sabato 19 dicembre 2020

Cesena - Sambenedettese 2-1 16° giornata Serie C 20/21

CESENA - SAMBENEDETTESE 2-1
(2' Steffè, 71' aut. Maddaloni. 91' Zecca)

Sintesi
Ultime due gare di campionato del 2020, sfida d’alta quota per il Cesena che ospita la Sambenedettese. I primi 25 minuti sono scoppiettanti, si parte fortissimo con il secondo gol consecutivo di Steffè: 2', tacco di Capanni, sfera a Collocolo e poi a Bortolussi, cross dalla destra e appoggiato in rete di piattone del numero 5! Doccia fredda per la Samb che concede un contropiede a Bortolussi, Russini riceve e spedisce di poco fuori. I rossoblu rispondono dalla distanza con Angiulli, Nardi è sicuro. Ancora il portiere è protagonista al 10’ con una doppia parata sulla mezza rovesciata di Maxi Lopez e di Angiulli. Al 14’ Russini recupera palla sulla trequarti, Bortolussi dai 20 metri spedisce sopra la traversa. Ci prova anche Petermann al 17’ dopo esserci accentrato ma Nobile para centralmente. Si fa male Russini, dentro Zecca. Al 25’ ancora Angiulli dalla distanza spara a salve. I ritmi calano e si passa al 41’ con il palo centrato da Maxi Lopez. Dopo due minuti esce l’infortunato Di Pasquale per Biondi. Nel secondo dei tre minuti di recupero Nocciolini costringe Nardi a rifugiarsi in corner. Cesena avanti alla pausa grazie allo sprint dai blocchi di partenza.
La ripresa si apre con l’ennesima bordata di Angiulli che sfila di poco sul fondo. I ritmi calano e il Cesena sparisce dal campo. Si fa male anche Collocolo e lascia spazio a Capellini, poi Capanni esce per Koffi, mentre nella Samb Nocciolini e Maxi Lopez sono rilevati da Lescano e Terracino. Attacco tutto nuovo per Zironelli ed è premiato perché proprio il numero 32 di testa impatta sulla traversa e sbatte sulla gamba di Maddaloni, palla in rete al 71'! Tanta paura per il Cavalluccio che rischia il colpo del ko, dopo l’uscita di Ricci per Munari, propio il difensore non controlla di testa e Lescano incrocia lungo!!! Brivido incredibile al minuto 83, subito dopo Terracino spedisce fuori di un soffio. All’89’ ancora Angiulli manda a lato. Le fiammate sembrano finite ma nel secondo minuto di recupero Favale scappa a sinistra, cross a bacio per Zecca che incrocia di testa e infila Nobile!!!! Delirio 2-1! Al quarto minuto di recupero finisce il match! Per il Cesena è l'ottavo risultato utile di fila, terzo successo consecutivo e terzo posto con 28 punti in classifica.

Il pagellone
Nardi 6,5: provvidenziale sulla semirovesciata iniziale di Maxi Lopez, attento sulle conclusioni di Nocciolini e Angiulli. Una certezza, la maggior parte dei tiri viene bloccata dai guantoni del portierone.
Longo 6,5: garantisce costanza nello spingere in fascia, un primo tempo più che sufficiente viene sminuito da una ripresa dove è costretto a inseguire Malotti. Chiude da centrale con un paio di interventi che spezzano le incursioni rossoblu.
Ricci 6: uscire dall'armadio e marcare la coppia Nocciolini-Maxi Lopez, non il miglior rientro in campo che gli si potesse augurare. Bella lotta con l'argentino, il 13 ne esce comunque bene.
Maddaloni 5: se Ricci se la cava, Rosario deve sudare sette camicie per tenere il passo del fronte d'attacco avversario. La sicurezza mostrata nelle prime fasi scema e si dimostra passivo nel rimpallo che porta alla sua autorete. PEO PERICOLI
Favale 6,5: dice la sua nel pimpante Cesena della prima frazione. Sempre pronto all'anticipo, deve fare i conti con Masini. Mai domo, nell'assist da 3 punti per Zecca mostra ancora una volta il suo mancino.
Collocolo 6,5: la timidezza dei primi turni di campionato è ormai un ricordo. Creativo, partecipa attivamente all'azione del gol di Steffè. Esce troppo presto, forse per un malanno fisico.
Petermann 5: nel dubbio, la Samb lo ferma con contrasti duri mai ravvisati dal direttore di gara. Segneremo sul calendario quando farà 90 minuti costanti, nemmeno oggi è quel giorno. Nella ripresa sono solo palloni regalati agli ospiti.
Steffè 6,5: seconda rete in una settimana, oggi anticipa ulteriormente il momento della marcatura. I tempi d'inserimento sono sempre giusti.. Con il passare dei minuti la squadra è costretta a rintanarsi e dà una grossa mano in copertura.
Capanni 7: il passaggio di tacco che apre l'azione dell'1-0 è suo ed è pregovolissimo. Sguardo sempre in avanti, incontenibile su ambo i lati del fronte offensivo. Esce quasi inspiegabilmente nella ripresa quando ancora aveva fiato, gamba e maroni da vendere. AD AVERCENE
Bortolussi 6,5: non arriva il gol? Oggi mette lì l'assist per Steffè, le reti arriveranno. Vede la porta finché il Cesena riesce ad andare in ripartenza, è costretto ad adattarsi allo spartito.
Russini 6: riceve una pallonata al viso dopo pochi secondi di gioco. Tremendo (per la Samb) sul fronte offensivo, fallisce il colpo del 2 a 0 ed è costretto a chiedere il cambio.
Zecca 6,5: ha il compito di legittimare il vantaggio acquisito. Lezioso sì, isolato ma più per colpa dei compagni. La zuccata nel tempo di recupero regala al Cesena una vittoria immeritata ma da goduria. Immaginate cosa sarebbe successo sugli spalti se fosse stato presente il pubblico...
Capellini 6: tolta l'inventiva di Collocolo, mister Viali deve affidarsi a un taglialegna per alzare il muro. Fatti, non pugnette.
Koffi 5: un fantasma. Prima di toccare un pallone deve prima riconoscerlo da una fotografia. Arriva a toccarlo ma non cambia la partita e acconsente al dominio ospite del secondo tempo.
Munari sv

Viali 6,5: costretto a schierare una difesa inedita, il gol in apertura di Steffè quasi scombina il piano partita. Un Cesena ben organizzato e sempre pericoloso nelle ripartenze di inizio match non combacia con quello impreciso e sparagnino del secondo tempo. La carta Koffi gli dice male, anche Zecca era da insufficienza fino al 90'... è sempre bello scrivere le pagelle e modificarle a match concluso! Scherzi a parte, gli si dà mezzo punto in più per le pesanti assenze ma l'ampio dominio del gioco degli uomini di Zironelli ha fatto presagire il peggio.

3 commenti:

  1. Koffi ha cambiato eccome la partita....forse vi è sfuggita la finta con cui ha disorientato mezza difesa e che ha permesso a Favale di liberarsi per il cross del goal di Zecca.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Finta efficace ma non fondamentale. Sono stati altri i protagonisti del match...Koffi si rifarà!

      Elimina
  2. Fondamentale invece , (se no finiva 1-1.)

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Seguici su Facebook

Ultimi commenti