BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

mercoledì 25 ottobre 2017

Guaio Kone, lesione e 1 mese di stop

Qui Villa Silvia - Non poteva esserci rientro da Perugia più felice per il Cavalluccio: lo 0-3 inflitto al Grifo grazie alla rete di Jallow e alla doppietta di Laribi consente al Cesena di risalire dall’ultimo posto in classifica. Castori ha ritrovato i suoi ragazzi già nella mattinata di mercoledì a Villa Silvia. Seduta di carico e della innovativa criosauna per i giocatori che sono rimasti in campo per tutto il match; tutto il resto del gruppo si è riscaldato in palestra e ha proseguito l’allenamento sul campo con esercizi di possesso palla ed alcune partitelle a campo ridotto. La giornata di lavoro è terminata con una serie di allunghi. Aggiornamenti dall’infermeria: Cacia prosegue il ciclo di terapie e rientrerà in gruppo tra un mese, fermi anche Gliozzi da tempo e Cascione che stanno seguendo i rispettivi programmi di recupero e si aggregheranno in rosa nelle prossime settimane, Kone si è sottoposto ad accertamenti che confermano una lesione di 1°-2° grado all’adduttore lungo della coscia destra e dovrebbe tornare disponibile tra un mese. I bianconeri torneranno al Centro Sportivo Alberto Rognoni giovedì alle ore 15:00 per preparare la partita casalinga di sabato contro il Novara.

Il commento
La gara che non ti aspetti. Il ritorno alla vittoria in trasferta che non ti aspetti. A Perugia ieri è successo un mezzo miracolo perchè di fronte c'era uno squadrone con gente in panchina come Cerri, Emmanuello che da noi potrebbe benissimo indossare una casacca da titolare. Concediamo il clima tesisissimo e Giunti poi esonerato ma se il Perugia non è stato mai in partita, se non negli ultimi 10 minuti finali, il Cesena è partito sì timidamente ma poi dopo è uscito fuori dalla corazza con tre contropiedi letali. Tre gol su tre occasioni, come gli assist di Dalmonte che ha lasciato lo zampino come un furetto, guardacaso con Jallow arretrato e Laribi prima punta. Coincidenze? Il cinismo e la compattezza si sono bilanciati al fatto che il Perugia è stato privo di mordente e mai concentrato. Sulla fascia Donkor ha alzato il muro, in mezzo di Noia a far legna e poi anche Schiavone meglio nella ripresa, che novità per lui, senza contare il gol salvato sulla linea. Difesa ermetica con Rigione-Esposito che hanno annullato Han e Di Carmine per tutto il match. Poi Agliardi nel finale ci ha messo del suo per dire "Sì ho fatto il mio dovere". Nulla ancora è stato fatto, la classifica è cortissima, il Cesena non ha una rosa di qualità ma Castori ha già accumulato 7 punti in 4 gare. Piedi per terra e avanti col prossimo avversario, senza illusioni perchè le gare con Cittadella, Pro Vercelli e Ascoli fanno ancora male.

Nessun commento:

Posta un commento

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti