BLACK WHITE SKIN

Notizie quotidiane, video e highlights Serie A Serie B, fotogallery, calciomercato Cesena Calcio 1940

martedì 24 ottobre 2017

Perugia - Cesena 0-3 11° giornata Serie B 17/18

PERUGIA - CESENA 0-3 (31' Jallow, 47' Laribi, 56' Laribi)

IL RACCONTO DELLA GARA
Match decisivo per le sorti del tecnico perugino Giunti, dall'altra parte il Cesena cerca punti per risalire la china. La pressione è tantissima da ambo le parti e al 5’ il tiro debole di Buonaiuto è centrale. Toni bassi in campo, tanti errori tra i due schieramenti rendono il match scialbo e quasi noioso. Al 31’ il lampo è di Jallow che scatta sul filo del fuorigioco, Dalmonte in verticale lo serve e infila lo 0-1 alla prima occasione con Nocchi superato! Il Perugia prova a rialzare la testa ma il Cesena è compatto e non ci pensa due volte a lanciare la palla lunga. Termina il primo tempo sullo 0-0 dopo tre minuti di recupero per le numerose interruzioni con Di Noia e Donkor a terra in due occasioni. 
Si riparte e dalla sinistra nasce lo 0-2: Jallow appoggia a Dalmonte, alza la testa e scodella per Laribi, tutto solo insacca indisturbato. Stadio Renato Curi ammutolito al 47’! Giunti innesta Pajac per Zanon e corre ai ripari. Poi dentro al 51’ Terrani per Han imbrigliato. Da corner al 55’ Volta incorna alto sopra la traversa. In contropiede azione fotocopia del 2-0: Jallow si gira e verticalizza per l’imbucata di Dalmonte a sinistra, di nuovo imbecca Laribi che in scivolata sigla il 3-0 e doppietta personale al 56’!!! Il Perugia reagisce di rabbia, Pajac da corner mette in mezzo, la palla deviata va in porta ma Schiavone salva sulla riga poi scoppia un flipper pauroso e conclusione alta sopra la traversa. Cesena aiutato dalla fortuna. Ultimo cambio: Cerri rileva Buonaiuto al 59’. Il Perugia alza notevolmente il baricentro con un 4-4-2 spinto. Primo cambio per Castori: dentro Perticone per Donkor al 67’. Ancora forze fresche: Vita rileva Dalmonte al 72’. Il Perugia non ha mordente, il Cesena si difende in maniera ordinata. Alza la coperta Castori con Scognamiglio per Laribi che lascia la fascia di capitano ad Agliardi al 84’. Si chiude con la bordata ampiamente fuori di Belmonte al 88’. Il recupero di 4 minuti non cambia la gara, nonostante il volo di Agliardi su calcio di punizione di Pajac al 91’ e la paratona di Agliardi su Di Carmine al 93’.
Il Cesena torna alla vittoria in trasferta dopo il successo nel 2016-2017 a Trapani e cinque sconfitte lontano da casa in questa stagione. Bianconeri che respirano in classifica salendo a 11 punti lasciando l’ultimo posto. Castori guadagna 7 punti in 4 partite.

PAGELLONE
Agliardi 6,5: tutto tranquillo fino al 90' quando il Perugia si desta e il numero 1 compie due parate prodigiose. Quando serve c'è. DOLCE RISVEGLIO
Donkor 7: non sta benissimo ma gioca. Grande prestazione difensiva, dalle sue parti solo ottima copertura e tanti falli subiti. Ci sarà da leccarsi i gomiti quando smetterà di infortunarsi con regolarità. LA GRANDE SPERANZA NERA
Rigione 6: lo si vede poco ma sempre nei momenti giusti. Ferma Di Carmine in pantofole. DE FONSECA
Esposito 6,5: discorso in fotocopia di quello fatto per Rigione, deve metterci però qualche colpo duro in più per fermare Han e Cerri. Prova di sostanza in una serata chiusa con il sorriso. FELICITA'
Fazzi 6,5: si riscatta contro un avversario allo sbando. Tempi da rivedere nei pressi della propria area ma caparbio negli anticipi e nelle ripartenze. OK, IL PASSO E' GIUSTO
Kupisz 6: Castori si sta abituando alla sua poca grazia e alla sua tanta sostanza. Parte a destra ma finisce per coprire ovunque. L'UOMO DEL MISTER
Schiavone 6,5: nulla di eccezionale, pochissimi errori commessi, provvidenziale su Belmonte. Una delle migliori partite disputate da quando veste il bianconero. ESSENZIALE
Di Noia 6,5: fa bella coppia con Schiavone. Qualcosa da perfezionare nei meccanismi offensivi ma è potente e preciso quando occorre mettere gamba e corpo. MASTINO
Dalmonte 7,5: tre gol del Cesena, tre assist di Dalmonte. Posizione in campo: esterno di centrocampo con il cuore rivolto verso la porta avversaria. E' la stellina del Cavalluccio. TRIS SERVITO
Laribi 7: prima frazione abulica dove replica le ultime prove opache. Cambia maschera all'intervallo, il Perugia perde colpi e realizza una doppietta che fa classifica per il Cesena e morale per il numero 5. RISORTO
Jallow 7: troppo veloce per i centrali perugini, scherza Volta sul lancio che lo porta in rete. Un pizzico di egoismo non gli sporca una prestazione più che buona. SWAG
Perticone 6: prende il posto di Donkor, alza il muro per fermare l'assalto all'arma bianca degli uomini di Giunti. TRINCEA
Vita 6: Castori lo vede come subentrante, risponde ancora presente. Stavolta va a dar manforte sulla fascia sinistra in situazione di vantaggio. DOVE LO METTI STA
Scognamiglio sv

Castori 7: idee di gioco semplici ed efficienti, Fabrizio sa come muovere le sue pedine. Azzecca tutte le mosse contro il rivale Giunti alla canna del gas, pure Fazzi rende alla grande questa sera. Sarebbe bastato un pari, sono arrivati tre punti d'oro che risollevano il Cesena. Giustissimo gioire per la vittoria, il campionato è lunghissimo e il mister continuerà a dosare bastone e carota. Avanti così.

Curva casa Perugia 7: il calore dei tifosi umbri è costante. Voce calda fino a quando pare inevitabile l'ennesimo naufragio, continunano a cantare fino al 90' prima di scatenarsi verso la squadra. Nel finale fuori dallo stadio contestazione vera, devono intervenire le forze dell'ordine per scortare chi esce dello stadio.

Curva ospiti Cesena 7: duecento cuori bianconeri al Curi in festa dopo un successo inaspettato alla vigilia. Chi arriva subito, chi entra a gara in corso. Le tre reti rendono gioiosa la serata allo stadio e ancor più allegro il ritorno verso la Romagna. Una gioia enorme che mancava da troppo tempo.

8 commenti:

  1. Questa l'ha vinta Castori. Onore a lui.

    RispondiElimina
  2. vero che si è vinto, ma alcuni voti sono esagerati
    Fazzi: 5,5 perché continua a perdere uomo e palloni importanti dietro, ha preso coraggio nel secondo tempo, ma non basta per andare oltre la sufficienza,

    Se Laribi può anche meritare un 6/6,5 a Jallow non darei la sufficienza - ha fatto gol certo e presente negli altri, anche perché chi altri c'è davanti?, perché di nuovo sempre anticipato, solo se lanciato in corsa può giocare e per lo meno questo adesso sembrano averlo capito, ma spreca ancora molti palloni e non vede bene il campo troppo testa bassa, ha potenzialità fisiche ma Castori lo deve mettere in quadro

    Schiavone ha fatto una gran partita di carattere soprattutto in copertura, manca ancora precisione ma se riprende fiducia

    RispondiElimina
  3. e Perticone un bel 7, perché entrato molto bene e molto preciso

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Partiamo dal presupposto che non si possono dare insufficienze per questa partita, un po' per il risultato e un po' per il vero valore del Cesena.
      Fazzi e Laribi sono partiti male e si sono ripresi alla grandissima, Jallow sa fare qualcosa (nel bene e nel male) ma non tutto: sta a Castori trasformarlo in un calciatore vero. Schiavone ci sta sorprendendo, non è il fenomeno che pareva essere al termine della carriera giovanile ma è un professionista serio e ora i suoi sforzi vengono premiati. Perticone... è di un'altra categoria e presto dovrebbe tornare a conquistare voti alti nel nostro pagellone.

      Elimina
    2. Giunko 89 salta sempre fuori quando c'è bisogno di dire che la squadra è buona, fino a ieri dov'era? Questa squadra è stata costruita con scarti delle altre lo sa bene lugaresi, che anche questo anno i soldi li ha presi...

      Elimina
    3. C'è differenza tra dare buoni giudizi dopo una partita e dire che la squadra è buona. Il valore della rosa è sotto agli occhi di tutti.

      Elimina
    4. Perché non parli mai di lugaresi?

      Elimina
    5. ...e tu riesci sempre a nominarlo. Parliamo di lui quando è il momento, lo abbiamo fatto e lo faremo. Noi ci concentriamo sulla squadra e non mettiamo sempre in ballo Lugaresi, Foschi, i debiti, Campedelli ecc. ecc. Dobbiamo citarlo anche quando vinciamo 0-3 a Perugia? E' entrato in campo? Perdonaci ma ci pare davvero troppo.

      Elimina

Più letti di sempre

Segui su Facebook

Ultimi commenti