venerdì 20 settembre 2019

Vigilia Cesena - Piacenza 5° giornata Serie C 2019/2020


Si accendono nuovamente i riflettori dello stadio bianconero per un derby che ritorna dieci stagioni di assenza. Nella quinta giornata del girone B di Serie C il Cesena ospiterà il Piacenza all'Orogel Stadium Dino Manuzzi.
Nel tardo pomeriggio ci sarà il corteo del tifo bianconero che partirà dal piazzale della stazione, il ritrovo è alle ore 18:00. La prevendita a venerdì sera è arrivata a quota 302 biglietti venduti di cui 174 destinati ai tifosi ospiti.

Le ultime dai ritiri dei club
CESENA - Due sconfitte e due vittorie. Il morale a Villa Silvia è in rialzo dove è stata preparata la prima delle tre sfide nell'arco di otto giorni. Stefanelli influenzato, tutti gli altri sono disponibili, compresi Franco e Russini che tuttavia non sono al top e andranno in panchina. Sono esclusi colpi di scena nonostante gli impegni ravvicinati, pertanto il mister non stravolgerà l'undici titolare visto con la Triestina. Franchini favorito su Capellini; attenzione a Sarao, decisivo dal dischetto domenica scorsa, a farne le spese sarebbe Butic.

PIACENZA - Cacia e Giandonato, due ex di giornata, potrebbero lasciare il posto da titolare dopo le prime deludenti prestazioni in campionato. I biancorossi sono reduci dalla sconfitta interna con la Fermana e scendono la via Emilia per cercare punti. In avanti la coppia Sylla - Paponi (sì, quel Paponi lì...), in cabina di regia le chiavi sono affidate a Marotta; Bolis insidia Nicco con Sestu che può dare la scossa a match in corso.

Le probabili formazioni
Cesena (3-4-3): Agliardi; Ricci, Brignani, Sabato; Franchini, De Feudis, Rosaia, Valeri; Borello, Sarao, Zecca. All.: Modesto.

Piacenza (3-5-2): Del Favero; Della Latta, Milesi, Pergreffi; Zappella, Nicco, Marotta, Corradi, Imperiale; Sylla, Paponi. All.: Franzini.

Arbitro: Paterna di Teramo
Assistenti: Massara - Terenzio
Meteo previsto: cielo nuvoloso, 15°

I precedenti
Cesena e Piacenza si affrontano al Manuzzi a quasi dieci anni dall'ultimo precedente che risale al 9 gennaio 2010 quando i bianconeri si imposero per 3 a 0 con un penalty di Do Prado e una doppietta di Parolo. Il totale dei precedenti riporta cinque vittorie casalinghe, altrettanti pareggi e due successi da parte degli emiliani.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti