domenica 24 novembre 2019

Cesena - Modena 1-0 16° giornata Serie C 2019/2020

CESENA MODENA 1-0 (35' Borello)

Sintesi
Nuovo derby per il Cavalluccio, impegnato stavolta con il Modena di mister Zironelli. De Feudis squalificato, c'è Franco a centrocampo; davanti Borello vince il ballottaggio su Zerbin. 
Pronti, via e Butic al 5' impegna Gagno con una conclusione centrale. Una topica di Ciofi all'11' rischia di rompere la fase di stallo ma Marson rimedia. Lo stesso Ciofi si becca un giallo al 14' nel tentativo di fermare Sodinha. Cesena ancora avanti, Zecca prova a sorprendere il portiere al 15', il suo tiro sfiora i legni. Al 31' Perna lascia il campo, dentro Carniellutti. 33', giallo anche per Politti reo di un fallo su Zecca. Il Cesena sblocca il risultato al 35'! Capellini lavora una bella palla per Borello che dentro l'area calcia rasoterra, la conclusione pare innocua ma Gagno non trattiere: Cavalluccio in vantaggio! Pochi secondi e Pezzella centra l'incrocio da distanza considerevole. Il punteggio resta invariato dopo i due minuti di recupero concessi dal sig. Gariglio di Pinerolo.
Si riprende con un bolide di Valeri al 47', Gagno si riscatta con una respinta. 52', giallo a Sodinha nel tentativo di fermare Valeri. 65', il Modena inserisce Boscolo, Tulissi e Duca al posto di Pezzella, Varutti e Mattioli. Anche Modesto cambia le pedine, al 67' ci sono Franchini e Russini per Capellini e Zecca. 70', ammonito Ingegneri per fallo su Borello. Butic ci prova al 71', palla alta di poco. Ultime sostituzioni: al 77' Bruno Gomes per Ingegneri e all'81' Zerbin, Sarao e Brignani per Borello, Butic e Ciofi. 83', ammonito anche Franco; stessa sorte per Carniellutti al 90' dopo un fallo su Sarao. Vengono concessi quattro minuti di recupero dove si registra solo il secondo cartellino giallo per Franco, espulso al 91'.
Il Cesena fa suo lo scalpo del Modena! I bianconeri festeggiano il quinto risultato utile consecutivo in campionato, la seconda vittoria in una settimana e il terzo match di fila senza subire reti.

Il pagellone
Marson 7: parata provvidenziale ad inizio match. Fortunato sul colpo di Pezzella, da lì in avanti trova sempre i tempi giusti negli interventi. Una sicurazza.
Ciofi 5,5: inizia male, Sodinha lo scherza e spendere subito il bonus ammonizione. Troppo spesso costretto a inseguire sfera e avversari. SECONDA FILA
Maddaloni 6,5: un'altra buona prova per l'ex Palermo. È anche merito suo se arriva il terzo clean sheet consecutivo di Marson. 
Brunetti 7: il ragazzo gioca con ordine, sa dove mettersi e non sbaglia nulla. Appena affacciatosi nel mondo dei professionisti, Alessandro è decisamente la miglior sorpresa di questo Cesena. 
Capellini 5,5: per una volta un cesenate doc con la fascia di capitano. Bene la fase difensiva; eccetto per l'azione che porta al gol, arranca quando deve dare del tu al pallone.
Franco 5,5: ok all'inizio, l'efficacia della regia scema con il passare dei minuti. Nel finale la partita gli scivola di mano e si fa espellere per doppia ammonizione. 
Rosaia 6,5: protagonista nascosto, sopperisce agli errori dei compagni. Porto affidabile nelle battute finali in barricata. 
Valeri 6,5: meglio rispetto a una settimana fa. Il Modena fatica a sfondare dalle sue parti e si concede numerose scorribande sul prato del Manuzzi. 
Borello 7: il brevilineo attaccante mette spesso in seria difficoltà la difesa modenese. Spariglia la difesa ospite con movimento costante e giocate intelligenti. Il gol è in collaborazione con Gagno, tanto basta per decidere il match. GAS A MARTELLO
Butic 5,5: non solo sportellate. Riferimento offensivo, cerca la porta a più riprese ma senza successo.
Zecca 6: esce dalla nebbia che lo avvolgeva da troppo tempo. Nessuna giocata da urlo, quanto meno si fa vedere palla al piede... in attesa di farne qualcosa di davvero utile.
Russini 6: seppur confusionario, risulta prezioso nella gestione del possesso palla nei minuti finali. In attesa di una maglia da titolare. 
Franchini 6: rinnovata la staffetta con Capellini. Dimostra maggiore lucidità rispetto al Tabaccaio. 
Zerbin sv 
Sarao sv 
Brignani sv 

Modesto 6,5: se da un lato la squadra sta accusando i tanti impegni e qualche acciacco, dall'altro pare aver trovato fiducia nei propri mezzi. La carta Brunetti paga ancora al pari di un Borello rinvigorito. Sofferenza eccessiva nella fase conclusiva della partita dove però il Cesena non fa passare nulla. Le nubi delle prime settimane autunnali si stanno dissolvendo

Curva Mare Cesena 6,5: tornano le coreografie in curva. L'impatto visivo è da applausi, non è lo stesso per l'impatto vocale che comunque passa sopra a quello dei rivali.

Curva Ferrovia Modena 6: bene i numeri (oltre un migliaio), meno la sostanza sugli spalti. Qualche sciarpata sporadica e a livello di cori non reggono l'urto con la Mare.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti