BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

sabato 3 novembre 2018

Vigilia Cesena - Recanatese 10° giornata Serie D 18/19


Dopo la Jesina, un'altra avversaria marchigiana lungo il percorso bianconero: servono altri tre punti per continuare a fare la voce grossa. Nella decima giornata del Campionato di Serie D 2018/2019 il Cesena ospiterà la Recanatese all'Orogel Stadium Dino Manuzzi. La prevendita per il match proseguirà nella sede del Coordinamento fino alle ore 12:00 di domenica, sarà comunque possibile acquistare i biglietti presso lo stadio nelle ore precedenti al calcio d'inizio. Sono 458 i tagliandi venduti dei quali 63 per la Curva Ferrovia.

Le ultime dai ritiri dei club
CESENA - Ultima seduta settimanale all'ex Fiorita per preparare la sfida contro i giallorossi. Biondini non recupera, al suo posto ci sarà Gori (elogiato pubblicamente da mister Angelini) mentre gli altri 'candidati' Tola, Capellini e Andreoli troveranno spazio nella ripresa. Campagna torna sulla trequarti, in difesa confermata la coppia Ciofi-Benassi. Ancora infortunati Zamagni (rientro tra 10/15 giorni) e Zammarchi.

RECANATI - Mister Alessandrini chiama 24 uomini per la trasferta in Romagna. I giovani  difensori Gambacorta e Dodi si contendono un posto sull'out di destra; altro ballottaggio in mediana tra Mataloni e Marchetti. I punti di forza della squadra: il faro della mediana Lunardini (ex Rimini) e Pera, implacabile bomber di categoria.

Le probabili formazioni
Cesena (4-2-3-1): Agliardi; Noce, Ciofi, Benassi, Valeri; Gori, De Feudis; Campagna, Alessandro, Tortori; Ricciardo. All.: Angelini.

Recanatese (4-3-1-2): Piangerelli; Dodi, Nodari, Rutjens, Monti; Mataloni, Lunardini, Borrelli; Olivieri; Pera, Sivilla. All. Alessandrini.

Arbitro: Scarpa di Collegno
Assistenti: Pavone - Meloni
Meteo previsto: cielo coperto, 18°

I precedenti
L'almanacco riporta un solo precedente tra i club delle città natìe di Renato Serra e Giacomo Leopardi. Cesena - Recanatese 7-0, campionato di serie C - girone C, stagione 1947/1948. Il campo di gioco non era il Fiorita ma bensì quello situato all'interno dell'Ippodromo del Savio.

1 commento:

  1. Ottimismo cosmico. Non saranno pericolosi. Unica occasione per loro: una punizione che si perderà all'infinito oltre la siepe, cioè la barriera.

    RispondiElimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti