BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

martedì 7 novembre 2017

Copenhagen - Telia Parken

Per leggere i tour agli altri stadi europei da noi visitati visita la sezione I VIAGGI DI MARCO POLO!


Caratteristiche principali
Nome: Parken Stadium
Inaugurazione: 1992
Ristrutturazione: 2009
Capacità (posti a sedere): 38065
Nazione: Danimarca
Squadra di casa: FC Copenaghen

Come raggiungere lo stadio (la mappa):


Il tour
L'impianto è stato costruito nell'arco di 2 anni dal 1990 e inaugurato a settembre del 1992. Alcuni lavori importanti sono stati realizzati nel 2009, dopo quasi vent'anni, una cosa del genere in Italia non accadrebbe se non in un lasso di tempo di tre volte. Le dimensioni per un terreno danese sono piuttosto ampie, qui infatti gioca anche la Nazionale, e i seggiolini tutti rossi disposti al suo interno su due anelli, ovviamente al coperto dalle intemperie invernali che qui potrebbero mettere a rischio la disputata di tanti match.
Da fuori il palazzone assomiglia quasi ad un complesso residenziale o commerciale, ai tempi del Parma finalista in Coppa delle Coppe era diverso. Tante vetrate dall'esterno e prima di andarea borocampo un rapido viaggio sulle tribune e sky box, zona vip mette in evidenza il buon stato e la salute della costruzione. Se in campo non ci sono match blasonati, beh sugli spalti si vive il caldo del calcio in stile nordico
Al termine del tour è possibile acquistare tutto il merchandising ufficiale, spesso con grossi sconti, a pochi passi dallo stadio.


La nostra opinione
Un gioiellino del nord, considerano il calcio non troppo dalla lunga tradizione. L'impianto è comunque ben curato e luccicoso, con il pubblico spesso intento a creare coreografie. L'atmosfera è inglese vista l'ampiezza e l'acustica ottimale che si crea, infatti qui spesso vengono realizzati concerti molto importanti.
La zona in cui sorge è piuttosto abitata (quartiere Osterbo) ma i residenti, a differenza di noi italiani, non si lamentano troppo. Ci si arriva tranquillamente con i mezzi pubblici come il bus 14 o linea 1A verso Trianglen.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti