Ufficiale - Prima di fare l'acquisto decisivo in attacco con un bomber di peso, il Cesena calcio comunica che Davide Sinigaglia è stato ceduto a titolo definitivo alla Ternana.

Notizie calciomercato. Igor Campedelli del Cesena calcio pensa ora di virare su Alessandro Rosina (Zenit San Pietroburgo). Ieri si sono materializzati Maccarone alla Sampdoria e nei giorni scorsi Antenucci al Torino, i due obiettivi bianconeri sono quindi sfumati definitivamente. Il Presidente quindi vorrebbe riportare in Italia il fantasista alla corte di Ficcadenti. 
Tiene banco ancora Adrian Mutu dopo i numerosi "no" della dirigenza viola, anche se ieri in serata si è profilata l'ipotesi Inter. Anche il Napoli di Mazzarri è interessato al giocatore.
In alternativa continua anche l'interessamento per "Ciccio" Tavano (Livorno), mentre per la difesa piace sempre l'ex Christian Terlizzi (Catania).
Spal ed Hellas Verona stringono la morsa su Gabriele Paonessa (il cartellino è del Parma), fino ad ora mai utilizzato da Ficcadenti. Il giovane fantasista di centrocampo però vorrebbe almeno giocare in Serie B.
Anche Ezequiele Matias Schelotto ha le valige pronte ormai da tempo. L'ala potrebbe tornare a casa, a Bergamo sponda Atalanta. Infatti è molto difficile che sia concesso nuovamente in prestito e potrebbe ricominciare dalla Serie B in cui la "Dea" è la maggior favorita alla promozione e potrebbe riservare a Schelotto un ruolo da protagonista. Al suo posto in Romagna potrebbe far ritorno Ferreira Pinto oppure ipotesi più credibile, Ardemagni per rimpolpare l'attacco bianconero.
La Sampdoria dopo l'infortunio di Nicola Pozzi lo ha offerto ai bianconeri, in precedenza però vi era stata la richeista negata del Cesena. Campedelli quindi non ha intenzione di prendere un calciatore infortunato e disponibile tra 1 mese e mezzo ma subito da buttare in mischia.
Un'altra offerta proviene dalla Bulagaria: Garra Dembelè (Levski Sofia) si presenta con un ottimo score di 26 gol in esattamente 26 partite, alle quali vanno aggiunte altre 8 reti siglate nelle notti diEuropa League

Oggi pomeriggio la formazione nipponica allenata da Alberto Zaccheroni affronterà le semifinali di Coppa d'Asia. Scenderà in campo anche Yuto Nagatomo. Per seguire la diretta, cliccare sul link ad inizio pagina di colore viola.
Il Giappone di Zaccheroni ha superato con molte difficoltà le semifinali contro la Corea del Sud. Dal campo i rigori han decretato dopo i supplementari il passaggio alla finale dei Samurai (3-0 con errore di Yuto Nagatomo). I tempi regolamentari erano terminati 1-1 con vantaggio su rigore di Ki (Corea del Sud) e pareggio al 36' di Maeda su ottima percussione sulla fascia sinistra di Nagatomo ed assist per il tapin vincente del compagno. Nei supplementare rigore inesistente concesso al Giappone che si porta in vantaggio con Hosogai (97') dopo la ribattuta del tiro dal dischetto di Honda che quindi fallisce il penalty.
Recupero in extremis della Corea del Sud che a tratti ha superato il Giappone anche fisicamente attraverso le palle alte. Così al 120' Hwang pareggia e porta ai rigori. Proprio qui l'estremo difensore nipponico E. Kawashima para ben 3 rigori e porta tutti alla finale.
Nagatomo nonostante il rigore sbagliato è uscito dal campo come il migliore, avendo sfoderato una prestazione ottimale sia in fase di copertura che di spinta offensiva.

Emanuele Giaccherini e Giuseppe Colucci in questi giorni sono stati ospiti di Sky. La pulce di Talla infatti con la "scusa" dell'espulsione è stato invitato a ben 3 programmi tv! Ecco i video dei nostri campioncini.

Emanuele Giaccherini alla videochat di Sky. Qui sotto l'intervista del pomeriggio.

SCARICA LE FOTO della giornata di Giaccherini a Sky.

Emanuele Giaccherini non è sceso in campo nell'ultima giornata di campionato persa a San Siro contro il Milan per via dell'espulsione rimediata nella gara pcredente contro l'Inter, ma ha un' idea molto chiara dei rossoneri.
"Peccato per la squalifica, dopo il recupero contro l'Inter sognavo di giocare nuovamente in quello stadio. Sono tifoso nerazzurro, ma la squadra di Allegri ora ha qualcosa in più. Però tra Inter e Milan dico Napoli, mi ha impressionato parecchio".

Tifoso interista sin da bambino con idolo Ronaldo, ma oramai talmente cesenate da escludere categoricamente un trasferimento dai rivali di sempre biancorossi.
"Giocare a Rimini? Mai! A Cesena sto bene, il mio contratto scade nel 2012 e presto ci sarà un incontro tra il mio procuratore e la società. Di certo non mi muovo fino a giugno".  

In Romagna si sta bene, una terra ricca di valori e sentimenti. Come compagno di stanza  quest'anno gli è stato affibbiato il giapponese Yuto Nagatomo.
"Difficile parlare quando le lingue sono così diverse. Ma andiamo avanti a gesti e lui si fa capire molto bene. Gli piacciono le donne italiane e la cucina italiana, questo non è stato difficile tradurlo...". 

Un'altra certezza è il pronostico della lotta salvezza che vede coinvolti i bianconeri.
"Retrocedono Bari, Lecce e Brescia. Mica noi". 

Ora di Giaccherini sappiamo anche che non è scaramantico...

Emanuele Giaccherini ospite a Mondo Gol - parte 1

Emanuele Giaccherini ospite a Mondo Gol - parte 2

Emanuele Giaccherini ospite a Mondo Gol - parte 3


Giuseppe Colucci ha partecipato ieri notte alla trasmissionee satellitare "Speciale calciomercato" in cui le tematiche sono gli ultimi colpi del mercato di riparazione di gennaio. Gli opinionisti han fatto anche domande al centrocampista del Cesena su vari temi.
Quale squadra ti ha maggiormente impressionato in questa settimana di fuoco per il Cesena?
"L'inter mi ha fatto maggior impressione con Maicon e Zanetti. La squadrapossiede giocatori che da soli possono risolvere la parita in ogni istante del match. Invece Milan e Roma credo siano forti ma non così con questo strapotere fisico, tattico che esercitano in neroazzurri. Riconosco però che il Milan è primo in base ai risultati sul campo e merita questo posto ma per il piano della difficoltà credo sia l'Inter la maggior avversaria del campionato per lo scudetto."

Dal punto di vista del mercato, in avanti sappiamo che hai fatto da intermediario tra il Cesena e la Fiorentina per Mutu.
"Ho cercato di dare una mano a noi stessi, avere Adrian in squadra sarebbe bello. Lui verrebbe volentieri, ma c'era il problema noto della Fiorentina che lo ha bloccato e non vuole cederlo."

Il Napoli al secondo posto credi possa ambire allo scudetto?
"Con Cavani Lavezzi in forma è una squadra forte, ma non ha i cambi giusti per ambire allo scudetto. Cosa che invece differenziano le milanesi, in vantaggio appunto l'Inter."

Propio l'Inter vuole acquistare Sanchez. Tu che ci hai giocato contro, lo reputi da grande squadra?
"Sanchez contro di noi ha fatto una gran partita, ha giocato bene, sarebbe un bel colpo."

La serata di Colucci si chiude simpaticamente con uno scambio di battute con Emanuele Giaccherini presente in un'altra trasmissione sempre di Sky: secondo la Pulce di Talla il difensore bianconero più ostico da saltare è Von Bergen, invece per Colucci è facile scartare proprio lo stesso Giaccherini. Il tutto si è chiuso in risate con la risposta di Giaccherini qualche ora più tardi "in partitella capita che l'approccio sia morbido, ma anche io spesso salto il capitano con un tunnel."

In tarda serata invece è andata in onda la rubrica "Mondo gol", in cui il nostro Giaccherini è stato intervistato, in maniera alternata, e simpaticamente bistrattato dai due pazzi conduttori con batture di ogni genere. Sono stati mandati in onda anche i filmati delle ultime giornate dei campionati esteri e qualche spezzone che ritrae come protagonista Giak sul campo.

Un pronostico per la tua Inter in Champions contro il Bayern. "Io penso passi l'Inter col Bayern. Robben è straordinario ma l'Inter è più forte."

Il tuo idolo da piccolo? "Da bambino Ronaldo all'Inter, ora Messi."

Sappiamo che segui molto il calcio estero. "Seguo i maggiori campionati: la Bundesliga, la Premier e la Liga. Tifo Arsenal e Barcellona, mi piacciono molto per come giocano."

Cosa ti incanta dell'Arsenal? "Sono tutti ragazzini che giocano palla a terra veloci, forti nello stretto. Sembra il Barcellona. Mi dispiace che si affronteranno subito."

Milan - Tottenham? "Dico Milan ma c'è Bale come avversario. E' velocissimo, quasi come Nagatomo." berbatov mi sorprende è straordinario

La Premier League invece? "In Premier credo vinca il Manchester United con Arsenal, Manchester City e Chelsea."

Nel servizio c'è un portiere della Bundesliga con una falange rotta ed il medico gliela rimette a posto sul campo. A te incece è toccata la milza. Si sente il dolore? "Si sente, si sente. Ho rischiato tanto."

Vuoi fare un torto a Mourinho che da tifoso interista ti ha portato tutto? "Il Barcellona esprime il calcio più bello, quindi è sempre un piacere vederlo. Loro esprimono veramente il miglior calcio al mondo giocando con palla a terra partendo anche da dietro perchè anche i difensori sono a livello tecnico, penso, altissimo."

Giaccherini starebbe talmente bene col Barcellona che lo abbbiamo pescato in questa situazione (vedi foto a lato). Addirittura con la fascia da capitano. "Lascerei il Cesena solo per Barcellona, Arsenal e Real Madrid."

Cosa ne pensi di Giuseppe Rossi che travolge il Real Societad? "Giuseppe è un giocatore anche lui non di alta statura però è un fuoriclasse, un grandissimo calciatore."

Visto che parliamo di Rossi, tu in Nazionale? "Io in Nazionale è ancora presto, devo dimostrare tanto. Ad inizio stagione se ne parlava però ancora devo crescere molto.

Tu l'anno scorso avevi un record particolare: eri il giocatore più piccoletto della Serie B con 167cm e adesso però ti ha tolto il record Sebastian Giovinco. Ce l'hai a morte con lui? "No, anzi sono contento che mi abbia tolto il record perchè mi ero stancato di parlare sempre di questo ed avevo troppe responsabilità (ironico sorride)."

Nel calcio contano anche i piedi. 167cm ma avere dei piedi buoni fa la differenza. Che numero porti? "39,5"

Quante volte ti hanno detto 'sei troppo piccolo per fare il calciatore'? "Non tantissime volte. Però alla fine il miglior giocatore al mondo era Maradona con 167cm. Ora è Messi quindi..."

Hai segnato ad entrambe le milanesi. Quale hai più nel cuore? "Certamente quello col Milan essendo interista, però l'emozione di segnare un gol a San Siro resta per tutta la vita."

Invece quando hai fatto quello all'Inter che ha permesso il momentaneo pareggio hai detto 'oddio cosa ho fatto'? "Ma no ne avrei voluto fare anche un altro per portare la mia squadra a vincere."

E poi ti sei fatto cacciare. Ricordo però che hai fatto anche un gol alla Roma, commentacelo. "Ho stoppato la palla, ho provato a calciare di punta ma la palla è stata rimpallata prima sul petto e poi col movimento del corpo, di conseguenza, sulla mano. Giustamente da annullare però non me ne sono reso conto."

Però poi hai esultato. "Non me ne ero accorto, infatti dopo la partita un mio amico mi ha scritto 'hai pure il coraggio d'esultare con un gol così'."

Il programma si chiude con la visione degli errori di Emanuele davanti la porta avversaria: la classifica personale è di Parma seguiTo da Lecce ed infine il match contro la Roma.

Il tifo organizzato delle WSB'81 informa tutti che le prelazioni per Cesena - Catania possoessere richieste alla loro sede. Per maggiori informazioni contattare gli amministratori del loro sito ufficiale.
Invece questi sono i punti vendita per le prevendite con i relativi prezzi distinti per settore.

-Biglietterie Stadio
-Cesena Store
-Sede centro coordinamento Clubs
-Index Point

Di seguito i prezzi di Cesena-Catania:

TRIBUNA NUMERATA INTERO                        60 + prevendita
TRIBUNA NUMERATA DONNA                        30 + prevendita
TRIBUNA NUMERATA JUNIOR                        20 + prevendita            
DISTINTI CENTRALI SUPERIORI INTERO                70 + prevendita            
DISTINTI CENTRALI SUPERIORI RIDOTTO DONNA            40 + prevendita               
DISTINTI CENTRALI SUPERIORI RIDOTTO JUNIOR(0-14 ANNI)  25 + prevendita
----------------------------------------------------------------------------------------------------------
DISTINTI LATERALI SUPERIORI INTERO                40 + prevendita
DISTINTI LATERALI SUPERIORI RIDOTTO DONNA            25 + prevendita
DISTINTI LATERALI SUPERIORI RIDOTTO JUNIOR (0-14 ANNI)   15   + prevendita

DISTINTI INFERIORI INTERO                        30 + prevendita
DISTINTI INFERIORI    RIDOTTO DONNA                20 + prevendita
DISTINTI INFERIORI    RIDOTTO JUNIOR    (0-14 ANNI)        10 + prevendita
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
CURVA MARE        INTERO                    20 +  prevendita
CURVA MARE        RIDOTTO DONNA                12 + prevendita
CURVA MARE        RIDOTTO JUNIOR (0-14 ANNI)        10 + prevendita
-----------------------------------------------------------------------------------------------------------
SETTORE OSPITI  PREZZO UNICO                    20 + prevendita
FERROVIA INFERIORE    PREZZO UNICO                22 + prevendita

LA TRIBUNA SARA’ IN VENDITA SOLO ALLA BIGLIETTERIA DELLO STADIO
IN RAGIONE DEI POCHI POSTI DISPONIBILI

Pierluigi Cera commenta i disgraziati autogol del Cesena di Pellegrino.
"L'autorete di Pellegrino con la Roma è di quelle che fanno clamore: sul cross di Simplicio la palla rimbalza in terra e assume uno strano effetto a rientrare, Pellegrino però ci mette del suo con quel liscio. Invece a Milano non si può fargli una colpa, ci arriva di punta e se riece a metterla in mezzo Antonioli neutralizza. Non bisogna fasciarsi la testa - continua - le chance di salvarsi ci sono tutte, la squadra mi è piaciuta molto con Roma e Inter, mentre col Milan mi è parsa più stanca. L'importante ora sarà non perdere a Lecce."

Il martedì è EXTRATIME!
Siamo giunti ad appena al secondo appuntamento con EXTRATIME della Gazzetta dello Sport. Tutto l'indice qui: EXTRATIME quando i minuti regolamentari non bastano!
Copertina di oggi lussuosa per CRISTIANO RONALDO, numero 7 del Real Madrid. Nella foto ha una cornice in mano, vestito di tutto punto. I suoi esempi sono stati Zidane, Figo e Ronaldo. A Messi non invidia nulla perchè vuole batterlo e diventare il migliore di sempre. Ferguson, il suo maestro, ha un cuore molto grande ed è molto ambizioso. Muorinho però è il vero allenatore, non lo cambierebbe mai. Dichiarazioni anche sul mondo italiano a cui non esclude un giorno il passaggio: Balotelli deve parlare meno e giocare di più, l'Inter è favorita per la Champions e sul compagno Kakà non si muove da Madrid. Riaguardo al Campionato è chiaro: è dura recuperare i punti sul Barcellona, ma gli obiettivi sono due, oltre a questo, la Champions. Il suo colpo migliore: il Tomahawk, il calcio di punzione dalla distanza.
Voltiamo pagina e si passa all'Eurogol della settiamana di Raul Meireles (Liverpool): Torres acchiappa palla di testa ed al volo scoppia la bomba che si insacca dalla distanza nella porta del Wolverhampton per il 2-0 esterno. Proprio prima di questo match i due commentatori della tv satellalitare commentano così il guardalinee donna "dovranno insegnarle l'offside, le donne si sa non lo capiscono" e "chissà quanti errori commetterà". Con queste frasi dette a microfono aperto in onda, i due sono stati sospesi dopo aver scritto un comunicato ufficiale sul sito dell'emittente tv dell'Uk. La donna non ha sbagliato un colpo nel match!
Top 11: CAZORLA, BELLUSCHI, ULREICH, GOMEZ, AIMAR, COLLINS, BERBATOV, LUIS FABIANO, DUPLAN, KJAERL, ABIDAL.
In Inghilterra Berbatov è in splendida forma e con Rooney forma una gran coppia da gol! Curioso fatto al Tottenahm: Redknapp è andato ad osservare Forlan e mentre è fuori dallo stadio in mezzo alle bancherelle è stato scippato del portafogli ed orologio.
In terra iberica, Giuseppe Rossi segna il 64° gol con la maglia del Villareal e diventa il miglior marcatore della squadra in assoluto. Nella liga ha davanti solo i mostri Ronaldo in testa e Messi.
Il Lilla capolista in Francia, 50 anni senza Scudetto ed ora in testa, ha Hazard come macchina da gol. E' in ottima compagnia con Sow e Gervinho, pensare che il primo a 18 ani ha rischiato la paralisi a vita...
Il Brasile raccoglie tanti campioni sul viale del tramonto, il dream team è così composto: CENI, BELLETTI, ROQUE JUNIORS, ROBERTO CARLOS, MANCINI, ASSUNCAO, DECO, KLEBERSON, RIVALDO, RONALDO, RONALDINHO. Alte le offerte economiche per finire la carriera in maniera grassa, anche VIERI potrebbe finire lì :)
In perù, come detto la settimana scorsa, si sta dispuntando il Sudamericano under20 antipasto del mondiale a luglio di categoria. La Fifa è preoccupata del "narcofutbal" in Colombia. Viene intercettato un carico di droga con 140000$ e il narcos rivela tutto, compreso un dirigente del Santa Fe. La polizia indaga fondo e si scopre che la società calcistica Santa Fe appunto, ha reclicato almeno 7milioni$ con la complicitià dei suoi dirigenti, senza togliere che vi sono altr 4 squadre indagate. Riaffiora così lo spetto di Pablo Escobar, noto trafficante giocatore, freddato dalla mafia colombiana dopo aver fatto l'autogol nel mondiale USA che ha decretato l'eliminazione della Colombia.
Dal Qatar, Zaccheroni e truppa giapponese conquistano la sefinale in Coppa D'Asia sconfiggendo proprio i padroni di casa. Incontranno la Corea del Sud in una sorta di derby.
La ragazza del momento: Danielle Lloyd modella, coniglietta di playboy e qualche comparsata in tv e tanto ben di Dio.
In Germania al Millerton Stadium uno skybox è stato affittato (65mila €) da un noto locale cittadino a luci rosse e per il match sono stati piazzati dei pali con delle lap dancer. I tifosi contrariari han fatto reclamo e la società ha intimato lo stop per il match rinviando lo strip a dopo il match ma non integrale.
Il Tweet della settimana è molto dolce: Fabregas prende lezioni di cucina dalla nonna, bella foto!
Arbitro di giorno e travestito di notte: Valerio Fernandes Gama ma non si sente in imbarazzo e nemmeno discriminato.
Leggi la prossima uscita di EXTRATIME con la Gazzetta dello Sport in edicola! 


0 commenti:

Posta un commento

Commenti recenti

Design by NewWpThemes | Blogger Theme by Lasantha