venerdì 29 novembre 2019

Vista playoff per il Cavalluccio

Qui Villa Silvia -  Solito ritrovo mattutino per i ragazzi di Francesco Modesto. Venerdì è stato effettuato il penultimo allenamento che precede il viaggio di domenica a Salò. La squadra ha eseguito un lungo ripasso di movimenti offensivi senza l'ostacolo della difesa; nella parte finale della sessione l'attenzione è stata rivolta alle situazioni da calcio piazzato. Sabato si è unito al gruppo per la prima parte della seduta per poi fare lavoro sulla forza. Ricci è ancora in attesa di poter allenarsi con il pallone, per lui solo corsa sul campo e palestra. Fisioterapia per Valencia, Franchini ed il più 'ammaccato' Giraudo: il ragazzo arrivato dal Torino è frenato da un ematoma post traumatico alla gamba sinistra rimediato nella gara di Coppa con il Piacenza. Sabato mattina i bianconeri torneranno a Villa Silvia per la rifinitura che precederà la sfida in Lombardia. I tagliandi venduti sono 163 a venerdì sera.
L'esame Feralpisalò sarà un test che metterà alla prova le ambizioni e la forza del Cavalluccio. La formazione di Sottili negli ultimi quattro anni di Serie C ha sempre costruito una rosa per i grandi palcoscenici, non riuscendo però a raggiungere la categoria superiore. Con una età media di 27,5 anni i componenti sono piuttosto esperti, basti considerare Caracciolo, Pesce, Giani, Scarsella, De Lucia, Zambelli, Contessa e Stanco. I Leoni del Garda sono reduci dal 3-2 impartito alla Pro Patria negli ottavi di Coppa Italia di Serie C, percorso che continua nel trofeo mentre quello del Cesena si è interrotto con il Piacenza ai calci di rigori (3-5 il finale). Sesto posto in piena zona playoff con 18 reti, non tantissime, e 16 subite. 28 punti in cascina a fronte dei 20 del Cavalluccio. Prima della sconfitta con la Sambenedettese, la striscia aperta è stata di 7 risultati utili di cui ben 6 vittorie. Insomma una formazione da tenere d'occhio, soprattutto Scarsella e Caracciolo a quota 5 reti ciascuno.
Dal canto nostro il momento è favorevole per Modesto e squadra: 5 risultati utili e striscia positiva ancora aperta grazie ai tre pareggi e alle vittorie con Gubbio e Modena. Energie ridotte però per entrambe le squadre per via della Coppa, bianconeri svantaggiati perché sono arrivati fino ai rigori ma la nota positiva è che tutti hanno benzina nelle gambe e le turnazioni sono state rispettate tenendo in gioco tutta la rosa.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti