mercoledì 17 luglio 2019

Ecco il girone B: quanti derby per il Cesena!

Il pallone di Erreà per il campionato di Serie C 2019-2020

Il campionato 2019/2020 del Cesena sarà ricco di sfide entusiasmanti e, in particolar modo, di derby. Il Consiglio Direttivo di Lega ha deliberato la composizione dei tre gironi di Serie C: come previsto, i bianconeri rientrano nel girone B che prenderà il via domenica 25 agosto.
Era pressoché certa la presenza delle romagnole Rimini, Ravenna e Imolese; quasi a sorpresa è giunta la notizia dell'inserimento delle quattro emiliane. Il prossimo anno ritorneranno le sfide contro Modena, Piacenza, Carpi e Reggio Audace (la cara e vecchia Reggiana). Saranno quindi sette i derby che De Feudis e la banda bianconera dovranno affrontare nella prossima stagione.

Ecco l'elenco completo del girone che raggrupperà le compagini del nord est italiano:
Arzignano Valchiampo, Carpi, Cesena, Alma Juventus Fano, Feralpisalò, Fermana, Gubbio,
Imolese, Modena, Padova, Piacenza, Ravenna, Reggio Audace, Rimini, Sambenedettese, Sudtirol, Triestina, L.R. Vicenza Virtus, Virtus Vecomp Verona, Vis Pesaro.

Una breve analisi degli obiettivi di ognuna delle nostre prossime avversarie era già stata fatta nei giorni scorsi, ora è stata aggiornata e potete leggerla QUI. Il calendario sarà stilato presumibilmente stilato giovedì 25 luglio.

Qui Ronzone - Nuova doppia seduta in ritiro con tanto lavoro atletico e meccanismi di difesa e centrocampo mentre al pomeriggio Modesto si è focalizzato sulla costruzione della manovra. Di nuovo in gruppo Butic e Valencia, mente Zerbin discuterà della propria situazione medica con il Napoli in quanto ha accusato uno strappo muscolare. La partitella che ha chiuso la giornata è stata decisa da Jassey e Franchini per la a squadra verde. Giovedì alle 18.30 la prima amichevole stagionale con l’Alta Anaunia, formazione che milita in prima categoria.

Notizie calciomercato. Il caso Zerbin tiene sulle spine il Cesena. Il ragazzo è arrivato in ritiro domenica scorsa quasi in contemporanea con il torpedone partito dalla Romagna. Il giorno prima era sceso in campo con il Napoli - proprietario del cartellino - nell'amichevole contro il Benevento; in questa occasione l'esterno offensivo è stato vittima di un infortunio muscolare (non esattamente la distorsione alla caviglia annunciata in precedenza). Saranno necessari accertamenti e nel frattempo si discuterà con lo staff medico dei partenopei, intanto la firma per il prestito ancora non c'è.
Stessa età, caratteristiche tecniche simili ma ruolo e piede forte differenti. Giuseppe Borello è vicinissimo ai bianconeri. Il ragazzo classe 1999 è stato oggetto di discussione di Pelliccioni e Martini in un incontro avvenuto a Milano con i pari ruolo del Crotone. L'accordo sull'ingaggio non è lontano, si attendono sviluppi e aggiornamenti positivi.
Per la maglia numero 9 rimane favorito Sarao, ancora in forza alla Virtus Francavilla ma sempre attratto dalla 'sirene' cesenati; in seconda fila c'è lo svincolato italo-argentino Gómez, l'anno scorso al Renate.
Nelle scorse settimane erano stati abbozzati alcuni nomi provenienti dal parco giocatori di club di serie A. In qualità di alternativa a Valeri per la fascia sinistra del 3-4-3 imposto da Modesto ci sarebbero Eyob Zambataro dell'Atalanta (ultimi due anni con la maglia del Padova) e Raffaele Celia del Sassuolo (reduce dal prestito al Cuneo).

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti