Romagna - Consolini ripartire con il Sassuolo
La Voce - Dal sogno Paradiso all'Inferno
Corriere Romagna - Cesena, viaggio nello spazio

Il ritorno di Marzorati in difesa e il possibile rientro di Troianiello dall’inizio sono le novità più probabili rispetto all’undici sconfitto a Livorno. Secondo La Gazzettadello Sport, conferma per Boakye nel tridente d’attacco, ballottaggio tra Catellani e Berardi e possibile chance, a gara in corso, anche per il ritrovato Masucci.
Durante la rifinitura a porte chiuse per Di Francesco e squadra, è ancora Marzorati a sostituire Terranova al centro della difesa. Possibile il rientro di Troianiello. Assenti Valeri e Laribi.

Probabili formazioni

Sassuolo - Pomini; Gazzola, Bianco, Marzorati, Longhi; Bianchi, Magnanelli, Missiroli; Troianiello, Boakye, Catellani.

Cesena - Ravaglia; Comotto, Tonucci, Caldirola; Ceccarelli, Gessa, Meza Colli, Djokovic, Consolini;
Defrel; Succi.

I precedenti.
Un solo precedente in casa del Sassuolo nella stagione 2009-2010 e finì 1-1. Nel complesso si parla invece di tre gare, compresa quella d'andata in questa annata al Manuzzi, ed il Sassuolo ne ha vinte 2.

INTERVISTE PRE PARTITA
Nicolò Consolini
"E' stata dura in questi cinque mesi, rimanere senza squadra alla mia età. Il Sassuolo voleva svecchiare la rosa, anche se ho solo 28 anni, e ridimensioanre gli ingaggi.
Non so come affronterò la partita di domenica, davanti al mio Braglia, ma voglio fare vedere che si sono sbagliati. Non so se partirò dal primo minuto, meglio chiederlo col mister, ma sa che sono a disposizione. Loro sono feriti dalla sconfitta col Livorno mentre noi abbiamo il morale alto, la loro difesa è molto forte e sanno colpire in maniera micidiale in avanti.
Il contratto? Ero vicino di casa di Bisoli, ma non lo conoscevo, ci saremo visti si e no due volte. Io ho firmato sino a giugno, poi se le cose andranno bene ci siederemo per discutere un prolungamento. Mi piacerebbe restare qui a lungo."

Pierpaolo Bisoli
"Ci rendiamo conto che sarà una sfida in salita ma stiamo crescendo sul piano dei risultati e sull'applicazione in campo. Loro vivono in una piazza tranquilla senza pressioni eccessive e si conoscono a memoria, lo scorso anno è arrivata alla finale play off con la Sampdoria. Dovremo essere compatti e fare la nostra partita, li rispettiamo molto ma non li temiamo. La gara con l'Empoli ci ha fatto capire che dovevamo dare una svolta perchè avevamo toccato il fondo.
Abbiamo lasciato per strada due o tre punti, chissà che non potremmo recuperarli in sfide come quella di oggi."

Eusebio Di Francesco
"La sconfitta di Livorno non l'ho ancora digerita, e il calendario ci dà subito l’occasione di riscattarla. Non sarà semplice, visto che il Cesena sta bene, ma nel gruppo c’è la voglia giusta. I nostri avversari non sono quelli che abbiamo incontrato all’andata. Hanno trovato una loro dimensione, attraversano un buon momento ed è giusto che ci prepariamo ad affrontarli al meglio, cercando da una parte di mettere in campo la qualità di gioco espressa a Livorno, dall’altra di non ripetere quegli errori che hanno trasformato in una sconfitta una partita che abbiamo ben giocato."

2 commenti:

  1. Ormai l'hanno detto e dimostrato i vari Iori Belardi Graffiedi Morero Rossi ecc ecc.vogliono andare via perche' non legano con Bisoli.Ma come mai la societa' fa finta di niente? Ma chi e' che decide? Come mai tutti vogliono andare via da Cesena? Ma........ Se non vincevamo con la pro Vercelli o solamente pareggiavamo contro quella squadra di 1 categoria ,eravamo penultimi o terzultimi in classifica.Mah.......?

    RispondiElimina
  2. La società è scomparsa da settembre/ottobre per via del riassetto interno. Di certo è una cosa che pesa non poco

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti