BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio

mercoledì 14 novembre 2018

Cesena - Savignanese 1-0 12° giornata Serie D 18/19

CESENA SAVIGNANESE 1-0 (32' Alessandro)

Sintesi
Turno infrasettimanale per il derby di Serie D nel Girone F tra Cesena e Savignanese. Bianconeri costretti a vincere nel posticipo visto il successo della capo classifica Matelica per 1-0. Un primo tempo scialbo, con poche emozioni caratterizza questo incontro di metà novembre. Al 21’ scalda i motori Alessandro con una punizione delle sue alta sopra la traversa, poi dopo 3 minuti Longobardi dopo essersi liberato dalla marcatura, si accentra e palla al piede costringe Agliardi al super intervento. La Savignanese è quadrata e ordinata, al 31’ il tiro di Manuzzi è troppo debole e centrale. Il Cesena è cinico e colpisce alla prima occasione: su palla alta Capellini disturba Pazzini, la palla carambola in area piccola e Alessandro insacca il vantaggio al minuto 32!!! Prima del riposo entra Turci per l’infortunato Brighi tra gli ospiti.
Alla ripartenza viene ammonito R. Manuzzi per aver fermato un contropiede avversario. Occasione al 53', Tortori lancia Capellini che salta il portiere ma spara fuori. 59', dentro Scarponi per Giacobbi; al 64' Casadei rileva Capellini. Il Cesena fatica a chiudere il match, intanto Farneti mette Albini per F. Manuzzi al 73'. Al 76' Valeri arriva davanti a Pazzini che lo blocca. Tortori fa il pasticcio al 77': rosso diretto per un fallo su Longobardi in mezzo a una tonnara in area su corner, forse la punta ospite simula. 81', Angelini si affida a Tola togliendo Gori. Ora la Savignanese tenta di acciuffare il pari, è tutta riversata in attacco e all'88' Longobardi può colpire ma tira malissimo, pericolo per il Cesena. Cinque minuti di recupero dove i bianconeri alzano la muraglia e portano a casa tre punti anche in questa partita. Il Matelica è sempre lì a due punti, sarà una corsa lunghissima ma il Cavalluccio tiene il passo.

Il pagellone
Agliardi 6,5: chiude la saracinesca per due volte, una per tempo a Longobardi e blinda la vittoria.
Noce 6: tiene la zona e rischia poco.
Ciofi 5,5: non perfetto nelle imbucate centrali di Longobardi.
Benassi 6: il finale è da brividi ma ci mette esperienza e testa.
Valeri 6: spinge e difende, inesauribile.
De Feudis 6: in mezzo al campo è una certezza.
Gori 5,5: balla un po' troppo nella zona delicata del campo.
Campagna 5: non dà il meglio di sé, gira a vuoto.
Tortori 5: una gara non facile la sua, sottotono e non brillante, nel finale abbocca come un pesce d'acqua dolce al lago di Borgo Paglia e si fa espellere da ingenuo. PATACCA
Capellini 6,5: propizia il gol con il disturbo di testa, i suoi centimetri fanno la differenza.
Alessandro 6,5: opaco ma la mette dentro quando serve. CINICO
Casadei 6: il Cutrone romagnolo entra con foga, forse poco paziente.
Tola sv
Stikas sv

Angelini 6: con la rosa corta di meglio non può fare con così tanti appuntamenti ravvicinati. Soprattutto là davanti. Rischia dalla cintola in giù, le forze fresche servono prima. Dicembre è vicino.

Curva Mare 6: dal punto di vista canoro si parte bene per poi discendere. Una sciarpata degna di nota, fischi nel finale durante il pressing avversario e poco altro. Seratina da the caldo e biscotti insomma.

Curva Ferrovia Savignanese 6: mezzo punto in più per i tanti giovani e bimbi presenti per il settore giovanile. Una serata di sport sano, a volte ci vuole.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti