giovedì 11 ottobre 2018

Lavori terminati all'Orogel Stadium Dino Manuzzi

Lavori finiti all'Orogel Stadium Dino Manuzzi (foto Teleromagna)
Qui Villa Silvia - Giovedì di lavoro per la truppa di Beppe Angelini al Centro Sportivo Conte Alberto Rognoni. Alle ore 15:00 è cominciata la terza sessione settimanale in vista dell'impegno casalingo di domenica che metterà il Cavalluccio di fronte al Francavilla: la formazione abruzzese ha totalizzato 10 punti proprio come il Cesena, si tratta quindi di una sfida da prendere con le dovute attenzioni. Uno scontro che è già quasi uno spareggio per quello che sarà.
Dopo il riscaldamento a bordocampo e un po' di corsetta col preparatore atletico, Angelini ha fatto subito svolgere 3 partitelle a tema con focus su possesso palla e verticalizzazioni. Poi 20 minuti di partitella a tutto campo con la rete firmata da Tortori per l'1-0 finale.
Ancora assente il solito Zammarchi che prossima settimana affronterà una visita specialistica, ma in via precauzionale sono rimasti a riposo anche Andreoli e Casadei a causa di una contrattuta agli adduttori e una contusione rispettivamente. Per il primo solo palestra, per il secondo corsa e massaggi. Sarini, Alessandro e Biondini e Benasi invece sono regolarmente in gruppo dopo le noie dei giorni scorsi. Problemi invece per Stikas che in partitella si è dovuto fermare per un problema muscolare.
Venerdì pomeriggio la squadra sosterrà un nuovo allenamento a Villa Silvia, in quanto inizialmente era previsto che si fosse andato l'Orogel Stadium Dino Manuzzi ma il campo necessita riposo. I lavori al suo interno sono terminati: i seggiolini garantiscono un posto a sedere a tutti i tifosi rigorosamente al coperto (come sempre). Le panchine sono state allungate a 28 poste come da normative UEFA e sostate 1metro più indietro avendo allargato il campo che è tornato in erba. Il corridoio in tribuna è stato quindi rimpicciolito, con le basse vetrate a fare da spartiacque dal rettangolo verde. L'unica nota negativa la capienza ridotta a 20194.
A questo punto i giocatori potranno quindi testare solo sabato nella rifinitura il nuovo terreno e prendere confidenza con il fortino che dovrà divenire già da domenica il 12° uomo bianconero. A tal proposito, gli abbonamenti sono saliti a quota 7656, mentre per domenica sono stati staccati altri 145 tagliandi.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti