BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

mercoledì 30 maggio 2018

Lugaresi attacca il "debito", il 7 giugno la verità


Qui Corso Sozzi - Sarà un mese di giugno caldissimo per il futuro. In attesa di sapere chi sarà il nuovo DS dopo l'addio di Rino Foschi il cui contratto scadrà il 30 giugno (diretto verso La Spezia o Verona), circolano diversi nomi tra cui Nereo Bonato e Fabrizio Salvatori come indica il Corriere Romagna in edicola. In uscita c'è anche Marin, poi solo allora partirà il mercato in cui Castori farà delle scelte.

Intanto, Giorgio Lugaresi ha spiegato le tappe calde a Teleromagna in diretta tv
"Per la prima volta parliamo di ristrutturazione del debito. Abbiamo intrapreso una strada che prevede un serio abbattimento e l'avvocato Dionigi è stato proclamato come incaricato dell'area finanziaria.
In merito ai documenti 182 bis e 183 ter, sono stati presentati rispettivamente al tribunale per i creditori privati e all'Erario per rientrare dai debiti che ammontano a 52 milioni di euro totali. Il piano sarà quinquennale con entrate e uscite, ci crediamo e abbiamo utilizzato dei parametri a ribasso per quanto riguarda le entrate e al rialzo per le uscite. Il piano di ristrutturazione prevede che l'Erario dovrà esprimersi sulla credibilità del rientro su 33 milioni, poi con fornitori e banche abbiamo già raggiunto accordi che sono stati depositati e il 7 giugno il tribunale può entrare nel merito.
In quei giorni arriverà anche l'opinione dell'Erario e di conseguenza l'omologa per l'iscrizione al prossimo campionato. Arriveremo sul filo del rasoio al 30 giugno per l'iscrizione, le tempistiche sono strette ma siamo convinti di farcela perché tutti i tasselli sono stati messi in fila, anche quelli più complicati.
Lo scoglio principale sarà il 30 giugno con l'iscrizione al campionato nel quale servirà la fideiussione da 800mila euro. Se i conti non saranno a posto ci saranno 12 giorni di tempo per sistemare i controlli effettuati dalla Covisoc, dopo questo termine potrebbero arrivare penalizzazioni.
Non ci sono stati ingressi in società. Noi abbiamo usato la società finanziaria Captive (in cui c'è anche Mancini) dove è partecipata anche l'AC Cesena. Luca Mancini non farà parte della compagine societaria e nemmeno dell'area tecnica. Ne abbiamo parlato quando ci siamo incontrati ma non è interessato.
Camplone ha tradito Foschi per la cessione di Crimi che non era Maradona. Questo lo ha messo in difficoltà insieme a tutte le critiche ricevute, perchè lavorare a casa è molto più difficile.
Con il contratto biennale a Castori vogliamo dare continuità, perdiamo purtroppo Pescosolido che è un preparatore coi fiocchi.
Piangerelli? E' un ragazzo che ha lavorato benissimo e non mi stupisco di un suo possibile addio per offerte migliori. Lo conosco da quando era piccolo, ha fatto il settore giovanile da noi.
Non vogliamo assolutamente retrocedere. Abbiamo sempre dei piani di riserva, vedremo cosa accadrà".

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti